Seguici su

Sport

F1, regolamenti 2026: ecco cosa pensano i Team Principal

F1 Gran Premio del Bahrain 2023

Christian Horner, Frédéric Vasseur e Andrea Stella hanno valutato i potenziali problemi che le squadre dovranno affrontare nel 2026.

I principali Team Principal di Formula 1 pensano che i team dovranno lavorare insieme con la FIA in vista di un dilemma per i nuovi regolamenti del 2026. Infatti, nel 2026 il regolamento delle power unit verrà modificato, e vedrà l’arrivo di aziende del calibro di Audi e Ford, pronte ad unirsi agli attuali produttori.

Se Honda si impegnasse a rimontare, potrebbe portare a uno scenario in cui ci sono almeno sei fornitori di PU sulla griglia in lotta per i 10 team, anche se in realtà potrebbero essere solo cinque team, con Red Bull, Ferrari, Mercedes e Alpine pronti a far funzionare i propri motori, e con AlphaTauri probabilmente avrà un unità RBPT-Ford.

Nonostante ciò, i capi Christian Horner, Frédéric Vasseur e Andrea Stella sono desiderosi di rendere il “prodotto” da corsa il più forte possibile, considerando il fatto che “non ci sono soldi” per fornire squadre clienti, secondo Horner.

I boss F1 sui nuovi motori 2026

Christian Horner (Red Bull): “Dobbiamo rispettare un budget cap, quindi ciò aiuta a contenere e controllare i costi e i costi di fornitura, da quello che vediamo ora, non ci sono soldi per rifornire i team dei clienti; non è un’attività redditizia. Quindi avere così tanti produttori che entrano in questo sport, è fantastico per la Formula 1 avere questa varietà”.

“È un periodo felice per lo sport e avere produttori che vogliono essere coinvolti testimonia la forza di cui gode attualmente lo sport. Dobbiamo solo assicurarci che per il 2026 otteniamo il prodotto giusto perché portando questi nuovi arrivati ​​e così via, dobbiamo assicurarci che i regolamenti del motore e del telaio si combinino, che il prodotto non sia compromesso o non sminuisca il tipo di corsa che abbiamo visto iniziare a raggiungere queste auto. Questo è un punto fondamentale che è più grande degli interessi individuali dei team e dei produttori su cui abbiamo bisogno per lavorare collettivamente per garantire che il prodotto per il 2026 soddisfi le aspettative che ci sono”.

Christian Horner
Christian Horner

In seguito a Horner, il nuovo capo della Ferrari Frédéric Vasseur ha affermato di ritenere che qualsiasi potenziale nuovo arrivato non sarebbe in grado di fornire più team come fornitori affermati come Ferrari o Mercedes, che, inclusi loro stessi, forniranno rispettivamente tre e quattro team nel 2023: “I nuovi arrivati, non sono sicuro che saranno pronti a fornire più di una squadra perché è già una grande sfida fare una squadra quando ti unisci alla Formula 1”, ha spiegato. “Non sono sicuro che saranno pronti a farlo, significa che dovremo trovare un compromesso, ma andrà bene”.

Frédéric Vasseur
Frédéric Vasseur

Il nuovo capo della McLaren, Andrea Stella, ha osservato che le nuove regole rappresentano una “grande opportunità” con del lavoro da fare: “Richiederà ancora di più un’azione coordinata da parte della Formula 1 e della FIA”, ha spiegato. “Penso che sia fantastico per la Formula 1 e c’è ancora del lavoro da fare sui regolamenti del 2026, ma nel complesso è una grande opportunità”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Onvo L60 Onvo L60
News6 ore ago

Nio Onvo L60: la cinese che sfida la Tesla Model Y

Prestazioni avanzate e un prezzo competitivo, la Onvo L60 si prepara a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche in Cina....

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide7 ore ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News20 ore ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie22 ore ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

Cupra Tavascan Cupra Tavascan
News22 ore ago

Cupra Tavascan: la nuova SUV-Coupé elettrica che sorprende

La Cupra Tavascan, la nuova SUV-coupé elettrica. Design originale, interni raffinati e prestazioni eccezionali. Per il famoso marchio Cupra, nato...

Fiat Topolino Fiat Topolino
News2 giorni ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News3 giorni ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport3 giorni ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News4 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News4 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Advertisement
Advertisement
nl pixel