Seguici su

News

Incentivi, Unrae lancia appello al Governo: “fino al 2026”

Incentivi Auto

Unrae lancia un appello al Governo italiano: la conferma e il rafforzamento degli incentivi per l’acquisto di auto fino al 2026.

Le istituzioni centrali e locali devono definire una chiara e coordinata strategia verso la transizione ecologica, comprensiva degli incentivi, secondo il numero uno di Unrae, Andrea Cardinali, l’associazione dei Costruttori automobilistici esteri operanti in Italia. Il direttore generale del gruppo sottolinea come in Italia vadano compiuti dei passi in avanti. La situazione attuale risente di alcune criticità che solo un lavoro di squadra può risolvere. Una data da segnarsi in calendario è quella del prossimo 5 dicembre, quando le luci si riaccenderanno sul tavolo dedicato all’industria delle quattro ruote. 

Ad avviso di Cardinali, la priorità è la realizzazione di una politica concreta tanto per le infrastrutture pubbliche quanto per quelle private. Una rete da ampliare e da adattare alle moderne alimentazioni, a cominciare ovviamente dall’elettrico. Tuttavia, andranno destinate delle risorse pure per il rifornimento di mezzi a idrogeno.

Sebbene tale modalità alternativa non regga al momento il passo della controparte EV, illustri Case la tengono in considerazione per quanto riguarda il futuro. L’impegno delle parti deve prevedere fondi e sgravi fiscali sostanziosi, un dettagliato programma temporale di sviluppo, una capillarità adeguata ed omogenea su tutto il territorio italiano”, sottolinea il direttore generale di Unrae. 

La richiesta alle autorità

Stando a Cardinali, è altrettanto da valutare il mantenimento e il rafforzamento degli incentivi all’acquisto di auto, fino al 2026. Una campagna da portare avanti sempre sulla base delle emissioni di anidride carbonica, così da stimolare il rinnovo del parco circolante di aziende e privati. Una misura da concepire soprattutto allo scopo di supportare le fasce di popolazione economicamente più fragili. 

Infine, il rappresentante di Unrae si augura una revisione del paradigma fiscale per le vetture aziendali in uso promiscuo, usufruendo del criterio dei valori di emissioni di CO2 per apportare degli accorgimenti relativi alla deducibilità dei costi e alla detraibilità Iva.  


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News51 minuti ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Cupra Tavascan Cupra Tavascan
News56 minuti ago

Cupra Tavascan: la nuova SUV-Coupé elettrica che sorprende

La Cupra Tavascan, la nuova SUV-coupé elettrica. Design originale, interni raffinati e prestazioni eccezionali. Per il famoso marchio Cupra, nato...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie3 ore ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide4 ore ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Fiat Topolino Fiat Topolino
News1 giorno ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News2 giorni ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News3 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News3 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News3 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Patente di guida Patente di guida
News4 giorni ago

La patente digitale italiana: una rivoluzione dal 2025

Tutto sulla patente digitale italiana disponibile dal gennaio 2025 con l’It Wallet. Sicurezza, comodità e innovazione. La patente digitale italiana...

Advertisement
Advertisement
nl pixel