Seguici su

Sport

MotoGP, GP Catalogna 2024: torna alla vittoria di Bagnaia

Francesco "Pecco" Bagnaia

L’analisi completa del GP di Catalogna 2024 di MotoGP. I dettagli sulla gara, le prestazioni di Francesco Bagnaia e Marc Marquez.

Il GP di Catalogna, sesto appuntamento del Mondiale 2024 di MotoGP, ha regalato emozioni intense sulla pista del Montmeló. I piloti della classe regina si sono sfidati per conquistare i preziosi 25 punti in palio. La gara, caratterizzata da 24 giri ad altissima intensità, ha messo a dura prova la gestione delle gomme, rendendo fondamentale la strategia oltre alla velocità pura.

Francesco Bagnaia e la sua sete di riscatto

Francesco Bagnaia è sceso in pista con un forte desiderio di riscatto dopo il deludente errore nella Sprint Race. Pecco aveva l’obiettivo di massimizzare il risultato nella gara del sabato, ma un’improvvisa chiusura dell’anteriore all’ultimo giro lo ha costretto a un’uscita di scena anticipata, segnando il terzo zero consecutivo nelle Sprint. Questo incidente ha ulteriormente aumentato la sua determinazione per la gara principale, sapendo che avrebbe dovuto affrontare un’ardua sfida.

Gli avversari non mancavano: lo spagnolo Aleix Espargaró (Aprilia), il giovane talento Pedro Acosta (GasGas), il leader del Mondiale Jorge Martin (Ducati Pramac) e il sudafricano Brad Binder (KTM) erano tutti pronti a dare battaglia. Inoltre, non poteva essere sottovalutato Marc Marquez (Ducati Gresini), sempre un contendente pericoloso.

Marc Marquez: una rimonta straordinaria

Nonostante una qualifica deludente che lo ha visto partire dalle retrovie, Marc Marquez ha dimostrato ancora una volta la sua eccezionale abilità. Il campione di Cervera ha recuperato posizioni su posizioni, concludendo la gara in seconda posizione dietro a Aleix Espargaró. Questa prestazione ha evidenziato la sua capacità di competere ai massimi livelli anche in condizioni avverse.

Aleix Espargaró ha dominato la gara, confermandosi come uno dei piloti più in forma del campionato. La sua gestione impeccabile delle gomme e la costanza delle prestazioni sono stati decisivi su una pista tecnica e impegnativa come quella di Montmeló.

  1. Francesco Bagnaia (Ducati)
  2. Jorge Martin (Ducati)
  3. Marc Marquez (Ducati)
  4. Aleix Espargaro (Aprilia)
  5. Fabio Di Giannantonio (Ducati)
  6. Raul Fernandez (Aprilia)
  7. Alex Marquez (Ducati)
  8. Brad Binder (KTM)
  9. Fabio Quartararo (Yamaha)
  10. Miguel Oliveira (Aprilia)
  11. Marco Bezzecchi (Ducati)
  12. Maverick Vinales (Aprilia)
  13. Pedro Acosta (GasGas)
  14. Takaaki Nakagami (Honda)
  15. Joan Mir (Honda)
  16. Johann Zarco (Honda)
  17. Luca Marini (Honda)
  18. Enea Bastianini (Ducati)
  19. Stefan Bradl (Honda)
  20. Alex Rins (Yamaha)

RITIRATI

Franco Morbidelli (Ducati)

Augusto Fernandez (GasGas)

Jack Miller (KTM)


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

grandine_auto grandine_auto
News16 ore ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport16 ore ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Fiat Grande Panda Fiat Grande Panda
News2 giorni ago

FIAT Grande Panda: nuovo modello ibrido ed elettrico per il 2024

Arriva la nuovissima FIAT Grande Panda, un’auto ibrida ed elettrica che segna il futuro della mobilità urbana. FIAT ha annunciato...

stellantis stellantis
News2 giorni ago

Stellantis: arrivano nuovi modelli entro l’anno 2027

I nuovi modelli di Stellantis previsti entro il 2027, tra Jeep, Fiat e altri brand, con un focus su piattaforme...

Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza
Guide2 giorni ago

Proteggere l’auto dal sole: ecco come fare

Ecco quali sono i migliori metodi per proteggere l’auto dal sole e del caldo estivo per evitare che si trasformi...

BMW M2 BMW M2
News4 giorni ago

BMW M2: nuova versione da 480 CV

La nuova BMW M2 con 480 CV, aggiornamenti estetici e tecnologici. Produzione a partire da agosto e dettagli su prestazioni....

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: la nuova citycar sportiva elettrica

Alpine A290, la citycar sportiva che segna l’inizio della nuova era elettrica del marchio. Design accattivante e prestazioni eccezionali. Alpine,...

mezzi pubblici mezzi pubblici
News5 giorni ago

Italia: troppo amore per le auto e pochi mezzi pubblici

Perché l’Italia è ai primi posti per il numero di auto ma fatica a sviluppare una rete efficiente di trasporti...

cina import export cina import export
News5 giorni ago

Commissione Europea impone dazi sulle auto cinesi

La Commissione Europea introduce nuovi dazi sulle auto elettriche cinesi, con tariffe aggiuntive dal 17% al 38%. La Commissione Europea...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E, calendario 2025: Italia fuori dal Mondiale

Esclusione shock dell’Italia dal calendario ufficiale della Formula E della prossima stagione. Ecco cosa c’è dietro questa decisione? L’annuncio ufficiale...

24 Ore di Le Mans 2024 24 Ore di Le Mans 2024
Sport5 giorni ago

24 Ore di Le Mans 2024: orari e dove vederla in diretta e streaming

La 24 Ore di Le Mans 2024 promette emozioni forti il 15 e 16 giugno, ecco gli orari e i...

ricarica auto elettrica ricarica auto elettrica
News6 giorni ago

Elezioni Europee 2024: ecco cosa accadrà al Green Deal dopo l’ascesa della destra

Le elezioni europee del 2024 segnano una svolta politica con l’ascesa della destra. Come questo cambiamento cambia il Green Deal....

Advertisement
Advertisement
nl pixel