Seguici su

Guide

Pressione olio motore insufficiente: le cause e i rimedi

rabbocco olio motore

Esistono diversi fattori che possono causare una bassa pressione dell’olio motore; per evitare danni al cuore dell’auto i controlli periodici sono fondamentali.

Parlando di manutenzione dell’auto, il livello e la pressione dell’olio motore sono due tra le cose più importanti che devono essere monitorate. Il corretto funzionamento delle parti meccaniche del motore infatti prescinde direttamente dalla lubrificazione di cui è responsabile l’olio.

Una spia luminosa presente nel quadro dell’auto segnalerà eventuali problemi di pressione dell’olio, questa spia ormai nelle macchine moderne si può trovare praticamente su tutti i modelli. Di seguito vedremo le cause e i rimedi relativi ad una insufficiente pressione dell’olio motore.

Bassa pressione olio motore: i sintomi

Una bassa pressione olio motore diesel o benzina può tradursi anche in un funzionamento parziale o scorretto dell’apparato di propulsione. Può capitare, ad esempio, che il motore non si avvia al primo tentativo oppure non sia in grado di operare ad un regime di giri particolarmente elevato. Questi ‘segnali’ non vanno sottovalutati poiché il minimo scompenso può rapidamente degenerare in un danno più serio.

Il segnale principale da tenere d’occhio è la spia della pressione olio raffigurante una coppetta dell’olio stilizzata , nel momento in cui questa si illumina è consigliato fermarsi il prima possibile. Contrariamente i danni provocati potrebbero essere seri in quanto le componenti meccaniche senza la dovuta lubrificazione potrebbero deteriorarsi e rompersi. La cosa migliore da fare dunque è accostare e chiamare l’assistenza oppure recarsi nella più vicina officina.

In alcuni modelli con strumentazione più avanzata il problema potrebbe essere segnalato anche attraverso una scritta nel display, che specificherà la natura del problema.

Con una pressione dell’olio insufficiente il motore potrebbe funzionare in modo scorretto o non completo. Pertanto altri 2 segnali che non vanno assolutamente sottovalutati sono, il motore che non si avvia e un regime di giri più basso del solito.

controllare livello olio auto

Pressione olio motore bassa le cause

Lo squilibrio nella pressione dell’olio motore può essere provocato da diversi fattori:

  • livello olio motore basso, verificare che non ci siano perdite o semplicemente necessita di un rabbocco;
  • viscosità, ogni olio ha caratteristiche diversi in base al prodotto (le indicazioni sono segnalate sulla confezione attraverso un codice), olii meno viscosi sono preferibili in estate mentre quelli ad alta viscosità funzionano meglio in inverno;
  • filtro e serbatoio, va verificato che non ci siano problemi all’interno della coppa dell’olio, sporcizia e detriti accumulati col tempo potrebbero compromettere la corretta lubrificazione del blocco motore;
  • usura dei componenti, nelle auto con molti km è sempre bene controllare le parti come cuscinetti del motore, aste e pompa dell’olio;
  • presenza di aria nella pompa dell’olio.

Cosa fare per evitare danni

La corretta manutenzione e la prima cosa da fare, quindi è importante controllare il livello dell’olio motore periodicamente, un operazione base che però può evitare molti problemi.

Se il livello è basso sarà necessario provvedere il prima possibile a rabboccare l’olio motore, in questo modo si eviteranno danni al propulsore.

Quanto sopra potrebbe essere una conseguenza di un altro grave problema, una perdita di olio motore. Quindi se viene rilevato un basso livello di olio bisogna fare attenzione dopo una sosta che non siano presenti chiazze di olio nel punto in cui l’auto era in sosta.

Nel caso in cui la spia si accenda spesso sarà necessaria una verifica del sensore che misura la pressione dell’olio presso un officina specializzata, questo componente è presente solo sui modelli di auto più recenti. Il controllo serve a verificare che non siano presenti scompensi durante la rilevazione della pressione dell’olio.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Guide7 ore ago

Come proteggersi dal caldo in auto e sconfiggere l’afa estiva

L’estate porta con sé temperature elevate e il rischio di soffrire il caldo e l’afa anche all’interno dell’auto. Ecco alcuni...

Audi e-tron GT, gamma Audi e-tron GT, gamma
News2 giorni ago

Audi e-tron GT 2024: aggiornamenti, prestazioni e prezzi

Le ultime novità dell’Audi e-tron GT 2024, con potenza aumentata, design rinnovato e tecnologie all’avanguardia. L’Audi e-tron GT, l’ammiraglia elettrica...

Fisker Ronin Fisker Ronin
News2 giorni ago

Fisker dichiarato il fallimento: la fine della startup elettrica

Fisker, la startup americana di auto elettriche fondata nel 2016, dichiara fallimento. Le cause e i prossimi passi. Fondata nel...

Hispano Suiza Carmen Sagrera Hispano Suiza Carmen Sagrera
News3 giorni ago

Hispano Suiza Carmen Sagrera: hypercar elettrica da 1.115 CV

La nuova Hispano Suiza Carmen Sagrera, una hypercar elettrica da 1.115 CV con un’autonomia di 480 km. Debutta al Goodwood...

Tesla Tesla
News3 giorni ago

Tesla: tre nuovi modelli promessi da Elon Musk entro il 2025

Le ultime novità annunciate da Elon Musk durante l’assemblea degli azionisti Tesla. Entro il 2025, arriveranno tre nuovi modelli. Durante...

grandine_auto grandine_auto
News4 giorni ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport4 giorni ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Fiat Grande Panda Fiat Grande Panda
News5 giorni ago

FIAT Grande Panda: nuovo modello ibrido ed elettrico per il 2024

Arriva la nuovissima FIAT Grande Panda, un’auto ibrida ed elettrica che segna il futuro della mobilità urbana. FIAT ha annunciato...

stellantis stellantis
News5 giorni ago

Stellantis: arrivano nuovi modelli entro l’anno 2027

I nuovi modelli di Stellantis previsti entro il 2027, tra Jeep, Fiat e altri brand, con un focus su piattaforme...

Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza
Guide5 giorni ago

Proteggere l’auto dal sole: ecco come fare

Ecco quali sono i migliori metodi per proteggere l’auto dal sole e del caldo estivo per evitare che si trasformi...

BMW M2 BMW M2
News1 settimana ago

BMW M2: nuova versione da 480 CV

La nuova BMW M2 con 480 CV, aggiornamenti estetici e tecnologici. Produzione a partire da agosto e dettagli su prestazioni....

Alpine A290 Alpine A290
News1 settimana ago

Alpine A290: la nuova citycar sportiva elettrica

Alpine A290, la citycar sportiva che segna l’inizio della nuova era elettrica del marchio. Design accattivante e prestazioni eccezionali. Alpine,...

Advertisement
Advertisement
nl pixel