Seguici su

News

Incentivi, Unrae lancia appello al Governo: “fino al 2026”

Incentivi Auto

Unrae lancia un appello al Governo italiano: la conferma e il rafforzamento degli incentivi per l’acquisto di auto fino al 2026.

Le istituzioni centrali e locali devono definire una chiara e coordinata strategia verso la transizione ecologica, comprensiva degli incentivi, secondo il numero uno di Unrae, Andrea Cardinali, l’associazione dei Costruttori automobilistici esteri operanti in Italia. Il direttore generale del gruppo sottolinea come in Italia vadano compiuti dei passi in avanti. La situazione attuale risente di alcune criticità che solo un lavoro di squadra può risolvere. Una data da segnarsi in calendario è quella del prossimo 5 dicembre, quando le luci si riaccenderanno sul tavolo dedicato all’industria delle quattro ruote. 

Ad avviso di Cardinali, la priorità è la realizzazione di una politica concreta tanto per le infrastrutture pubbliche quanto per quelle private. Una rete da ampliare e da adattare alle moderne alimentazioni, a cominciare ovviamente dall’elettrico. Tuttavia, andranno destinate delle risorse pure per il rifornimento di mezzi a idrogeno.

Sebbene tale modalità alternativa non regga al momento il passo della controparte EV, illustri Case la tengono in considerazione per quanto riguarda il futuro. L’impegno delle parti deve prevedere fondi e sgravi fiscali sostanziosi, un dettagliato programma temporale di sviluppo, una capillarità adeguata ed omogenea su tutto il territorio italiano”, sottolinea il direttore generale di Unrae. 

La richiesta alle autorità

Stando a Cardinali, è altrettanto da valutare il mantenimento e il rafforzamento degli incentivi all’acquisto di auto, fino al 2026. Una campagna da portare avanti sempre sulla base delle emissioni di anidride carbonica, così da stimolare il rinnovo del parco circolante di aziende e privati. Una misura da concepire soprattutto allo scopo di supportare le fasce di popolazione economicamente più fragili. 

Infine, il rappresentante di Unrae si augura una revisione del paradigma fiscale per le vetture aziendali in uso promiscuo, usufruendo del criterio dei valori di emissioni di CO2 per apportare degli accorgimenti relativi alla deducibilità dei costi e alla detraibilità Iva.  


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

F1 logo F1 logo
Sport14 ore ago

F1, calendario: ecco i 24 circuiti protagonisti

Saranno 24 le gare del calendario di F1, scopriamo quali sono i circuiti in questione delle tappe per il titolo...

Bernie Ecclestone Bernie Ecclestone
News14 ore ago

Arriva una serie tv su Bernie Ecclestone su Dazn

Sta per arrivare su Dazn una serie tv incentrata su Bernie Ecclestone, verrà racconta la vita dell’ex patron della F1....

Tesla Tesla
News15 ore ago

Tesla: in Cina doppio richiamo per problemi di software

In Cina sono state richiamate circa 80 mila vetture elettriche di Tesla, per pesanti problemi di software e di sicurezza....

auto elettrica rifornimento auto elettrica rifornimento
News15 ore ago

Auto elettriche: in Norvegia le vetture pagheranno la tassa sul peso

In Norvegia tutti gli incentivi per l’auto elettrica vanno al termine, entra pure la tassa sul peso della vettura, fine...

rally rally
Sport2 giorni ago

Rally WRC: ecco il calendario 2023, round anche in Sardegna

Ufficializzati dalla FIA i 13 appuntamenti del Mondiale WRC Rally, mancherà l’Arabia Saudita come tappa ma confermata la Sardegna. La...

Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro
News2 giorni ago

Hyundai e Giugiaro: torna la Pony Coupé

Il prototipo realizzato nel design da Giorgetto Giugiaro nel 1974, sarà ricostruito per avere il suo debutto nella prossima estate....

visura auto carta di circolazione visura auto carta di circolazione
News2 giorni ago

Nuova legge di bilancio: sono queste le novità per l’auto

Sono queste le novità per la nuova legge di bilancio per quanto riguarda il mondo auto trasporti, riattivazione società per...

chip chip
News2 giorni ago

Chips asiatici: piano Unione Europea per l’indipendenza

L’Unione Europea alla i finanziamenti per i progetti di finanziamento sui chips e riduce i controlli, l’obiettivo è l’indipedenza. Come...

showroom auto showroom auto
News3 giorni ago

Auto elettrica: “leasing sociale” con 100 euro al mese

Arriva il leasing sociale con circa 100 euro al mese per avere una auto elettrica, ecco di cosa si tratta....

Rabbocco olio auto Rabbocco olio auto
Guide3 giorni ago

Come verificare il livello dell’olio nell’auto

Controllare il livello dell’olio della nostra auto è fondamentale per evitare gravi danni al motore: ecco come farlo e ogni...

Incentivi Auto Incentivi Auto
News3 giorni ago

Incentivi auto: la spinta è verso il noleggio di ibride ed elettriche

Attraverso gli incentivi cresce enormemente la quota del noleggio di tipo lungo termine di auto elettriche e ibridi. Secondo il...

auto elettrica auto elettrica
News3 giorni ago

Auto Elettriche: nella parte occidentale dell’Europa è solo il 2%

Le auto elettriche per quanto riguarda le vendite sono in crescita, ma solamente il 2% delle vetture circolanti sono elettriche....

Advertisement
Advertisement