Seguici su

News

Unione Europea, tasse su inquinanti: auto più care nel 2023

smog auto

Con un nuovo provvedimento, l’Unione Europea ha stabilito l’applicazione di una tassazione più elevata per i materiali inquinanti.

L’Unione Europea porta avanti la propria battaglia in favore dell’ambiente, attraverso delle misure ad hoc che interessano anche il settore automobilistico. È notizia delle ultime ore la decisione di applicare delle sanzioni a coloro che decidano di importare nel territorio comunitario dei materiali ritenuti nocivi per l’ecosistema. Parte di essi trova comune impiego nella realizzazione di veicoli.

La normativa entrerà in vigore fra qualche mese, nell’ottobre del prossimo anno. Parte integrante del Carbon Border Adjustment Mechanism, in un primo frangente imporrà alle aziende il solo obbligo di comunicare le emissioni.

Nel dettaglio, il provvedimento colpirà l’acciaio, l’alluminio e il ferro. Dei componenti essenziali per l’industria delle quattro ruote, perciò sarà interessante scoprire come reagiranno le varie compagnie. Inoltre, l’UE desidererebbe, poi, contrastare l’import di cemento, elettricità, fertilizzanti e idrogeno.

I critici nutrono però dei sospetti circa i reali propositi delle autorità. La sensazione è di trovarsi a una risposta alle scelte intraprese da potenze mondiali negli scorsi mesi, principalmente dagli Stati Uniti, sotto l’amministrazione di Joe Biden.

La posizione di Emmanuel Macron

Per il presidente della repubblica francese, Emmanuel Macron è opportuno adottare un approccio protezionistico, atto a preservare la competitività delle imprese europee dinanzi alla imminente invasione della Cina. La cosiddetta tariffa climatica (così chiamata perché mira a contenere le emissioni di anidride carbonica nel territorio continentale) mira a porre sul medesimo piano i prodotti importati e quelli fabbricati all’interno dell’UE.

Il pronunciamento rischia di complicare ancor più una situazione già abbastanza delicata. Come ben sappiamo, la corsa verso l’elettrico comporta un prezzo medio delle vetture più elevato e l’ulteriore stangata potrebbe sferrare il colpo di grazia definitivo alle famiglie del ceto medio-basso. Lo scenario temuto (e nemmeno troppo remoto) è che l’auto diventi in futuro un bene di lusso.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

autovelox autovelox
News5 ore ago

Autovelox, rivoluzione dal 28 maggio: il nuovo decreto cambia le regole

In arrivo nuove norme per gli autovelox in vigore dal 28 maggio: ecco cosa dice il nuovo decreto ministeriale. Il...

Lancia Ypsilon HF Lancia Ypsilon HF
News5 ore ago

Ypsilon HF: la nuova elettrica da 240 cavalli di Lancia

La nuova Lancia Ypsilon HF da 240 cavalli, un’elettrica sportiva che rivoluzionerà le prestazioni del marchio. La Lancia ha recentemente...

concessionaria auto clienti concessionaria auto clienti
Guide11 ore ago

Tutto sul leasing auto: come funziona e quanto costa

Agevolazioni, vantaggi, meno preoccupazioni sul calo di valore della vostra auto, questi sono gli aspetti principali che occorre tenere ben...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Monaco 2024: vince Leclerc, Sainz a podio

Charles Leclerc vince il Gran Premio di Monaco 2024, difendendo la pole position e portando la Ferrari al successo. Charles...

Francesco "Pecco" Bagnaia Francesco "Pecco" Bagnaia
Sport1 giorno ago

MotoGP, GP Catalogna 2024: torna alla vittoria di Bagnaia

L’analisi completa del GP di Catalogna 2024 di MotoGP. I dettagli sulla gara, le prestazioni di Francesco Bagnaia e Marc...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Monaco 2024: Leclerc in pole, male Verstappen

Charles Leclerc conquista la pole position a Monaco per la terza volta con Ferrari. Sorprese nelle qualifiche, Verstappen solo sesto....

MotoGP Valencia 2023 MotoGP Valencia 2023
Sport2 giorni ago

MotoGP Catalogna: Espargaro trionfa, Bagnaia cade all’ultimo giro

Nella MotoGP Sprint di Catalogna, Espargaro vince dopo la caduta di Bagnaia. Marquez e Acosta completano il podio. La Sprint...

incidente stradale incidente stradale
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: ecco i paesi europei più pericolosi

L’Italia si colloca in una triste classifica europea sulle morti stradali, con dati che mostrano un miglioramento nel tempo ma...

giovani, auto giovani, auto
Guide3 giorni ago

Viaggi in auto da sogno: i migliori itinerari in Italia e non solo

Un viaggio in auto può trasformarsi in un’esperienza indimenticabile: ecco i migliori itinerari che si possono fare in Italia e...

Mercedes-AMG PureSpeed Mercedes-AMG PureSpeed
News4 giorni ago

Mercedes-AMG PureSpeed: la nuova concept car per collezionisti

Mercedes-AMG PureSpeed, presentata al Gran Premio di Monaco: una concept car esclusiva che anticipa la serie Mythos. La Mercedes-AMG ha...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport4 giorni ago

MotoGP, GP Catalogna: orario e dove vedere in tv

Gli orari e dove vedere in diretta TV e streaming il GP di Catalogna della MotoGP 2024. Info su prove,...

Renault 5 E-Tech electric Renault 5 E-Tech electric
News5 giorni ago

Renault 5 E-Tech Electric: prezzi e ordini in Italia

La nuova Renault 5 E-Tech Electric, ora disponibile per gli ordini in Italia. Prezzi, dotazioni di serie, optional e dettagli...

Advertisement
Advertisement
nl pixel