Seguici su

News

Mercato auto: ottobre nero, Stellantis perde oltre il 30%

BMW

Il mercato auto di ottobre si rivela molto deludente, in ulteriore calo rispetto ai mesi passati. Pochi i marchi che si salvano.

Il mercato auto non segnala miglioramenti neppure a ottobre. Anzi, secondo i dati dell’Acea le immatricolazioni nel mese scorso, per quanto attiene all’area formata dai Paesi dell’Unione Europea, Efta e Regno Unito, hanno ammontato a 716.849 unità, per un calo del 29,3 per cento rispetto all’anno scorso.

Le rilevazioni del mese di ottobre

Il trend negativo dell’ultimo quadrimestre ha quasi azzerato la crescita dei primi sei mesi: dal +27,1% di gennaio-giugno 2021 si è passati al +2,7% di gennaio-ottobre (pari a 9.960.706 veicoli immatricolati). In tale scenario nessuno dei primi cinque mercati presenta valori rassicuranti: a ottobre, il peggior andamento è stato quello italiano, con un -35,7%; a seguire Germania (-34,9%), Francia (-30,7%), Regno Unito (-24,6%) e Spagna (-20,5%).

Comunque, per il consuntivo gennaio-ottobre le buone condizioni di salute del Belpaese resta evidente (+12,7%), mentre presentano una crescita a una sola cifra la Francia (+3,1%), la Spagna (+5,6%) e Regno Unito (+2,8%). In controtendenza, la Germania presenta segno negativo (-5,2%). 

Il gruppo Stellantis perde il 31,5%, con 165.866 immatricolazioni. Ogni brand del conglomerato è in fase discendente, da Alfa Romeo (-45,6%) a Maserati (-7,3%), senza tralasciare Fiat (-32,2%) e Jeep (-36%).

Periodo delicato pure in riferimento ai costruttori automobilistici tedeschi: con 165.398 immatricolazioni, il gruppo Volkswagen perde il 41,9% e la vetta della classifica. Si salva la Porsche con un +13,4%. In forte contrazione poi la Daimler: le registrazioni, pari a 52.022, segnalano un -34,3%, con la Mercedes-Benz in calo del 36,3% e la Smart in salita del 4,9%. Con 60.644 immatricolazioni, BMW Group accusa una contrazione del 22,1%: la Mini perde il 25,2%, il marchio dell’Elica il 21,2%.

Male a loro volta le altre compagnie occidentali: il gruppo Renault chiude con una flessione del 31,5% (81.220 registrazioni), con il brand della Losanga in contrazione del 36% e la Dacia del 23,1%. Volvo segna un -22% (21.734 registrazioni), Jaguar Land Rover un -42,8% (7.696 registrazioni) e l’americana Ford un -41,4% (34.351 registrazioni). 

In difficoltà i produttori asiatici, sebbene il gruppo Hyundai riesca a chiudere col segno positivo: +6,7% (86.438 registrazioni). Infine, riguardo ai giapponese, il gruppo Toyota perde il 23,5% (48.134 registrazioni). La Nissan cala del 29,4% (17.216), la Mazda del 18,5% (11.643), la Mitsubishi del 20,9% (5.996) e la Honda del 26,6% (5.441).


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Fiat Topolino Fiat Topolino
News8 ore ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport8 ore ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News1 giorno ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News2 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News3 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News3 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Patente di guida Patente di guida
News3 giorni ago

La patente digitale italiana: una rivoluzione dal 2025

Tutto sulla patente digitale italiana disponibile dal gennaio 2025 con l’It Wallet. Sicurezza, comodità e innovazione. La patente digitale italiana...

F1 Gran Premio del Bahrain 2023 F1 Gran Premio del Bahrain 2023
Sport3 giorni ago

Formula 1 2030: motori più rumorosi e auto più leggere

Le novità dei regolamenti di Formula 1 per il 2026 e le prospettive future per il 2030: motori più rumorosi,...

Kia EV6 GT-line, 2024 Kia EV6 GT-line, 2024
News4 giorni ago

Restyling Kia EV6 2024: design aggiornato e nuove caratteristiche

Il restyling della Kia EV6 2024. Nuovo design frontale, interni aggiornati e dettagli sulle versioni disponibili. La Kia ha presentato...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Dazi su auto elettriche cinesi: Italia e strategie di protezione industriale

L’Italia considera i dazi su auto elettriche cinesi essenziali per proteggere l’industria europea. Ecco tutte le novità. Il governo italiano...

Ferrari SF-24, Charles Leclerc Ferrari SF-24, Charles Leclerc
Sport5 giorni ago

F1, Gran Premio dell’Emilia Romagna 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

A Imola il settimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran...

Advertisement
Advertisement
nl pixel