Seguici su

News

Toyota: “Molte aree del mondo non sono pronte per le elettriche”

Toyota Harrier

La Toyota ha motivato il no al documento del Cop26 per quanto concerne diverse aree del mondo: tanti Paesi sono ancora arretrati.

La Toyota è tra i Costruttori che non hanno siglato l’impegno della Cop26 a interrompere la vendita e la fabbricazione di veicoli endotermici entro il 2040. La Casa automobilistica giapponese ha già motivato il no al documento, ma, interpellata da Reuters, è scesa maggiormente nello specifico. In pratica, stando alla compagnia delle tre ellissi, nel mondo permangono troppe aree non ancora attrezzate allo sviluppo della mobilità elettrica.

“Dove esistono l’energia e l’infrastruttura per la ricarica, le condizioni economiche e la disponibilità del cliente, siamo pronti ad accelerare e a sostenere la transizione con veicoli a emissioni zero appropriati”, ha affermato un portavoce Toyota. “Tuttavia, in molte aree del mondo, come l’Asia, l’Africa, il Medio Oriente, non c’è ancora un contesto operativo adatto a promuovere il trasporto a zero emissioni. Pensiamo che ci vorrà più tempo per fare progressi. Quindi, è difficile per noi impegnarci ora nella dichiarazione congiunta” presentata alla conferenza di Glasgow. 

I numeri del 2020

La tesi della Toyota trae fondamento dai numeri. Le elettriche risultano in decisa crescita in Europa, Stati Uniti e Cina. Secondo le rilevazioni dell’Agenzia Internazionale dell’Energia, le vendite nel Vecchio Continente hanno raggiunto le 1,365 milioni di unità nel 2020; superando per la prima volta quelle nella terra dei dragoni, ferme a 1,3 milioni, mentre gli USA ne hanno totalizzate 300 mila. A ogni modo, le tre aree geografiche, insieme ad altri Paesi sviluppati (tra cui il Giappone) pesano per più del 90 per cento del complessivo. Diversamente, in Sud America le vendite sono rimaste entro la soglia delle 20 mila elettriche; in Africa sono state poco più di 1.500 e tutte concentrate in Sudafrica.  

L’eccessiva disparità tra le varie aree geografiche ha costituito una delle ragioni alla base della mancata adesione pure di altre aziende, come la Volkswagen, convinta sì di un futuro a batteria per il comparto automotive, ma frenata dai ritmi di adozione che variano “da regione a regione”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

F1 logo F1 logo
Sport1 ora ago

F1, calendario: ecco i 24 circuiti protagonisti

Saranno 24 le gare del calendario di F1, scopriamo quali sono i circuiti in questione delle tappe per il titolo...

Bernie Ecclestone Bernie Ecclestone
News2 ore ago

Arriva una serie tv su Bernie Ecclestone su Dazn

Sta per arrivare su Dazn una serie tv incentrata su Bernie Ecclestone, verrà racconta la vita dell’ex patron della F1....

Tesla Tesla
News2 ore ago

Tesla: in Cina doppio richiamo per problemi di software

In Cina sono state richiamate circa 80 mila vetture elettriche di Tesla, per pesanti problemi di software e di sicurezza....

auto elettrica rifornimento auto elettrica rifornimento
News3 ore ago

Auto elettriche: in Norvegia le vetture pagheranno la tassa sul peso

In Norvegia tutti gli incentivi per l’auto elettrica vanno al termine, entra pure la tassa sul peso della vettura, fine...

rally rally
Sport1 giorno ago

Rally WRC: ecco il calendario 2023, round anche in Sardegna

Ufficializzati dalla FIA i 13 appuntamenti del Mondiale WRC Rally, mancherà l’Arabia Saudita come tappa ma confermata la Sardegna. La...

Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro
News1 giorno ago

Hyundai e Giugiaro: torna la Pony Coupé

Il prototipo realizzato nel design da Giorgetto Giugiaro nel 1974, sarà ricostruito per avere il suo debutto nella prossima estate....

visura auto carta di circolazione visura auto carta di circolazione
News1 giorno ago

Nuova legge di bilancio: sono queste le novità per l’auto

Sono queste le novità per la nuova legge di bilancio per quanto riguarda il mondo auto trasporti, riattivazione società per...

chip chip
News1 giorno ago

Chips asiatici: piano Unione Europea per l’indipendenza

L’Unione Europea alla i finanziamenti per i progetti di finanziamento sui chips e riduce i controlli, l’obiettivo è l’indipedenza. Come...

showroom auto showroom auto
News2 giorni ago

Auto elettrica: “leasing sociale” con 100 euro al mese

Arriva il leasing sociale con circa 100 euro al mese per avere una auto elettrica, ecco di cosa si tratta....

Rabbocco olio auto Rabbocco olio auto
Guide2 giorni ago

Come verificare il livello dell’olio nell’auto

Controllare il livello dell’olio della nostra auto è fondamentale per evitare gravi danni al motore: ecco come farlo e ogni...

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Incentivi auto: la spinta è verso il noleggio di ibride ed elettriche

Attraverso gli incentivi cresce enormemente la quota del noleggio di tipo lungo termine di auto elettriche e ibridi. Secondo il...

auto elettrica auto elettrica
News2 giorni ago

Auto Elettriche: nella parte occidentale dell’Europa è solo il 2%

Le auto elettriche per quanto riguarda le vendite sono in crescita, ma solamente il 2% delle vetture circolanti sono elettriche....

Advertisement
Advertisement