Seguici su

Sport

F1, Ferrari FS-23: le prime impressioni dei piloti e di Vasseur

Charles Leclerc, Frédéric Vasseur, Carlos Sainz

I due piloti e il nuovo Team Principal hanno dato le loro prime impressioni dopo la presentazione della nuova monoposto a Fiorano.

Dopo la presentazione della vettura, la Ferrari ha dato ai fan un primo assaggio della monoposto 2023, con i due piloti che hanno effettuato i primi giri davanti al pubblico, in una presentazione ad “alto rischio” come l’ha definita Carlos Sainz. Nonostante fossere i primi giri al volante della SF-23 entrambe i piloti sono sembrati positivamente colpiti dal feeling e dalla potenza.

Charles Leclerc: “La macchina si sente bene”

Leclerc è stato il primo a completare due giri al volante della Ferrari SF-23 sulla pista di prova della Ferrari a Maranello, riscontrando subito un buon feeling con la monoposto.

Nonostante il chilometraggio limitato, Leclerc è sembrato positivo su come si sentiva la macchina dopo aver trascorso la maggior parte dell’inverno facendo giri nel simulatore: “È bello. Voglio dire, i primi chilometri con questi nuovi progetti dopo aver fatto così tanti chilometri al simulatore, sono speciali”, ha detto Leclerc durante l’evento di lancio. Tutto è andato liscio, ovviamente con due giri è difficile entrare nei dettagli. Ma ho già dato il mio feedback una volta che ero in macchina agli ingegneri per avere il primo feeling. La macchina andava bene, senza intoppi, tutto è andato molto bene”.

Durante i giri di pista, c’è stato anche un simpatico siparietto via radio tra i due piloti, mentre era al volante il monegasco ha dato le prime impressioni al suo compagno di squadra: “La macchina si sente bene amico! Gira a destra quando giri a destra, frena quando freni, un sacco di potenza, quindi tutto sembra a posto. Vedrai amico”.

Charles Leclerc
Charles Leclerc

Le parole di Carlos Sainz

Sainz ha elogiato la Ferrari per la strategia di lancio dell’auto “ad alto rischio”, che ha visto la SF-23 in pista per la prima volta davanti a fan e media subito dopo la presentazione. Normalmente in questi eventi è prevista una presentazione statica dell’auto, prima di un collaudo privato un paio di giorni dopo. Ma la Ferrari è apparsa la più fiduciosa sulle proprie possibilità in vista della nuova stagione, con Charles Leclerc che si è portato a Maranello per primo e ha dato una reazione positiva dopo due giri.

Sainz in seguito ha corso per altri tre giri in macchina e ha descritto come è andata bene senza problemi: “La prima cosa di cui sono positivo è in tutto ciò che abbiamo fatto oggi, niente è andato storto, tutto è andato alla perfezione”, ha detto ai media. “In realtà è un rischio relativamente alto, vuoi mettere in pista un’auto di F1 nuova di zecca davanti a così tante persone e divertirti davvero senza un solo problema in pista”.

Sainz ha dichiarato che avrebbe potuto “spingere” la nuova vettura mentre era in pista: “Normalmente in tutti questi giri di installazione, ci sono sempre problemi qua e là, e oggi la macchina andava bene. Potrei davvero spingere un po’, appoggiarmi un po’ sulla macchina in curva e sentire le prime cose. Abbiamo già dato un feedback agli ingegneri su cui lavorare per domani”.

La Ferrari ha in programma di completare i suoi 100 km di test filming day come previsto dal regolamento intorno a Maranello: “Domani abbiamo i 100 km in cui continueremo a costruire fino al Bahrain”, ha continuato Sainz. “Ovviamente in Bahrain non sapremo come si comporta la macchina e come si comporta, ma almeno abbiamo già fatto dei bei passi nella giusta direzione”.

Carlos Sainz
Carlos Sainz

Vasseur stabilisce la priorità per la Ferrari nel 2023

Il nuovo boss della Ferrari, Frédéric Vasseur, ha già individuato la prima area dove il team deve migliorare nella stagione 2023, e sa già dove la squadra dovrà concentrarsi.

“Vedo che la priorità per tutti è l’affidabilità perché è lì che ti trovi in ​​questa fase della stagione”, ha detto Vasseur ai media, a Fiorano. “Se non hai l’affidabilità, allora non sei in grado di fare questi tre giorni (di test pre-campionato in Bahrain), e poi inizi con il piede sbagliato. Abbiamo fatto il chilometraggio che dovevamo fare al banco e siamo tutti ottimisti, ma solo ​​il Bahrain dirà dove siamo in termini di prestazioni del motore. Finora è andata bene”.

Il nuovo Team Principal ha poi commentato il suo impatto con il nuovo ambiente: “La visione che hai per la squadra, quando sei al di fuori, è sempre un po’ diversa. È stato un preavviso molto breve per me, e ho trascorso le ultime quattro settimane cercando di capire esattamente cosa è successo nella squadra e cosa è successo l’anno scorso, ma non trarrò alcuna conclusione prima della prima evento”.

Frédéric Vasseur
Frédéric Vasseur

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News11 ore ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News12 ore ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News1 giorno ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News1 giorno ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News2 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News3 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News4 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Christian Horner Christian Horner
Sport4 giorni ago

Red Bull: il futuro di Horner è in bilico, ecco chi può sostituirlo

Il destino di Christian Horner in Red Bull è incerto a causa delle accuse a suo carico. Ecco i possibili...

Ferrari 499P, 2024 Ferrari 499P, 2024
Sport5 giorni ago

Ferrari 499P: ecco la nuova livrea 2024

Come la Ferrari si prepara a dominare la stagione 2024 del World Endurance Championship con la sua hypercar 499P. La...

Advertisement
Advertisement
nl pixel