Seguici su

Sport

Formula 1: duro avvertimento contro Ben Sulayem e FIA, tensione alle stelle

Ben Sulayem e Stefano Domenicali

Un avvertimento legale è stato emesso dalla Formula 1 nei confronti della FIA, a seguito dei commenti del presidente Mohammed Ben Sulayem.

Le tensioni tra la Formula 1 e la FIA sono aumentate in seguito ai commenti fatti in merito alle voci sull’interesse dell’Arabia Saudita per i diritti commerciali. Una lettera è stata inviata a tutti i team da Sacha Woodward e Renee Wild, rispettivamente a capo dei reparti legali di F1 e Liberty Media, a seguito dei commenti fatti dal presidente Mohammed Ben Sulayem sui social.

Affermando che i commenti del presidente della FIA “interferiscono con i nostri diritti in modo inaccettabile” quando ha fatto riferimento a un “presunto prezzo gonfiato di 20 miliardi di dollari” riportato.

F1: Ben Sulayem “oltrepassa i limiti del mandato della FIA”

La F1 ritiene che il presidente Ben Sulayem “abbia oltrepassato i limiti sia del mandato della FIA che dei suoi diritti contrattuali”, relativamente ai commenti espressi in cui suggeriva ai potenziali acquirenti di “applicare il buon senso” piuttosto che “un sacco di soldi”.

La lettera afferma che: “La Formula 1 ha il diritto esclusivo di sfruttare i diritti commerciali nel FIA Formula One World Championship. Inoltre, la FIA si è impegnata inequivocabilmente a non fare nulla per pregiudicare la proprietà, la gestione e/o lo sfruttamento di tali diritti. Riteniamo che tali commenti, fatti dall’account ufficiale sui social media del presidente della FIA, interferiscano con i nostri diritti in modo inaccettabile”.

La lettera descrive anche la posizione della Formula 1 su qualsiasi potenziale acquisto che richieda la consultazione con la FIA prima della vendita: “Qualsiasi suggerimento o implicazione che qualsiasi potenziale acquirente dell’attività di Formula 1 sia tenuto a consultare la FIA è sbagliato”.

In chiusura il testo riporta: “Qualsiasi individuo o organizzazione che commenta il valore di un’entità quotata o delle sue controllate, in particolare affermando o sottintendendo il possesso di conoscenze privilegiate mentre lo fa, rischia di causare danni sostanziali agli azionisti e agli investitori di tale entità, per non parlare della potenziale esposizione a gravi conseguenze normative. Nella misura in cui questi commenti danneggiano il valore di Liberty Media Corporation, la FIA potrebbe essere ritenuta responsabile”.

Per il momento la FIA ha rifiutato di commentare, la lettera ricevuta dai legali del circus. Sicuramente al momento il rapporto tra le due entità è piuttosto esplosivo.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News1 giorno ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News1 giorno ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News2 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News2 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News3 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News3 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News4 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News4 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News5 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News5 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Christian Horner Christian Horner
Sport5 giorni ago

Red Bull: il futuro di Horner è in bilico, ecco chi può sostituirlo

Il destino di Christian Horner in Red Bull è incerto a causa delle accuse a suo carico. Ecco i possibili...

Ferrari 499P, 2024 Ferrari 499P, 2024
Sport6 giorni ago

Ferrari 499P: ecco la nuova livrea 2024

Come la Ferrari si prepara a dominare la stagione 2024 del World Endurance Championship con la sua hypercar 499P. La...

Advertisement
Advertisement
nl pixel