Seguici su

Guide

Temperature olio motore: ecco quali sono i valori ideali

rabbocco olio motore

La temperatura dell’olio può influenzare i consumi e rendimento del motore dell’auto.

Un elemento molto importante per il funzionamento del propulsore è sicuramente l’olio motore. Le sue principali funzioni sono quelle di lubrificare a dovere i componenti meccanici del motore ed evitarne il surriscaldamento.

L’olio, per poter assicurare le migliori prestazioni deve essere ad una determinata temperatura, o comunque non raffreddarsi o riscaldarsi troppo. Ecco cosa c’è da sapere sulle temperature dell’olio motore.

Da cosa dipende la temperatura dell’olio motore

L’olio motore è un fluido è caratterizzato da diversi tassi di viscosità. Questo tasso rappresenta la capacità dell’olio di resistere per attrito allo scorrimento; non tutti gli oli presentano lo stesso grado di viscosità, il quale dipende dalla composizione molecolare del fluido stesso.

Va specificato che la viscosità è un parametro fondamentale, ogni sistema di trazione ha quello più adatto per ottenere il migliore risultato prestazionale. Inoltre la viscosità dell’olio deve essere tenuta in considerazione per poterne determinare la temperatura corretta.

La temperatura olio motore auto fa capo a molteplici fattori:

  • il tipo di olio (sintetico, minerale o semisintetico); per evitare malfunzionamenti, bisogna sempre utilizzare un fluido compatibile con un determinato tipo di motore;
  • la qualità dell’olio;
  • il tipo di motore (benzina, diesel, metano o ibrido);
  • l’architettura del propulsore e il tipo di alimentazione (aspirato o sovralimentato);
  • le caratteristiche del sistema di raffreddamento;
  • la temperatura esterna;
  • come viene utilizzato il motore.

I parametri delle temperature olio motore

Affinché vengano garantite le migliori prestazioni la temperatura dell’olio motore ideale dovrebbe essere di circa 90 gradi Celsius.

Detto ciò questo non rappresenta un limite, infatti, ogni olio ha un range indicato in cui continua a garantire le migliori prestazioni (anche a temperature di 110° o 120°). In ogni caso, è consigliabile non spingersi mai oltre i 125°.

Oltre una certo limite, l’efficienza del propulsore può risentire di un temperatura olio motore troppo alta o troppo bassa. Questo verrà segnalato da un’apposita spia luminosa all’interno del quadro della strumentazione (in genere una lattina d’olio stilizzata affiancata da un termometro).

In genere è consigliato non spingere il motore fino al limite se non si è raggiunta la giusta temperatura dell’olio.

Per capire a quali temperature l’olio assicura le migliori prestazioni, basta fare riferimento alla sigla riportata sulla confezione. La classificazione più diffusa è quella della SAE, che consiste in una sigla alfanumerica composta da una o due cifre a sinistra, la lettera W e due cifre a destra (esempio: 10W40).

W” sta ad indicare “winter” (inverno) mentre le cifre si riferiscono alla viscosità. Prima della “W” la viscosità a freddo e dopo la viscosità a caldo: va specificato che queste cifre non indicano alcun tipo di temperatura.

A ogni parametro di viscosità corrisponde la temperatura esterna minima e massima a cui l’olio mantiene le proprie caratteristiche. Ecco la tabella SEA per le temperature olio motore:

  • 0W: tra – 40° e – 10°;
  • 5W: tra -35° e -10°;
  • 10W: tra -30° e 0°;
  • 15W: tra -25° e +10°;
  • 20W: tra -20° e +15°;
  • 30W: tra -5° e + 35°;
  • 40W: tra +10° e +40°;
  • 0W30: tra -40° e +35°;
  • 0W40: tra -40° e +40°;
  • 0W50: tra -40° e +50°;
  • 5W30: tra -35° e +35°;
  • 5W40: tra -35° e +40°;
  • 5W50: tra -35° e +50°;
  • 10W30: tra -30° e +35°;
  • 10W40: tra -30° e +40°;
  • 10W50: tra -30° e +50°;
  • 15W30: tra -25° e + 35°;
  • 15W30: tra -25° e +40°.
controllare livello olio auto

Problemi temperatura dell’olio

Nel caso in cui la spia sul cruscotto inizi a segnalare un problema la prima cosa da fare è fermare l’auto o recarsi nell’officina più vicina.

Generalmente un surriscaldamento dell’olio è dovuto ad un livello troppo basso di fluido nel motore. In questo caso è bene verificare la il livello dell’olio motore, e se necessario eseguire un rabbocco. Le conseguenze potrebbero causare dei problemi a livello di pressione dell’olio, causando malfunzionamenti al propulsore.

In presenza di condizioni atmosferiche particolarmente rigide invece si potrebbe verificare il problema opposto, ovvero una temperatura dell’olio motore bassa, che non consentirebbe al motore di operare a pieno regime e di raggiungere le temperature ottimali in tempi brevi. Se invece non si è in presenza di temperature eccessivamente fredde è possibile che ci si trovi in presenza di guasto al termostato.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

sentenza sentenza
News4 ore ago

Rc Auto: L’Antitrust multa Generali e UnipolSai

L’antitrust ha multato le assicurazioni Generali e UnipolSai per aver adottato pratiche scorrette a livello commerciale. Sono state multate due...

nascar nascar
Sport4 ore ago

Nascar: possibile categoria elettrica da 1000cv

La Nascar valuta la creazione di una categoria per le auto elettriche, potrebbe esserci una gara dimostrativa già nel 2023....

lancia logo lancia logo
News5 ore ago

Lancia: manca poco per il ritorno in Europa

Nell’anno 2024 ci sarà il ritorno di Lancia in Europa, queste tutte le novità in vista di quell’anno nel mercato....

News6 ore ago

Autogrill: possono cambiare dopo 63 anni di servizio

La multinazionale italiana Autogrill S.p.A può cambiare dopo 63 anni di storia per un accordo Dufry, società di ristorazione e...

bentley bentley
News8 ore ago

Bentley Mulliner Batur: nuovi dettagli in un teaser

Bentley ha svelato con un teaser nuovi dettagli sulla Batur, la nuova GT Sport del reparto Mulliner: presentazione il 21...

News8 ore ago

Musk vende milioni di azioni Tesla: il suo grande timore

Elon Musk ha preso la decisione di vendere milioni di azioni Tesla. Dietro alla manovra, come ammesso dal tycoon stesso,...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport12 ore ago

Leclerc, che regalo! Per lui uno yacht da 4 milioni di euro

Charles Leclerc si sta godendo una vacanza in Sardegna, a bordo di un lussuosissimo yacht del cantiere Riva da 4...

Logo Volkswagen Logo Volkswagen
News12 ore ago

Volkswagen Golf, maxi richiamo: pulsanti “troppo” sensibili

Maxi richiamo per le Volkswagen Golf in America. I pulsanti digitali, troppo sensibili, rischiano di attivarsi accidentalmente. Aumentano a vista...

Sebastian Vettel Sebastian Vettel
Sport1 giorno ago

F1, Red Bull, Horner: “Vettel? alcuni colloqui esplorativi”

Uscita la notizia del ritiro di Vettel dalla F1, non sono mancati i retroscena, uno di questi è proprio quello...

News1 giorno ago

Tesla Optimus: il robot sarà finalmente presentato a fine settembre

Rivoluzione industriale per la produzione di Tesla con il suo Robot Optimus per sopperire alla manodopera e costi di produzione....

Lamborghini Lamborghini
News1 giorno ago

Lamborghini: si punta tutto sui carburanti sintetici oltre l’elettrico

Il Ceo di Lamborghini, Stephan Winkelmann ha riferito che il marchio italiano punterà tutto sull’elettrico e i carburanti elettrici. In...

Mondo Motori Mondo Motori
News1 giorno ago

Aptera: l’auto elettrica che si ricarica con l’energia solare

Arriva il teaser della straordinaria auto elettrica chiamata Aptera, una macchina che riesce a ricaricarsi con l’energia solare. La creazione...

Advertisement
Advertisement