Seguici su

News

Russia: rinasce uno storico produttore di auto

Fabbrica Auto

Una storica Casa automobilistica è sul punto di rinascere in Russia. A conferma delle voci, arriva ora la comunicazione ufficiale.

Probabilmente il nome Moskvich dirà poco o nulla alla maggior parte degli appassionati dei motori e sarebbe comprensibile. Si tratta, infatti, di uno storico brand automobilistico dell’era sovietica estinto da decenni. Tuttavia, ora potrebbe vivere una seconda giovinezza per opera della Russia. Avviato a cavallo tra le due guerre mondiali, più esattamente nel 1929, per realizzare modello Ford, ha poi chiuso baracca e burattini, sommersa dai debiti. 

Le produzioni Moskvich hanno avuto successo perlopiù dentro i confini dell’ex URSS, ma sono arrivate pure in altri Paesi, Italia compresa. In rete è disponibile una vecchia pagina dell’Unità del 1981, dove si pubblicizzava la Moskvich. Il prezzo? 3,6 milioni di lire, franco concessionario, IVA esclusa. Chi era interessato poteva, inoltre, comprarla in versione station wagon, previo pagamento di 4 milioni e 50 mila lire. 

Da alcuni giorni si è ripreso a parlare del brand poiché lo Stato avrebbe in mente di resuscitarlo. Alla luce del complicato periodo internazionale, il progetto assumerebbe un peso simbolico e politico non indifferente. 

L’iniziativa è figlia dell’addio di Renault alle proprie attività nel territorio. È ancora fresca, infatti, la notizia della cessione da parte del Costruttore transalpino del 100 per cento delle relative quote di Renault Russia alla città di Mosca, oltre al 67,69 per cento della loro partecipazione in Avtovaz a Nami.

Scongiurerà la perdita di posti di lavoro

Onde evitare la disoccupazione degli attuali dipendenti dello stabilimento di Mosca, il sindaco della capitale ha spiegato che riprenderà a fabbricare veicoli con il marchio Moskvich. Il partner sarà la russa Kamaz, specializzata in autocarri, e si cercherà di ottenere le componenti perlopiù da imprese locali.

“Questa stabilimento automobilistico ha una storia lunga e gloriosa – ha sottolineato Sergey Sobyanin. Quasi cento anni fa, iniziò con la produzione di automobili Ford. Per decenni qui sono stati prodotti i leggendari modelli “Moskvich”. Dal 1998, lo stabilimento ha collaborato con Renault e sono usciti dalle sue catene di montaggio i modelli Logan, Duster e Sandero. Nel 2022 non ci fermeremo: apriremo una nuova pagina nella storia di Moskvich“.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

jeep jeep
News8 ore ago

Jeep: dominio nei suv del segmento LEV

Nel corso del primo semestre del 2022, Jeep ha dominato le classifiche commerciali italiane dei suv del segmento LEV. Jeep...

showroom auto showroom auto
News9 ore ago

Mercato auto giugno: flessione del 15% in Italia

Nonostante gli incentivi, il mercato auto chiude con un segno negativo a giugno rispetto allo stesso mese del 2021. Il...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport9 ore ago

F1, Leclerc: “Peccato per l’ultimo giro nel quale mi sono girato”

Parla Charles Leclerc a seguito del terzo posto del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport10 ore ago

F1, Verstappen: “Bisogna pensare a gestire le gomme”

Parla Max Verstappen dopo la seconda posizione in griglia del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole....

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport10 ore ago

F1, Sainz: “giro della pole? non mi era sembrato niente di speciale”

Carlos Sainz parla della sua pole position al Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del pilota...

Carlos Sainz Carlos Sainz
Sport11 ore ago

F1, Gran Premio della Gran Bretagna: parte primo Sainz, ecco la griglia di partenza

Pole di Sainz nel Gran Premio della Gran Bretagna di F1, ecco la griglia di partenza del GP di Silverstone....

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Ferrari, Leclerc: “Posso dirmi ottimista a livello di competitività”

Charles Leclerc commenta le difficili prove libere di questo Gran Premio della Gran Bretagna di F1 in scena a Silverstone....

Lewis Hamilton Lewis Hamilton
Sport1 giorno ago

F1, Hamilton: “Avrei voluto correre di più questa mattina”

Parla Lewis Hamilton dopo le FP2 del Gran Premio di Gran Bretagna di F1. Queste le parole dell’ex campione del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, Verstappen: “Domani dovrebbe piovere di nuovo”

Parla l’attuale campione del mondo della Red Bull, Max Verstappen che spiega l’andamento delle FP2 del GP di Gran Bretagna...

limite di velocita limite di velocita
News1 giorno ago

Limiti di velocità: da luglio l’assistente diventa obbligatorio

Fra solo pochi giorni diverrà obbligatorio il sistema automatico per i limiti di velocità su tutte le auto presentate nei...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Gran Bretagna: i risultati delle FP2

Ecco i risultati delle FP2 del Gran Premio della Gran Bretagna: ecco la classifica delle prove libere della F1. Buon...

mobilità verticale mobilità verticale
News1 giorno ago

Taxi aerei: pubblicate le prime regole

L’EASA ha pubblicato le prime direttive per il funzionamento dei taxi aerei, un business che ha già richiamato diverse compagnie....

Advertisement
Advertisement