Seguici su

News

Mercato auto: ottobre nero, Stellantis perde oltre il 30%

BMW

Il mercato auto di ottobre si rivela molto deludente, in ulteriore calo rispetto ai mesi passati. Pochi i marchi che si salvano.

Il mercato auto non segnala miglioramenti neppure a ottobre. Anzi, secondo i dati dell’Acea le immatricolazioni nel mese scorso, per quanto attiene all’area formata dai Paesi dell’Unione Europea, Efta e Regno Unito, hanno ammontato a 716.849 unità, per un calo del 29,3 per cento rispetto all’anno scorso.

Le rilevazioni del mese di ottobre

Il trend negativo dell’ultimo quadrimestre ha quasi azzerato la crescita dei primi sei mesi: dal +27,1% di gennaio-giugno 2021 si è passati al +2,7% di gennaio-ottobre (pari a 9.960.706 veicoli immatricolati). In tale scenario nessuno dei primi cinque mercati presenta valori rassicuranti: a ottobre, il peggior andamento è stato quello italiano, con un -35,7%; a seguire Germania (-34,9%), Francia (-30,7%), Regno Unito (-24,6%) e Spagna (-20,5%).

Comunque, per il consuntivo gennaio-ottobre le buone condizioni di salute del Belpaese resta evidente (+12,7%), mentre presentano una crescita a una sola cifra la Francia (+3,1%), la Spagna (+5,6%) e Regno Unito (+2,8%). In controtendenza, la Germania presenta segno negativo (-5,2%). 

Il gruppo Stellantis perde il 31,5%, con 165.866 immatricolazioni. Ogni brand del conglomerato è in fase discendente, da Alfa Romeo (-45,6%) a Maserati (-7,3%), senza tralasciare Fiat (-32,2%) e Jeep (-36%).

Periodo delicato pure in riferimento ai costruttori automobilistici tedeschi: con 165.398 immatricolazioni, il gruppo Volkswagen perde il 41,9% e la vetta della classifica. Si salva la Porsche con un +13,4%. In forte contrazione poi la Daimler: le registrazioni, pari a 52.022, segnalano un -34,3%, con la Mercedes-Benz in calo del 36,3% e la Smart in salita del 4,9%. Con 60.644 immatricolazioni, BMW Group accusa una contrazione del 22,1%: la Mini perde il 25,2%, il marchio dell’Elica il 21,2%.

Male a loro volta le altre compagnie occidentali: il gruppo Renault chiude con una flessione del 31,5% (81.220 registrazioni), con il brand della Losanga in contrazione del 36% e la Dacia del 23,1%. Volvo segna un -22% (21.734 registrazioni), Jaguar Land Rover un -42,8% (7.696 registrazioni) e l’americana Ford un -41,4% (34.351 registrazioni). 

In difficoltà i produttori asiatici, sebbene il gruppo Hyundai riesca a chiudere col segno positivo: +6,7% (86.438 registrazioni). Infine, riguardo ai giapponese, il gruppo Toyota perde il 23,5% (48.134 registrazioni). La Nissan cala del 29,4% (17.216), la Mazda del 18,5% (11.643), la Mitsubishi del 20,9% (5.996) e la Honda del 26,6% (5.441).


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport5 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport6 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport9 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport9 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport9 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News12 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement