Seguici su

News

Gruppo Volkswagen: Diess verso la conferma

Logo Volkswagen

L’amministratore delegato del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess, dovrebbe mantenere l’incarico, nonostante le varie critiche subite.

A dispetto dell’opinione popolare (emerso da un recente sondaggio), il Gruppo Volkswagen dovrebbe infine confermare Herbert Diess come Chief Executive Officer. Secondo le ultime voci diffuse dalla Reuters e dall’Handelsblatt, i piani alti della compagnia di Wolfsburg avrebbero trovato il modo per ricucire lo strappo tra il CEO e i sindacati dei lavorati, guidati dal presidente del consiglio di fabbrica Daniela Cavallo. Se ciò fosse vero, il manager avrebbe l’opportunità di portare avanti l’incarico conferitogli tre anni fa, a fronte, però, di alcuni compromessi.

Dopo ininterrotte settimane di schermaglie verbali tra le parti chiamate in causa e di trattative, complicate ulteriormente dal delicato periodo affrontato dall’intero conglomerato, sembra stia per rispuntare il sereno. Considerato da alcuni a rischio licenziamento, Diess avrebbe, dunque, trovato la via di mantenere l’ambita poltrona, nonostante il malcontento dei sindacati e la sfiducia espressa nei suoi riguardi dai rappresentanti della forza lavoro. Come sopra accennato, non senza accettare alcune condizioni. In particolare, avrebbe acconsentito a un ulteriore ridimensionamento del suo potere di influenza sull’attività operativa.

Le proposte risolutive

Nella fattispecie, sarebbe giunta l’intesa su un insieme di proposte risolutive, a cominciare dall’ingresso, nel consiglio di gestione del gruppo, di Ralf Brandstätter, vale a dire l’attuale responsabile del marchio Volkswagen. In questo giro di poltrone, è previsto, poi, l’ingresso nel CdA di Manfred Döss, attuale responsabile del marchio Volkswagen: dovrebbe prendere il posto Hiltrud Werner come capo del dipartimento legale. Infine, Diess si sarebbe rassegnato a limitare la propria area di competenza alla supervisione delle strategie generali.

Un contributo determinante nella ricomposizione della frattura lo avrebbe apportato Hans Dieter Pötsch, numero uno del consiglio di sorveglianza e referente degli azionisti privati. Supportato dalle famiglie Piëch e Porsche, a loro volta i maggiori titolari del diritto di voto e da sempre “sponsor” principali della conferma di Diess, avrebbe esercitato notevoli pressioni cosicché si raggiungesse un accordo prima del fatidico 9 dicembre, quando il consiglio di sorveglianza radunato approverà il nuovo ciclo di investimenti. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport28 minuti ago

Ferrari: dall’estero spingono per Berger come Team Principal

Molte testate estere vendono nell’ex pilota Berger il successore perfetto in Ferrari per il dopo Mattia Binotto. Il successore di...

F1 logo F1 logo
Sport1 ora ago

F1: morto l’ex pilota Patrick Tambay

Scomparso oggi all’età di 71 l’ex pilota di F1 e della Ferrari, Patrick Tambay colpito da una grave malattia degenerativa....

auto elettrica su strada auto elettrica su strada
News22 ore ago

Auto elettriche: potrebbero essere vietate per la crisi energetica

L’auto elettrica potrebbe essere vietata in Svizzera per l’aumento dei costi energetici, sarebbe in quel caso disponibile solo per necessità....

Volkswagen Group Volkswagen Group
News23 ore ago

Volkswagen: nuova fabbrica di batterie in Canada

Il gruppo della Volkswagen vede nello stato canadese il paese giusto per costruire una nuova fabbrica di batterie. Il grande...

Bentley Mulliner Batur, logo Bentley Mulliner Batur, logo
News24 ore ago

Bentley Batur: le prime consegne saranno nel 2023

Sono iniziati i primi test su strada per la Bentley Batus, le prime consegne sono previste solamente l’anno prossimo. La...

McLaren McLaren
News1 giorno ago

McLaren: venduta la collezione di monoposto di F1

Per finanziare le migliorie dell’Artura, l’azionista di maggioranza di McLaren ha venduto la collezione delle sue F1. La Artura può...

ricarica auto elettrica ricarica auto elettrica
News2 giorni ago

Germania, auto elettriche: rischio crollo vendite entro due anni

Lo stop agli incentivi e l’aumento dei costi possono fermare entro due anni le vendite in Germania delle auto elettriche....

Joe Biden Joe Biden
News2 giorni ago

Biden – Macron: segnali positivi per le vetture elettriche

Il presidente americano Biden parla con il presidente francese Macron per la questione delle vetture elettriche. Segnali positivi tra Usa...

Fiat 500 Elettrica Fiat 500 Elettrica
News2 giorni ago

Stellantis leader nelle vendite di vetture a basse emissioni

Il famoso gruppo guidato Carlos Tavares, Stellantis è leader in Italia tra i LEV con la sua 500 e la...

Volkswagen ID.3 2023, design Volkswagen ID.3 2023, design
News2 giorni ago

Volkswagen ID.3: ecco i primi dettagli del restyling

Il marchio Volkswagen ha mostrato i primi dettagli del restyling della ID.3. Che sarà disponibile nell’estate del 2023. La Volkswagen...

F1 logo F1 logo
Sport2 giorni ago

La F1 conferma la cancellazione di un Gran Premio nel 2023

Il ritorno del Gran Premio di Cina non avverrà il prossimo anno, a causa delle rigide restrizioni del Paese sul...

Tesla Semi Truck Tesla Semi Truck
News2 giorni ago

Tesla Semi: al via le consegne del camion elettrico

Come di consueto per le prime consegne di un nuovo mezzo, Tesla ha organizzato un evento nel quale sono state...

Advertisement
Advertisement