Seguici su

Sport

F1, Aston Martin: accordo per i motori Honda dal 2026

Aston Martin AMR23, Formula 1

Terminerà nel 2025 l’attuale accordo con Mercedes, è arrivata l’ufficialità che dal 2026 il team Aston Martin beneficerà delle power unit della casa giapponese.

Aston Martin e Honda si uniscono a partire dal 2026, avviando una collaborazione inedita. Il produttore giapponese diventerà il partner ufficiale di Aston Martin in Formula 1, con l’obiettivo ripetere i successi ottenuti con Red Bull Racing.

Dopo l’annuncio del loro disimpegno nel 2020, Honda ha trasferito tutta la propria esperienza alla neonata Red Bull Powertrains e ha supportato i team della famiglia Red Bull con il proprio personale, e continuerà a farlo fino alla fine della stagione 2025. La decisione di Red Bull di collaborare con Ford per le nuove unità di potenza del 2026 ha inizialmente sorpreso i giapponesi, che hanno quindi deciso di intraprendere una nuova avventura.

Mercedes-Benz è uno degli azionisti di Aston Martin Lagonda e sembrava che la loro partnership in Formula 1 non fosse in discussione, tuttavia, questa collaborazione terminerà a fine 2025. C’è un motivo specifico dietro la scelta di collaborare con Honda, come spiegato da Martin Whitmarsh durante una conferenza stampa: “Siamo in Formula 1 per vincere, proprio come Mercedes. È evidente che ci sia una certa incompatibilità nel voler ottenere lo stesso risultato, ed è per questo che abbiamo preso questa decisione. Diventa estremamente difficile vincere se continuiamo a dipendere da un’organizzazione così potente. Pertanto, riteniamo che l’integrazione perfetta delle componenti e dell’operatività sia fondamentale per avere successo”.

Non sono mancate le polemiche interne tra i dirigenti Honda per questa scelta di tornare in F1, dopo averla lasciato alla fine della stagione 2020. Tuttavia, i notevoli progressi compiuti da Aston Martin hanno reso l’azienda un candidato ideale per una nuova partnership. La decisione dell’azienda giapponese di rinnovare il proprio impegno in Formula 1 è stata sicuramente influenzata dall’impegno sempre crescente del campionato nel promuovere tecnologie sostenibili alternative, e non a caso, le nuove unità di potenza del 2026 prevedono un maggiore utilizzo dei carburanti sintetici e avranno un maggiore impatto della componente ibrida. Toshihiro Mibe, CEO di Honda, ha infatti commentato: “La decisione di affrontare questa nuova sfida in Formula 1 è motivata dal fatto che il massimo campionato sta cercando di diventare una serie ancora più sostenibile. Crediamo che le tecnologie e le competenze acquisite da questa nuova sfida possano essere direttamente applicate ai nostri futuri veicoli elettrici di serie”.

Attraverso la nuova partnership con Honda, Aston Martin potrà contare su qualcosa di più di una semplice fornitura di motori, poiché l’accordo prevede una stretta collaborazione per sviluppare una power unit su misura per la nuova monoposto, a beneficio del lavoro aerodinamico di confezionamento e non solo. Martin Whitmarsh, CEO del Gruppo Aston Martin Performance Technologies, ha commentato: “Questo accordo con Honda rappresenta uno degli ultimi pezzi del puzzle per completare gli ambiziosi piani della squadra per raggiungere l’eccellenza in Formula 1”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Onvo L60 Onvo L60
News7 ore ago

Nio Onvo L60: la cinese che sfida la Tesla Model Y

Prestazioni avanzate e un prezzo competitivo, la Onvo L60 si prepara a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche in Cina....

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide7 ore ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News21 ore ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie23 ore ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

Cupra Tavascan Cupra Tavascan
News23 ore ago

Cupra Tavascan: la nuova SUV-Coupé elettrica che sorprende

La Cupra Tavascan, la nuova SUV-coupé elettrica. Design originale, interni raffinati e prestazioni eccezionali. Per il famoso marchio Cupra, nato...

Fiat Topolino Fiat Topolino
News2 giorni ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News3 giorni ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport3 giorni ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News4 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News4 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Advertisement
Advertisement
nl pixel