Seguici su

News

Transizione elettrica: 120 mila posti di lavoro a rischio in Italia

auto elettrica rifornimento

Con la transizione elettrica si profila una perdita di 120 mila posti di lavoro solo in Italia: per questo si chiede un aiuto del Governo.

Quando si parla di transizione elettrica dell’industria automobilistica italiana, uno dei temi più ricorrenti è l’impatto sociale, nello specifico sui livelli occupazionali. Uno stato d’animo di apprensione che cresce visti i dati raccolti da uno studio eseguito dalla onlus EStà, specializzata in economia e sostenibilità. Ebbene, secondo il report da poco pubblicato, sono 120 mila i posti di lavoro a rischio solo in Italia con il passaggio ai veicoli a batteria, quasi raddoppiando la stima di oltre 70 mila calcolata un po’ di tempo fa da fonti Anfia. 

Dunque, sale l’allerta sulla tenuta del sistema occupazionale del comparto automotive nazionale, come ha evidenziato pure Pierluigi Bonora, giornalista e fondatore di Forum Automotive, sposando il pensiero di Rocco Palombella, segretario generale del sindacato UILM, che ha messo in risalto “la mancanza di determinazione e consapevolezza dei governi italiani che si sono avvicendati negli ultimi anni, in quanto la transizione ecologica non si fa dall’oggi al domani, non sarà indolore e le risorse messe a disposizione non saranno sufficienti”.

Gli appelli alle autorità

Pure alla luce delle rilevazioni effettuate e rese note nelle scorse ore, Bonora auspica in una presa di coscienza del nuovo Governo in via di formazione. A suo avviso, è quantomai necessario non rimanere inerti dinanzi alla situazione, bensì attivarsi affinché essa migliori. Si cerca un segnale di svolta e cambiamento, da lanciare pure nei confronti di Bruxelles, perseguendo il proposito di un equilibrio tra la sostenibilità “green” e quella sociale.

I tempi sono strettissimi, – sottolinea Bonora –, ma il coraggio di dare una sterzata in direzione del buon senso e contro la maledetta ideologia che ha dominato in tutti i questi anni, può risultare determinante. Un’azione del genere rappresenterebbe un esempio per gli altri Paesi dell’UE e, soprattutto, un segnale contrario forte a una Commissione europea totalmente allo sbando.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

F1, Red Bull, Max Verstappen F1, Red Bull, Max Verstappen
Sport1 ora ago

F1, qualifiche GP Cina: Verstappen davanti, arrancano le Ferrari

Come Max Verstappen ha dominato le qualifiche del GP di Shanghai, assicurandosi la pole position mentre Leclerc migliora. Le qualifiche...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 ore ago

F1, Sprint Race Cina: vince Max Verstappen in rimonta

Max Verstappen si impone con autorità nella Sprint del Gran Premio di Cina F1, tra rimonte e scontri infuocati. Max...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News24 ore ago

Il salvataggio di Alfa Romeo e Lancia da parte di Carlos Tavares

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha respinto le pressioni per vendere i brand Alfa Romeo e chiudere Lancia. Il futuro...

parcheggio auto cofani parcheggio auto cofani
News1 giorno ago

L’invecchiamento del parco auto italiano: un’analisi dettagliata

L’età media e la crescita del parco auto in Italia con dati aggiornati al 2023. Analizziamo l’impatto su economia, ambiente...

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News2 giorni ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News2 giorni ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News3 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News4 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News4 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News4 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News5 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Advertisement
Advertisement
nl pixel