Seguici su

Sport

Verstappen spiega perché la Red Bull non lo ha lasciato indietro per aiutare Perez

Max Verstappen

Max Verstappen ammette che c’era un motivo per cui non ha provato a fermare Leclerc in lotta per la seconda posizione con Perez nelle ultime fasi del Gran Premio di Abu Dhabi.

Max Verstappen ha spiegato perché la Red Bull non gli ha chiesto di rallentare per aiutare Sergio Perez ad avvicinarsi a Charles Leclerc nel Gran Premio di Abu Dhabi. Perez stava inseguendo Leclerc nelle ultime fasi della gara mentre lottavano per la P2, sia in termini di posizione in gara che nel Campionato del Mondo, mentre Verstappen manteneva il comando davanti.

Nonostante abbia ridotto il distacco a meno di due secondi, Perez alla fine non è riuscito a raggiungere Leclerc e si è dovuto accontentare della terza posizione. Quando gli è stato chiesto dopo la gara se fosse mai stato chiamato a rallentare per cercare di trattenere Leclerc e quindi aiutare Perez a fare una mossa, Verstappen ha ammesso che ciò non era stato preso in considerazione.

Verstappen spiega perché non ha rallentato

“No, non c’era, ma anche questa è una chiamata piuttosto complicata da fare”, ha detto Verstappen ai media. “Certo, puoi eventualmente bloccare, ma è una gara giusta? Penso che non sia il modo più carino, uscire dalla stagione in quel modo”.

Sebbene Verstappen non fosse direttamente coinvolto, è comunque riuscito a tenere d’occhio ciò che stava accadendo con il suo compagno di squadra: “Sembrava che Checo lo stesse raggiungendo abbastanza da provare a fare una mossa, ma poi ha perso un bel po’ di tempo con quella confusione tra forse Gasly e Albon?” continua l’olandese, “Ha perso un bel po’ di tempo con quello, perché stavo guardando lo schermo!”.

Sergio Perez
Sergio Perez

Verstappen: Ci sono sempre cose che puoi imparare

Verstappen riconosce che potrebbero esserci aspetti della prestazione della Red Bull in gara che avrebbero potuto eseguire meglio:“Penso che, come ha detto Checo, quel secondo stint, perché il degrado dello pneumatico era piuttosto alto sulla Media, col senno di poi, probabilmente, come squadra, avremmo potuto spingere un po’ di più in quello stint centrale per Checo”, ha spiegato.

“Ma è sempre facile dirlo dopo. In quel momento pensavamo di dover stare un po’ attenti con le gomme. Ancora una volta, abbiamo trascorso molti weekend fantastici, ma anche nei weekend fantastici ci sono sempre cose che puoi imparare”.

Sebbene la Red Bull non sia riuscita a conquistare un 1-2 nel campionato piloti per la prima volta nella sua storia, il team ha comunque vinto entrambi i titoli e ha visto Verstappen vincere un record di 15 gare nel 2022.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

F1 logo F1 logo
Sport14 ore ago

F1, calendario: ecco i 24 circuiti protagonisti

Saranno 24 le gare del calendario di F1, scopriamo quali sono i circuiti in questione delle tappe per il titolo...

Bernie Ecclestone Bernie Ecclestone
News15 ore ago

Arriva una serie tv su Bernie Ecclestone su Dazn

Sta per arrivare su Dazn una serie tv incentrata su Bernie Ecclestone, verrà racconta la vita dell’ex patron della F1....

Tesla Tesla
News15 ore ago

Tesla: in Cina doppio richiamo per problemi di software

In Cina sono state richiamate circa 80 mila vetture elettriche di Tesla, per pesanti problemi di software e di sicurezza....

auto elettrica rifornimento auto elettrica rifornimento
News16 ore ago

Auto elettriche: in Norvegia le vetture pagheranno la tassa sul peso

In Norvegia tutti gli incentivi per l’auto elettrica vanno al termine, entra pure la tassa sul peso della vettura, fine...

rally rally
Sport2 giorni ago

Rally WRC: ecco il calendario 2023, round anche in Sardegna

Ufficializzati dalla FIA i 13 appuntamenti del Mondiale WRC Rally, mancherà l’Arabia Saudita come tappa ma confermata la Sardegna. La...

Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro
News2 giorni ago

Hyundai e Giugiaro: torna la Pony Coupé

Il prototipo realizzato nel design da Giorgetto Giugiaro nel 1974, sarà ricostruito per avere il suo debutto nella prossima estate....

visura auto carta di circolazione visura auto carta di circolazione
News2 giorni ago

Nuova legge di bilancio: sono queste le novità per l’auto

Sono queste le novità per la nuova legge di bilancio per quanto riguarda il mondo auto trasporti, riattivazione società per...

chip chip
News2 giorni ago

Chips asiatici: piano Unione Europea per l’indipendenza

L’Unione Europea alla i finanziamenti per i progetti di finanziamento sui chips e riduce i controlli, l’obiettivo è l’indipedenza. Come...

showroom auto showroom auto
News3 giorni ago

Auto elettrica: “leasing sociale” con 100 euro al mese

Arriva il leasing sociale con circa 100 euro al mese per avere una auto elettrica, ecco di cosa si tratta....

Rabbocco olio auto Rabbocco olio auto
Guide3 giorni ago

Come verificare il livello dell’olio nell’auto

Controllare il livello dell’olio della nostra auto è fondamentale per evitare gravi danni al motore: ecco come farlo e ogni...

Incentivi Auto Incentivi Auto
News3 giorni ago

Incentivi auto: la spinta è verso il noleggio di ibride ed elettriche

Attraverso gli incentivi cresce enormemente la quota del noleggio di tipo lungo termine di auto elettriche e ibridi. Secondo il...

auto elettrica auto elettrica
News3 giorni ago

Auto Elettriche: nella parte occidentale dell’Europa è solo il 2%

Le auto elettriche per quanto riguarda le vendite sono in crescita, ma solamente il 2% delle vetture circolanti sono elettriche....

Advertisement
Advertisement