Seguici su

Sport

F1, Mattia Binotto: “2 milioni che probabilmente hanno modificato le sorti del campionato scorso”

Mattia Binotto

Il team principal della Scuderia Ferrari non ci stà, secondo Binotto le sanzioni inflitte alla Red Bull non sono abbastanza.

Ai microfoni di Sky Sport, Mattia Binotto ha commentato le sanzione della FIA al team di Milton Keynes, definendole “trascurabili” commisurate all’infrazione di quasi 2 milioni che la Red Bul ha avuto nei confronti del budget cap. Per il team principal della Scuderia di Maranello 7 milioni di multa e la limitazione del 10% sullo sviluppo in galleria del vento non sono abbastanza.

Ecco le parole di Binotto ai microfoni di Sky Sport: “Red Bull è stata l’unico team illegale da un punto di vista spesa, è andata oltre il tetto in modo significativo (2 milioni), e questo è un dato di fatto. 2 milioni che fanno la differenza, 2 milioni che sono praticamente un paio di decimi al giro, e forse quel paio di decimi al giro in qualche modo ha modificato quelle che sono le sorti del campionato scorso. Quindi è un dato importante, è un vantaggio significativo sul quale a nostro avviso bisognava essere severi. La penalità data, indipendentemente da quella economica che uno paga e poi se ne scorda il giorno dopo, questa riduzione in galleria del vento, che se non accompagnata da una riduzione di budget cap ti lascia comunque la libertà di spendere i soldi altrove. Quindi, pensiamo che la sanzione data in qualche modo non copre o non compensa quello che è il vantaggio che ha avuto Red Bull”.

Binotto ha poi ancora commentato le parole di Christian Horner, che ha quantificato lo svantaggio nella prossima stagione tra i 2 decimi e il mezzo secondo: “Lo svantaggio è veramente trascurabile, spero vivamente che non si aprirà un precedente, noi non sforeremo e rimarremo legali, spero che il 2022 venga certificato presto e non si aspetti ottobre 2023, abbiamo tutti un anno di esperienza compresa Red Bull non ci sono più scuse per non rimanere legali”.

Sulla gara di domani

Ecco le parole del team Principal della Ferrari, Mattia Binotto sul Gran Premio del Messico di F1, verso la gara a Sky Sport: “In Messico sapevamo che sarebbe difficile, la nostra scelta di caricare dal punto di vista aerodinamico era in funzione di una gestione migliore delle gomme. Ci auguriamo di fare meglio in gara e quindi di recuperare terreno. C’è stato un danno sul DRS della vettura di Charles, ma dobbiamo verificare. Purtroppo il potenziale della vettura non è emerso quest’oggi, ma pensiamo di poterlo fare in corsa.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

intelligenza artificiale automotive intelligenza artificiale automotive
News6 ore ago

L’intelligenza artificiale rivoluziona la guida: le Auto Sapiens del futuro

Come l’intelligenza artificiale sta trasformando il rapporto tra automobilisti e veicoli, affrontando sfide legali. Se già oggi basta un semplice...

flavio briatore flavio briatore
Sport6 ore ago

Flavio Briatore ritorna in F1 come consulente esecutivo di Alpine

La BWT Alpine F1 Team annuncia il ritorno di Flavio Briatore come consulente esecutivo, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni....

Uomo donna comprare macchina concessionario noleggio auto Uomo donna comprare macchina concessionario noleggio auto
Altre Notizie12 ore ago

Fleet management: tutto quello che le aziende dovrebbero sapere

La gestione delle flotte aziendali nel corso degli ultimi anni ha risentito – come era inevitabile che fosse – dapprima delle conseguenze...

aria condizionata aria condizionata
News1 giorno ago

Multa per aria condizionata in auto: la verità sulla normativa

La verità sulle multe per l’uso dell’aria condizionata in auto secondo il Codice della strada. Ecco cosa dice davvero la...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Spagna 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Decima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio di Spagna...

Guide2 giorni ago

Come proteggersi dal caldo in auto e sconfiggere l’afa estiva

L’estate porta con sé temperature elevate e il rischio di soffrire il caldo e l’afa anche all’interno dell’auto. Ecco alcuni...

Audi e-tron GT, gamma Audi e-tron GT, gamma
News3 giorni ago

Audi e-tron GT 2024: aggiornamenti, prestazioni e prezzi

Le ultime novità dell’Audi e-tron GT 2024, con potenza aumentata, design rinnovato e tecnologie all’avanguardia. L’Audi e-tron GT, l’ammiraglia elettrica...

Fisker Ronin Fisker Ronin
News3 giorni ago

Fisker dichiarato il fallimento: la fine della startup elettrica

Fisker, la startup americana di auto elettriche fondata nel 2016, dichiara fallimento. Le cause e i prossimi passi. Fondata nel...

Hispano Suiza Carmen Sagrera Hispano Suiza Carmen Sagrera
News4 giorni ago

Hispano Suiza Carmen Sagrera: hypercar elettrica da 1.115 CV

La nuova Hispano Suiza Carmen Sagrera, una hypercar elettrica da 1.115 CV con un’autonomia di 480 km. Debutta al Goodwood...

Tesla Tesla
News4 giorni ago

Tesla: tre nuovi modelli promessi da Elon Musk entro il 2025

Le ultime novità annunciate da Elon Musk durante l’assemblea degli azionisti Tesla. Entro il 2025, arriveranno tre nuovi modelli. Durante...

grandine_auto grandine_auto
News5 giorni ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport5 giorni ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Advertisement
Advertisement
nl pixel