Seguici su

News

Dieselgate: Suzuki, Stellantis e Marelli sotto investigazione

auto marmitta fumo

Possibile nuovo caso dieselgate: perquisite le sedi di Suzuki, Stellantis e Magneti Marelli per il presunto uso di dispositivi illeciti.

Dieselgate, nuovo ciclone in vista. Le autorità tedesche hanno effettuato una serie di perquisizioni presso gli uffici della Suzuki a Bensheim, nell’Assia Meridionale. La procura di Francoforte sospetta, nello specifico, che il Costruttore nipponico abbia venduto oltre 22 mila esemplari di Vitara, Swift e SX4 S-Cross con propulsori diesel (DDiS Euro 6 da 1,3, 1,6 e 2 litri di cilindrata) provvisti di sistemi illegali per la manipolazione dei gas di scarico.

Gli investigatori hanno messo nel mirino pure gli uffici di dirigenti dell’ex Fca (oggi Stellantis), in quanto fornitrice dei propulsori (sulla base di un accordo di partnership risalente al 2011 inerente alla fornitura di unità quali il 1.6 Multijet) e della Marelli in veste di responsabile dei software di controllo.  

Eurojust, l’Agenzia dell’Ue per la cooperazione giudiziaria penale, ha coordinato le attività investigative, coinvolgendo ufficiali di polizia tedeschi, italiani e ungheresi. Difatti, le attività hanno pure riguardato sedi site a Heidelberg, nello stato di Baden-Württemberg, Corbetta, nella città metropolitana di Milano, ed Esztergom, nella provincia di Komárom-Esztergom.

Obiettivo dell’investigazione quello di trovare prove documentali che suffraghino la validità delle accuse avanzate contro Suzuki. Alla compagnia si imputa il reato di frode in commercio per aver commercializzato veicoli che probabilmente non soddisfacevano i requisiti per l’omologazione degli standard Euro 6

In base alla tesi del pm, la presunta strumentazione illegale riduce o disattiva al 100 per cento i meccanismi di controllo delle emissioni in numerosi condizioni di uso quotidiano, provocando, quindi, livelli di ossizi di azoto superiori ai limiti legislativi. 

Il comunicato di Stellantis

A proposito dell’azione giudiziaria, i portavoce del gruppo Stellantis hanno dichiarato: “Fca Italia è stata informata da una richiesta di fornire informazioni e documenti in relazione a ulteriori attività di indagine della Procura di Francoforte in merito all’utilizzo di software di controllo delle emissioni presumibilmente inammissibili nei motori diesel forniti alla Suzuki. Ciò fa seguito alle attività di indagine su accuse simili condotte nel 2020. La società continuerà a collaborare pienamente alle indagini in materia”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News11 ore ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News11 ore ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News1 giorno ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News1 giorno ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News2 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News3 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News4 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Christian Horner Christian Horner
Sport4 giorni ago

Red Bull: il futuro di Horner è in bilico, ecco chi può sostituirlo

Il destino di Christian Horner in Red Bull è incerto a causa delle accuse a suo carico. Ecco i possibili...

Ferrari 499P, 2024 Ferrari 499P, 2024
Sport5 giorni ago

Ferrari 499P: ecco la nuova livrea 2024

Come la Ferrari si prepara a dominare la stagione 2024 del World Endurance Championship con la sua hypercar 499P. La...

Advertisement
Advertisement
nl pixel