Seguici su

News

Cop26: accordo storico, ma non mancano le critiche

auto elettrica su strada

La Cop26 ha dato vita a un accordo storico. Eppure, in tanti hanno espresso critiche, per via della riduzione degli obiettivi prefissati.

La Cop26 è passata agli archivi con un accordo dai tanti ritenuto di portata “storica”, anche se non privo di compromessi, in grado di scatenare accese critiche, provenienti innanzitutto dai movimenti ambientalisti. Il documento finale impegna i firmatari a contenere sotto gli 1,5 °C l’incremento del riscaldamento globale rispetto ai livelli pre-industriali e ad avviare percorsi per contenere le emissioni di gas serra e giungere alla neutralità di anidride carbonica entro il 2050. Risponde a tale obiettivo l’impegno di ciascun Paese partecipante a rivedere i propri obiettivi annualmente, e non più ogni quinquennio come nella precedente intesa di Parigi.

Il patto sottoscritto è stato definito storico da numerosi Stati, specialmente perché, per la prima volta, si affronta il problema del carbone, da sempre ritenuto tra le fonti di energia più nocive. Peccato che l’India si sia messa di traverso e abbia ottenuto la sostituzione dell’espressione “eliminazione graduale” con “riduzione graduale”. Tutto ciò mentre a Nuova Delhi le istituzioni locali hanno varato una specie di coprifuoco per via degli altissimi valori di smog e inquinamento atmosferico.

La frecciata di Roberto Cingolani

Il ministro italiano per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ha lanciato una frecciata a India e Cina. “Non è un compromesso annacquato, dovevamo portare a bordo tutto il mondo, più di 195 Paesi”, ha dichiarato ai microfoni della Rai il ministro italiano, sottolineando che IndiaCina hanno posto sostanzialmente un veto, hanno chiesto un alleggerimento di una condizione che, posso garantire, è abbastanza marginale, però questo ci ha consentito di averli a bordo nella Cop, che adesso ha sancito le regole di trasparenza e implementazione per quello che faremo nei prossimi anni“. Cingolani ha poi concluso: “Io non sono soddisfattissimo, però mi rendo conto che con queste dimensioni a questi livelli, purtroppo il compromesso è parte del mestiere”


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport5 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport6 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport9 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport9 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport9 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News12 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement