Seguici su

News

e-Fuel: che cosa sono, le prospettive future

biocarburanti

Gli e-fuel potrebbero scongiurare l’estinzione dei carburanti tradizionali. Ma che cosa sono? E come ridurrebbero a zero le emissioni di CO2?

Nel luglio scorso, la Commissione europea ha avallato il pacchetto di misure Fit for 55, riportante le proposte legislative per tagliare i traguardi del Green Deal entro il 2030. In tale scenario, tuttavia, il motore endotermico può evitare l’estinzione grazie ai cosiddetti e-fuel. Scopriamo insieme che cosa sono.

Come raggiungono la neutralità

Gli e-fuel sono carburanti a zero emissioni, prodotti immagazzinando energia elettrica da fonti rinnovabili. Si basano sull’estrazione dell’idrogeno tramite un processo di elettrolisi che scinde l’acqua nei suoi elementi base, vale a dire l’idrogeno e l’ossigeno. Per questa lavorazione, nonché le fasi successive, occorre elettricità, da generare mediante fonti rinnovabili, come solare ed eolico.

In un secondo frangente, l’idrogeno viene unito all’anidride carbonica estratta dall’aria e il mix convertito in un vettore energetico liquido: gli e-Fuel. Una volta portato a termine il trattamento e la raffinazione, il composto ricavato è adoperabile in differenti declinazioni e sostituire i combustibili convenzionali oppure essere miscelati con loro in qualsiasi rapporto auspicato e generare soluzioni ibride. Tra i pro da considerare bisogna tenere presentare che l’attuale infrastruttura di logistica, distribuzione e stoccaggio attuale può rimanere invariata, senza modifiche di sorta.

La neutralità degli e-Fuel va attribuita al fatto che nel corso della loro produzione ci si avvale dell’elettricità derivante da fonti rinnovabili e viene soltanto emessa la quantità di anidride carbonica assorbita in precedenza. In confronto ad altri vettori energetici vantano una densità particolarmente elevata. In buona sostanza, sono conservabili pure ad una pressione e temperatura elevate. Con gli e-fuel, i veicoli con motori benzina e diesel convenzionali potrebbero già conseguire oggi l’obiettivo della carbon neutrality.

L’introduzione sul mercato avverrebbe, inoltre, in tempi rapidi. A differenza dell’elettrico, il costo dei carburanti sintetici sembrerebbe maggiormente in linea con le odierne soluzioni; sebbene mentre scriviamo, un litro di e-fuel costi circa 10 euro, non appena tutto sarà a regime potrà scendere a 2 dollari e diventare perciò ben più accessibile. Pienamente compatibile con i motori a combustione, il progetto più avanzato a riguardo è quello di Porsche, tanto che le prime applicazioni potrebbero arrivare già nel 2022. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Fabbrica Ferrari Fabbrica Ferrari
News9 ore ago

Ferrari: 2023 sulla strada segnata da un 2022 con record

La Ferrari viaggia su numeri record, il 2023 entra sulla riga sul 2022 cercando di superare le cifre già molto...

Alfa Romeo Tonale Alfa Romeo Tonale
News9 ore ago

Alfa Romeo, Tonale: cresce la produzione della vettura

Il brand dell’Alfa Romeo ha già oltre 35 mila ordini firmati per il nuovissimo crossover Tonale, che in tutto il...

FIAT 500 FIAT 500
News10 ore ago

Fiat 500: In Italia è la regina delle elettriche

La vettura elettrica del brand Fiat, ossia la 500 nel territorio Italiano è la più venduta a gennaio superando Twingo....

Volvo XC40 Volvo XC40
News11 ore ago

Volvo: entro l’anno 2026 ci saranno sei nuovi modelli

Il brand Volvo si prepara all’anno decisivo il 2026 dove impatterà con il mercato con altri sei nuovissimi modelli. Il...

Peugeot 208 Peugeot 208
News12 ore ago

Mercato europeo, auto: la nuova leader è la Peugeot 208

Finisce il regno nel mercato europeo dell’auto della Volkswagen Golf dopo ben 14 anni, ora domina la Peugeot 208. Il...

Frédéric Vasseur Frédéric Vasseur
Sport13 ore ago

Frédéric Vasseur è “convinto” delle potenzialità della Ferrari

Il nuovo Team Principal alla Ferrari non è scoraggiato dai problemi affrontati dai suoi predecessori. Frédéric Vasseur è “convinto” del...

F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022 F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022
Sport13 ore ago

F1: la FIA ha aperto ufficialmente il processo di candidatura per i nuovi team

Il primo passo ufficiale per portare nuovi team sulla griglia di F1 inizia, a FIA ha avviato formalmente il processo...

auto elettrica, ricarica auto elettrica, ricarica
News14 ore ago

Mercato auto europeo 2022: un quarto è “alla spina”

Il mercato automobilistico europeo del 2022 ha raccontato l’ascesa delle auto “alla spina”, con una quota del 22,93 per cento....

mal d'auto bambini mal d'auto bambini
Guide15 ore ago

Mal d’auto: i rimedi per bambini e adulti

Il mal d’auto può essere fastidioso sia per i bambini che per gli adulti, esistono però diversi rimedi che possono...

concessionaria auto concessionaria auto
News15 ore ago

Mercato italiano auto gennaio 2023: le vendite schizzano alle stelle

Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il mese di gennaio con una crescita di quasi il 19 per cento rispetto...

Nissan Max-Out Nissan Max-Out
News17 ore ago

Nissan Max-Out: la spider fantascientifica

In occasione dei Nissan Futures è stato presentato l’avveniristico concept Max-Out, una cabrio a due posti orientata al domani. Febbraio...

Volkswagen Golf 8 Volkswagen Golf 8
News17 ore ago

Volkswagen Golf: facelift confermato, ma l’addio è vicino

Il facelift dell’ottava generazione di Volkswagen Golf è stato confermato, ma l’addio all’auto che tutti conosciamo è vicino. Gli anni...

Advertisement
Advertisement
nl pixel