Seguici su

News

Auto elettrica farà perdere 60 mila posti di lavoro? I sindacati lanciano l’allarme

Fabbrica Auto

L’auto elettrica comporterà la perdita di posti di lavoro? I sindacati italiani rilanciano l’allarme e chiedono all’esecutivo un’intervento.

L’auto elettrica farà perdere tantissimi posti di lavoro? Dopo il polverone sollevato dal CEO del Volkswagen Group a settembre, ora i sindacati italiani rilanciano l’allarme, coesi nel denunciare, in coro con le associazioni imprenditoriali del settore, i rischi di una transizione non inserita all’interno di un più ampio piano nazionale.

A quantificare l’entità del potenziale danno sono stati in particolare Ferdinando Uliano e Stefano Boschi, rispettivamente segretario e coordinatore nazionale automotive della Fim Cisl, secondo cui “in Italia il già previsto cambio delle motorizzazioni mette a rischio oltre 60 mila posti di lavoro.

Una stima ripresa poi da un illustre quotidiano, assieme all’elenco di multinazionali della componentistica nella nostra penisola (Bosch, Denso e Vitesco, tra le altre) che, afferma l’organizzazione,  “in queste settimane decideranno il destino dei loro stabilimenti, valutando presso quali fabbriche in Europa investire con produzioni alternative”.  Il ministero dello Sviluppo Economico è quindi esortato a definire “le condizioni e le convenienze” cosicché le loro decisioni cadano sugli impianti produttivi già esistenti nel nostro Paese. Un sistema d’incentivi, insomma, che riguardi anche le imprese, e non più soltanto i consumatori.

L’appello al Governo

Sindacati e associazioni imprenditoriali, a cominciare dall’Unrae e dall’Anfia, uniscono le forze nel sollecitare l’esecutivo a interessarsi della questione, onde evitare di assistere a drammatiche conseguenze in termini occupazionali. Servono azioni concrete, ad esempio – sostiene la FIM Cisl – l’istituzione di “un fondo per sostenere la trasformazione dell’industria automobilistica, come hanno fatto altri Paesi europei e accompagnando il processo di trasformazione e d’innovazione del settore sulla strada della digitalizzazione, del cambio delle motorizzazioni, della produzione di batterie e di semiconduttori, di tecnologie dell’idrogeno e della catena del valore dell’economia circolare, finanziando contemporaneamente la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro anche nelle piccole e medie imprese”.

Prendendo a riferimento le crisi industriali di GKN e Gianetti Ruote, la Fiom evidenzia come l’assenza di una strategia ben delineata e la mancanza di forniture stanno avendo impatti sui salari e determinando incertezza per il futuro della forza lavoro di compagnie quali Marelli e Stellantis.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24, Charles Leclerc Ferrari SF-24, Charles Leclerc
Sport19 ore ago

F1, Gran Premio del Bahrain 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Riparte la Formula 1 con il primo GP del 2024, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran...

logo Apple logo Apple
News20 ore ago

Addio Apple Car: abbandonato il progetto Titan

Apple dice addio a Titan, la sua prima auto: un cambio di rotta verso l’intelligenza artificiale promette innovazioni rivoluzionarie. La...

semaforo rosso semaforo rosso
News2 giorni ago

Rivoluzionarie modifiche al codice della strada: le 5 novità principali

Da autovelox più intelligenti a maggiori tutele per gli utenti deboli: come cambierà la normativa con il nuovo codice della...

Pininfarina Enigma GT Pininfarina Enigma GT
News2 giorni ago

Enigma GT: la rivoluzione a idrogeno di Pininfarina

Come Pininfarina ridefinisce il futuro dell’automotive con Enigma GT, unendo design iconico e innovazione sostenibile. La prossima generazione di coupé...

MG Cyberster MG Cyberster
News2 giorni ago

MG Cyberster: il marchio inglese rivela la sua roadster a Ginevra

MG rende noti nuovi dettagli dell’attesissima roadster Cyberster, svelati potenza, prestazioni e una gamma di colori mozzafiato. Oggi al Salone...

v v
News3 giorni ago

Renault Scénic e-tech electric: vince Auto dell’anno 2024

Come la Renault Scénic E-Tech Electric ha conquistato il prestigioso titolo di Auto dell’anno 2024 con il suo mix unico....

Fiat City Car Concept Fiat City Car Concept
News3 giorni ago

FIAT lancia la nuova era della mobilità globale: un futuro innovativo e sostenibile

Come FIAT sta definendo il futuro della mobilità con una serie di veicoli innovativi, dal design italiano all’impegno verso la...

Renault 5 E-Tech electric Renault 5 E-Tech electric
News3 giorni ago

Renault 5 E-Tech Electric: l’icona è tornata

La Renault 5 rinasce: icona pop e sostenibilità si fondono in un design rivoluzionario per le città del futuro. La...

Autovelox Autovelox
News4 giorni ago

Autovelox in Italia: tra sicurezza stradale e richiesta di maggiore trasparenza

Come l’Italia si posiziona per numero di autovelox a livello mondiale, le implicazioni per le sanzioni stradali e le multe....

Joe Biden Joe Biden
News4 giorni ago

Automotive americano alla sfida contro l’invasione delle auto cinesi

Come l’industria automobilistica americana rischia l’estinzione di fronte all’invasione di auto a basso costo cinesi. L’industria automobilistica statunitense si trova...

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport5 giorni ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News5 giorni ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Advertisement
Advertisement
nl pixel