Seguici su

News

Auto elettriche: +35% punti di ricarica in Italia nel 2021

auto elettriche colonnina ricarica

I punti di ricarica riservati alle auto elettriche sono aumentati del 35 per cento in Italia nel 2021, ma la strada è ancora lunga.

Le infrastrutture di rifornimento per auto elettriche sono aumentate del 35 per cento in Italia nel 2021: con 6.700 nuove unità si è giunti a una quota totale di 26.024. I punti (colonnine o stazioni) sono complessivamente 13.233 in 10.503 luoghi aperti al pubblico. Lo scrive nella terza edizione dell’apposito report Motus-E, associazione che raggruppa ogni portatore di interesse della mobilità “alla spina”, rilevando tuttavia che per “le infrastrutture di ricarica su rete autostradale l’Italia è fortemente in ritardo”.

Insomma, di progressi se ne sono assistiti, ma la strada da percorrere resta lunga e irta di ostacoli, per portarsi sullo stesso piano dei Paesi più evoluti su tale versante. Nello specifico, i centri di ricarica standard, di tipo lento (o “slow”) da 3-7 kiloWatt e di tipo rapido (o “quick”) da 11-22 kW costituiscono il 73,6 per cento dell’ammontare globale, mentre quelli veloci o ultraveloci, ovvero con potenza superiore ai 50 kW, rappresentano, al 31 dicembre 2021, il 6,1 per cento del totale, sottolinea l’organizzazione.

A livello geografico, circa il 57 per cento delle infrastrutture si trova nel Settentrione, il 23 per cento nel Centro, appena il 20 per cento nel Meridione e nelle Isole. Il 34 per cento è nei capoluoghi provinciali e la parte rimanente negli altri Comuni. La numero uno delle Regioni è la Lombardia con 4.542 punti, pari al 17 per cento dell’Italia intera, evidenzia il report di Motus-E.

Il documento stilato permette anche di lanciare un appello per l’istituzione di una Piattaforma Unica Nazionale (Pun) che, all’interno di un unico database ufficiale e consultabile, convogli tutte le informazioni inerenti alle infrastrutture pubbliche presenti lungo lo stivale. 

I progressi invocati

Sulle tratte autostradali, dichiara Motus-E“oggi si contano soltanto 1,2 punti di ricarica veloce o ultraveloce ogni 100 km. Nonostante le misure vagliate a livello nazionale per l’infrastrutturazione autostradale, ad oggi non ci risulta alcun bando pubblicato da parte dei concessionari per la realizzazione e gestione di una rete di ricarica per veicoli elettrici”.

Nonostante i numeri, “anche in ambito urbano è doveroso fare meglio” aggiunge Motus-E secondo cui “nel 2022 sarà fondamentale adottare un approccio unificato tra i vari comuni” e per tale ragione ha redatto “una bozza di regolamento semplice, efficace e veloce che possa aiutare i comuni, oltre ad una applicazione della normativa esistente”


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Fabbrica Ferrari Fabbrica Ferrari
News2 ore ago

Ferrari: 2023 sulla strada segnata da un 2022 con record

La Ferrari viaggia su numeri record, il 2023 entra sulla riga sul 2022 cercando di superare le cifre già molto...

Alfa Romeo Tonale Alfa Romeo Tonale
News2 ore ago

Alfa Romeo, Tonale: cresce la produzione della vettura

Il brand dell’Alfa Romeo ha già oltre 35 mila ordini firmati per il nuovissimo crossover Tonale, che in tutto il...

FIAT 500 FIAT 500
News3 ore ago

Fiat 500: In Italia è la regina delle elettriche

La vettura elettrica del brand Fiat, ossia la 500 nel territorio Italiano è la più venduta a gennaio superando Twingo....

Volvo XC40 Volvo XC40
News4 ore ago

Volvo: entro l’anno 2026 ci saranno sei nuovi modelli

Il brand Volvo si prepara all’anno decisivo il 2026 dove impatterà con il mercato con altri sei nuovissimi modelli. Il...

Peugeot 208 Peugeot 208
News5 ore ago

Mercato europeo, auto: la nuova leader è la Peugeot 208

Finisce il regno nel mercato europeo dell’auto della Volkswagen Golf dopo ben 14 anni, ora domina la Peugeot 208. Il...

Frédéric Vasseur Frédéric Vasseur
Sport6 ore ago

Frédéric Vasseur è “convinto” delle potenzialità della Ferrari

Il nuovo Team Principal alla Ferrari non è scoraggiato dai problemi affrontati dai suoi predecessori. Frédéric Vasseur è “convinto” del...

F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022 F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022
Sport6 ore ago

F1: la FIA ha aperto ufficialmente il processo di candidatura per i nuovi team

Il primo passo ufficiale per portare nuovi team sulla griglia di F1 inizia, a FIA ha avviato formalmente il processo...

auto elettrica, ricarica auto elettrica, ricarica
News7 ore ago

Mercato auto europeo 2022: un quarto è “alla spina”

Il mercato automobilistico europeo del 2022 ha raccontato l’ascesa delle auto “alla spina”, con una quota del 22,93 per cento....

mal d'auto bambini mal d'auto bambini
Guide8 ore ago

Mal d’auto: i rimedi per bambini e adulti

Il mal d’auto può essere fastidioso sia per i bambini che per gli adulti, esistono però diversi rimedi che possono...

concessionaria auto concessionaria auto
News8 ore ago

Mercato italiano auto gennaio 2023: le vendite schizzano alle stelle

Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il mese di gennaio con una crescita di quasi il 19 per cento rispetto...

Nissan Max-Out Nissan Max-Out
News10 ore ago

Nissan Max-Out: la spider fantascientifica

In occasione dei Nissan Futures è stato presentato l’avveniristico concept Max-Out, una cabrio a due posti orientata al domani. Febbraio...

Volkswagen Golf 8 Volkswagen Golf 8
News10 ore ago

Volkswagen Golf: facelift confermato, ma l’addio è vicino

Il facelift dell’ottava generazione di Volkswagen Golf è stato confermato, ma l’addio all’auto che tutti conosciamo è vicino. Gli anni...

Advertisement
Advertisement
nl pixel