Seguici su

Sport

Red Bull e il ‘no’ a Porsche: “scampato pericolo”

Red Bull Racing F1

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, ha spiegato i motivi dietro alle trattative interrotte con la Porsche.

Ormai sembrava fosse giusto una questione di formalità l’accordo tra Porsche e Red Bull per competere fianco a fianco in Formula 1. Le parti avevano individuato nel Gran Premio di Casa della scuderia di Milton Keynes l’occasione per annunciare il sodalizio a partire dal 2026, quando il regolamento della F1 subirà l’ennesima rivoluzione. Un annuncio slittato poiché la FIA non aveva ancora ratificato le modifiche. Passo decisivo giunto soltanto a metà agosto e durante il fine settimana di Spa-Francorchamps il team Audi ha ufficializzato l’approdo nella competizione fra quattro anni. 

Una questione di indipendenza e autarchia

Bocche cucite, invece, sulla Porsche. Così è stato per altre due settimane, finché nel corso del Gran Premio d’Italia, disputato all’Autodromo di Monza, è stato rilasciato il comunicato dove si rende nota l’interruzione definitiva dei negoziati. Il team principal della Red Bull, Christian Horner, è certo che il progetto sia possibile portarlo avanti, anche senza il supporto di una casa costruttrice. 

“Abbiamo ritenuto potenzialmente pericoloso legarci ad una casa automobilistica che avrebbe potuto rallentare una delle nostre caratteristiche, ovvero essere semplicemente una squadra corse che pensa esclusivamente a correre e che prende decisioni tenendo in considerazione soltanto aspetti strettamente legati al mondo del racing – ha dichiarato Horner ai microfoni di Sky Sports Uk – perciò in definitiva abbiamo voluto preservare la nostra natura e il nostro dna che ci ha permesso di raggiungere già notevoli successi.

In aggiunta all’indipendenza, pure l’autarchia si è rivelata un fattore decisivo nel far tramontare i negoziati con PorscheCi siamo anche chiesti cosa avrebbe aggiunto Porsche che già non abbiamo – ha aggiunto Horner – dopo tutte le valutazioni del caso abbiamo stabilito di avere già tutto quello che ci serve per realizzare telaio e motore sotto lo stesso tetto. Non dipendiamo da nessuno, stiamo spingendo e guardando avanti con grande entusiasmo al progetto power unit 2026″. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

intelligenza artificiale automotive intelligenza artificiale automotive
News7 ore ago

L’intelligenza artificiale rivoluziona la guida: le Auto Sapiens del futuro

Come l’intelligenza artificiale sta trasformando il rapporto tra automobilisti e veicoli, affrontando sfide legali. Se già oggi basta un semplice...

flavio briatore flavio briatore
Sport7 ore ago

Flavio Briatore ritorna in F1 come consulente esecutivo di Alpine

La BWT Alpine F1 Team annuncia il ritorno di Flavio Briatore come consulente esecutivo, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni....

Uomo donna comprare macchina concessionario noleggio auto Uomo donna comprare macchina concessionario noleggio auto
Altre Notizie13 ore ago

Fleet management: tutto quello che le aziende dovrebbero sapere

La gestione delle flotte aziendali nel corso degli ultimi anni ha risentito – come era inevitabile che fosse – dapprima delle conseguenze...

aria condizionata aria condizionata
News1 giorno ago

Multa per aria condizionata in auto: la verità sulla normativa

La verità sulle multe per l’uso dell’aria condizionata in auto secondo il Codice della strada. Ecco cosa dice davvero la...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Spagna 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Decima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio di Spagna...

Guide2 giorni ago

Come proteggersi dal caldo in auto e sconfiggere l’afa estiva

L’estate porta con sé temperature elevate e il rischio di soffrire il caldo e l’afa anche all’interno dell’auto. Ecco alcuni...

Audi e-tron GT, gamma Audi e-tron GT, gamma
News3 giorni ago

Audi e-tron GT 2024: aggiornamenti, prestazioni e prezzi

Le ultime novità dell’Audi e-tron GT 2024, con potenza aumentata, design rinnovato e tecnologie all’avanguardia. L’Audi e-tron GT, l’ammiraglia elettrica...

Fisker Ronin Fisker Ronin
News3 giorni ago

Fisker dichiarato il fallimento: la fine della startup elettrica

Fisker, la startup americana di auto elettriche fondata nel 2016, dichiara fallimento. Le cause e i prossimi passi. Fondata nel...

Hispano Suiza Carmen Sagrera Hispano Suiza Carmen Sagrera
News4 giorni ago

Hispano Suiza Carmen Sagrera: hypercar elettrica da 1.115 CV

La nuova Hispano Suiza Carmen Sagrera, una hypercar elettrica da 1.115 CV con un’autonomia di 480 km. Debutta al Goodwood...

Tesla Tesla
News4 giorni ago

Tesla: tre nuovi modelli promessi da Elon Musk entro il 2025

Le ultime novità annunciate da Elon Musk durante l’assemblea degli azionisti Tesla. Entro il 2025, arriveranno tre nuovi modelli. Durante...

grandine_auto grandine_auto
News5 giorni ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport5 giorni ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Advertisement
Advertisement
nl pixel