Seguici su

News

Pneumatici invernali, tornano obbligatori dal 15/11: tutti i dettagli

Pneumatici automobile

Da lunedì prossimo torna l’obbligo di montare pneumatici invernali (o catene a bordo): ecco come riconoscere quelli corretti.

Gli pneumatici invernali (o le catene a bordo), tornano obbligatori dal 15 novembre per circolare su strade e autostrade, purché l’Ente gestore lo disponga mediante apposita ordinanza. Difatti, la direttiva del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 sancisce che il gestore della strada o l’ente proprietario, abbia la facoltà di “prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”

La Direttiva trova applicazione fuori dai centri abitati, indicando un arco temporale uniforme lungo l’intera penisola incluso tra il 15 novembre e il 15 aprile. È permessa una estensione temporale per strade o tratti presentanti particolari condizioni climatiche quali ad esempio le strade di montagna.

Inoltre, è accordata una deroga che consente l’installazione da un mese prima dell’entrata in vigore dell’obbligo, e quindi dal 15 ottobre, e la disinstallazione entro un mese dalla scadenza della validità delle ordinanze, per quei mezzi di trasporto che facciano affidamento su gomme con codice di velocità inferiore a quello previsto in carta di circolazione, che non deve comunque mai essere inferiore a Q (160 km/h). Tali veicoli hanno il dovere di esporre all’interno dell’abitacolo una targhetta monitoria, che ricordi al conducente la velocità massima autorizzata con pneumatici declassati.

La differenza estetica

Gli pneumatici invernali sono riconoscibili per il disegno del battistrada, generalmente caratterizzato da fitte lamelle che consentono un grip migliore. Sono identificati dalla dicitura M+S marchiata sul fianco e dall’eventuale ulteriore pittogramma alpino, comprovante il superamento di una sessione di test di omologazione specifica su neve. Secondo il legislatore, la marcatura M+S permette di circolare in inverno e in presenza di ordinanze. Per ricorrervi in tutte le stagioni, occorre avere un codice di velocità almeno pari a quello indicato in carta di circolazione, preferibilmente con anche il pittogramma alpino.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport4 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport5 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport9 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport9 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport9 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News11 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement