Seguici su

News

Incentivi auto ibride: i possibili contributi per il 2022

hybrid

Nel 2022 potrebbe esserci ancora spazio per gli incentivi auto ibride. Ecco quali contributi potrebbe concedere il Governo italiano.

Lo stesso ministro dello Sviluppo economico Giorgetti ha espresso parole di apertura nel corso del recente Question time in Camera dei deputati: il Governo punta a rifinanziare l’ecobonus per i mezzi a basse o zero emissioni dal 1° gennaio 2022. Tuttavia, al momento brancoliamo nel campo delle ipotesi e non è detto che alla fine i buoni propositi trovino conferma né tanto meno sono note le eventuali modalità e le cifre. Come scrive Quattroruote, probabilmente il piano, qualora andasse effettivamente in porto, ricalcherà il paradigma per fasce di range di emissioni di CO2 sperimentato questo e lo scorso anno. In particolare, oltre alle elettriche pure, gli stessi incentivi per le auto ibride non dovrebbero mancare.

I valori del 2020 e del 2021

Stando al modello fin qui adottato, lo Stato eroga un contributo in misura inversamente proporzionale al crescere dell’anidride carbonica rilasciata nell’ambiente e cala ulteriormente in assenza di rottamazione di un vecchio veicolo. In certi casi, il riconoscimento degli importi è possibile che avvenga unicamente in presenza di un contributo della concessionaria.

L’ammontare della somma accordata non sarà, poi, forse lo stesso di quella dell’ultimo anno e mezzo:


– 0-20 g/km senza rottamazione: max 6.000 euro (4.000 euro di bonus statale + 1.000 euro di extrabonus statale + 1.000 euro + Iva di contributo del dealer);
– 0-20 g/km con rottamazione: max 10.000 euro (6.000 euro di bonus statale + 2.000 euro di extrabonus statale + 2.000 euro + Iva di contributo del dealer);
– 21-60 g/km senza rottamazione: max 3.500 euro (1.500 euro di bonus statale + 1.000 euro di extrabonus statale + 1.000 euro + Iva di contributo del dealer);
– 21-60 g/km con rottamazione: max 6.500 euro (2.500 euro di bonus statale + 2.000 euro di extrabonus statale + 2.000 euro + Iva di contributo del dealer);
– 61-135 g/km senza rottamazione: 0 euro;
– 61-135 g/km con rottamazione: 3.500 euro (1.500 euro di bonus statale + 2.000 euro di contributo del dealer).

Un chiarimento arriverà in occasione della nuova Legge di Bilancio, vale a dire lo strumento di cui il legislatore si serve per rifinanziare gli incentivi, previsto entro la fine del 2021.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

News15 ore ago

Russia provoca sul petrolio: gli Stati Uniti preparano la risposta

La Russia irride il mondo occidentale per la mancanza di una linea comune sul petrolio, ma gli USA preparano a...

Valentino Rossi Valentino Rossi
News15 ore ago

Valentino Rossi nel metamerie: nasce VR46 Metaverse

Valentino Rossi entra nel metatarso con la costituzione della joint venture VR46 con la media holding italiana The Hundred. Il...

Circuito Circuito
Sport16 ore ago

Formula 1: il Gran Premio di Russia non verrà sostituito

È ufficiale, il Gran Premio di Sochi in Russia che è stato cancellato a seguito dell’invasione in Ucraina non verrà...

navigatore, mappe navigatore, mappe
News17 ore ago

Google Maps: presenta la funzione Immersive View

La nuova funzione di Google utilizzerà le immagini satellitari registrate dalla stessa azienda e le immagini di Street View per...

aquaplaning aquaplaning
Guide19 ore ago

Che cos’è il fenomeno dell’aquaplaning e come prevenirlo

L’aquaplaning si può verificare in qualsiasi momento se si è in presenza di strade bagnate e condizioni atmosferiche avverse. Questo...

concessionaria auto clienti concessionaria auto clienti
News21 ore ago

Acquisto auto: gli italiani hanno cambiato abitudini nella scelta del modello

Gli italiani hanno cambiato preferenze per quanto riguarda l’acquisto di una nuova auto, a cominciare dalla scelta del modello. I...

lucidare fari auto lucidare fari auto
Guide21 ore ago

Come lucidare i fari della macchina

L’usura dei fari, che nel tempo tendono a rovinarsi, è un problema comune di molte auto soprattutto le più datate,...

showroom auto showroom auto
News22 ore ago

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio...

batterie elettriche batterie elettriche
News1 giorno ago

Riciclo batterie: entra in funzione l’impianto più grande d’Europa

In Norvegia è entrato in funzione l’impianto più grande del Vecchio Continente specializzato nel riciclo delle batterie. Con lo sviluppo...

Sebastian Vettel, Aston Martin Sebastian Vettel, Aston Martin
Sport2 giorni ago

F1, Surer: “Vettel? arriverà a fine contratto per poi dire addio”

Marc Surer crede che Vettel alla fine di quest’anno dirà addio alla F1, queste le parole dell’ex pilota ora settantenne....

Audi Audi
News2 giorni ago

Mercato auto: crisi Audi, interrotta la produzione di alcuni modelli

Audi in difficoltà per la crisi dei semiconduttori e della difficoltà di reperire batterie per la guerra in Ucraina. Il...

Ford Ford
News2 giorni ago

Ford: petizione per bandire i motori a combustione in Europa

Assieme ad altre grandi aziende, la divisione europea della Ford ha sottoscritto una petizione per bandire i motori a scoppio...

Advertisement
Advertisement