Seguici su

Sport

Verstappen spiega perché la Red Bull non lo ha lasciato indietro per aiutare Perez

Max Verstappen

Max Verstappen ammette che c’era un motivo per cui non ha provato a fermare Leclerc in lotta per la seconda posizione con Perez nelle ultime fasi del Gran Premio di Abu Dhabi.

Max Verstappen ha spiegato perché la Red Bull non gli ha chiesto di rallentare per aiutare Sergio Perez ad avvicinarsi a Charles Leclerc nel Gran Premio di Abu Dhabi. Perez stava inseguendo Leclerc nelle ultime fasi della gara mentre lottavano per la P2, sia in termini di posizione in gara che nel Campionato del Mondo, mentre Verstappen manteneva il comando davanti.

Nonostante abbia ridotto il distacco a meno di due secondi, Perez alla fine non è riuscito a raggiungere Leclerc e si è dovuto accontentare della terza posizione. Quando gli è stato chiesto dopo la gara se fosse mai stato chiamato a rallentare per cercare di trattenere Leclerc e quindi aiutare Perez a fare una mossa, Verstappen ha ammesso che ciò non era stato preso in considerazione.

Verstappen spiega perché non ha rallentato

“No, non c’era, ma anche questa è una chiamata piuttosto complicata da fare”, ha detto Verstappen ai media. “Certo, puoi eventualmente bloccare, ma è una gara giusta? Penso che non sia il modo più carino, uscire dalla stagione in quel modo”.

Sebbene Verstappen non fosse direttamente coinvolto, è comunque riuscito a tenere d’occhio ciò che stava accadendo con il suo compagno di squadra: “Sembrava che Checo lo stesse raggiungendo abbastanza da provare a fare una mossa, ma poi ha perso un bel po’ di tempo con quella confusione tra forse Gasly e Albon?” continua l’olandese, “Ha perso un bel po’ di tempo con quello, perché stavo guardando lo schermo!”.

Sergio Perez
Sergio Perez

Verstappen: Ci sono sempre cose che puoi imparare

Verstappen riconosce che potrebbero esserci aspetti della prestazione della Red Bull in gara che avrebbero potuto eseguire meglio:“Penso che, come ha detto Checo, quel secondo stint, perché il degrado dello pneumatico era piuttosto alto sulla Media, col senno di poi, probabilmente, come squadra, avremmo potuto spingere un po’ di più in quello stint centrale per Checo”, ha spiegato.

“Ma è sempre facile dirlo dopo. In quel momento pensavamo di dover stare un po’ attenti con le gomme. Ancora una volta, abbiamo trascorso molti weekend fantastici, ma anche nei weekend fantastici ci sono sempre cose che puoi imparare”.

Sebbene la Red Bull non sia riuscita a conquistare un 1-2 nel campionato piloti per la prima volta nella sua storia, il team ha comunque vinto entrambi i titoli e ha visto Verstappen vincere un record di 15 gare nel 2022.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Mercedes-AMG PureSpeed Mercedes-AMG PureSpeed
News8 ore ago

Mercedes-AMG PureSpeed: la nuova concept car per collezionisti

Mercedes-AMG PureSpeed, presentata al Gran Premio di Monaco: una concept car esclusiva che anticipa la serie Mythos. La Mercedes-AMG ha...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport9 ore ago

MotoGP, GP Catalogna: orario e dove vedere in tv

Gli orari e dove vedere in diretta TV e streaming il GP di Catalogna della MotoGP 2024. Info su prove,...

Renault 5 E-Tech electric Renault 5 E-Tech electric
News1 giorno ago

Renault 5 E-Tech Electric: prezzi e ordini in Italia

La nuova Renault 5 E-Tech Electric, ora disponibile per gli ordini in Italia. Prezzi, dotazioni di serie, optional e dettagli...

BMW M Hybrid V8 BMW M Hybrid V8
News1 giorno ago

BMW Art Car #20: M Hybrid V8 di Julie Mehretu in mostra

BMW Art Car #20 di Julie Mehretu, una M Hybrid V8 trasformata in un’opera d’arte, presentata al Centre Pompidou. È...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Monaco 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Ottavo appuntamento del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio di Monaco...

Tesla Tesla
News2 giorni ago

Tesla tenta di riconquistare le flotte aziendali con nuove strategie di sconto

Come Tesla sta cercando di riconquistare il mercato delle flotte aziendali con nuove strategie di sconto, affrontando sfide di assistenza....

BMW i, logo BMW i, logo
News2 giorni ago

Il Senato degli Stati Uniti contro BMW: ecco la violazione

Il Senato degli Stati Uniti accusa BMW di violare il Uyghur Forced Labor Prevention Act importando auto con componenti cinesi...

McLaren Formula 1 Team MCL38, livrea Senna - McLaren Senna Forever McLaren Formula 1 Team MCL38, livrea Senna - McLaren Senna Forever
Sport2 giorni ago

McLaren omaggia il Mito: a Monaco livrea speciale per Ayrton Senna

Per il Gran Premio di Monaco, McLaren sfoggerà una livrea speciale in onore di Ayrton Senna, celebrando trent’anni dall’addio al...

Onvo L60 Onvo L60
News3 giorni ago

Nio Onvo L60: la cinese che sfida la Tesla Model Y

Prestazioni avanzate e un prezzo competitivo, la Onvo L60 si prepara a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche in Cina....

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide3 giorni ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News3 giorni ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie3 giorni ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

Advertisement
Advertisement
nl pixel