Seguici su

News

Tassisti: il governo cede alle proteste

taxi

Il governo cede alle proteste avanzate dai tassisti per ottenere l’eliminazione dell’articolo 10 del Ddl Concorrenza.

Il tanto invocato stralcio dell’art. 10 del Ddl Concorrenza inerente ad auto bianche e Ncc si farà. Quando ormai i tassisti avevano abbandonato le speranze, certi che le loro richieste sarebbero state ignorate malgrado le proteste, in alcune occasioni estreme, davanti a Montecitorio. E invece pare proprio che alla fine verranno accontentati: per portare avanti la nuova legge sulla concorrenza, con la nuova legislazione sul trasporto pubblico, le tlc, le assicurazioni, e le concessioni demaniali, il governo ha, infatti, informato i capigruppo della Camera di voler procedere con l’abrogazione dell’articolo 10.

È quanto riferisce La Stampa nell’edizione odierna: su proposta della capogruppo del Pd Debora Serracchiani, ogni partito si è impegnato a non sottoporre ulteriori emendamenti nel momento in cui il Ddl Concorrenza andrà in votazione lunedì a Montecitorio per poi venire subito trasmesso in Senato per l’ok definitivo. 

Sciopero revocato

Lo sviluppo è stato accolto dai tassisti con grande favore, i quali avevano criticato in maniera pesante il suddetto articolo per molteplici ragioni, dall’idea di favorire la concorrenza pure in occasione di attribuzione delle licenze all’indicazione di dover adeguare l’offerta dei propri servizi mediante il ricorso a piattaforme tecnologiche per l’interconnessione di passeggeri e conducenti, questo un chiaro rimando ad app quali Lyft e Uber. Al provvedimento, le organizzazioni sindacali hanno stabilito di revocare in extremis l’ennesimo sciopero in programma. 

Riccardo Cacchione di Usbtaxi ha commentato: “Bene lo stralcio. Tiriamo un sospiro di sollievo per noi e per tutti gli utenti che si rivolgono a quello che dovrebbe essere un servizio pubblico essenziale”. Dello stesso avviso il coordinatore nazionale di Unica Cgil Taxi, Nicola Di Giacobbe: “Ha vinto il servizio pubblico bene comune”. Chi, invece, ha manifestato delusione è il numero uno di Assoutenti, Furio Truzzi: “Ancora una volta lo Stato italiano cede alle violenze e alle pressioni della lobby corporativa dei tassisti, dimostrando una debolezza che non ha eguali nel mondo”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

incidente stradale incidente stradale
News2 ore ago

Incidenti stradali cresciuti nel 2022 e anche le vittime

Gli incidenti stradali sono cresciuti nel 2022 e anche le vittime. Un trend negativo corroborato da questo inizio di 2023....

Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY
News4 ore ago

Gruppo Volkswagen: 15 mila nuove colonnine già in funzione

Il Gruppo Volkswagen ha già installato circa 15 mila punti di ricarica, nel piano che porterà a implementarne 45 mila...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News18 ore ago

Alfa Romeo: Quadrifoglio, si arriverà ad oltre 1.000 CV

Il Quadrifoglio sarà ancora principale con un ruolo fondamentale nella gamma dello storico brand dell’Alfa Romeo. Il marchio Alfa Romeo...

Rolls-Royce Dawn Rolls-Royce Dawn
News19 ore ago

20 anni di Rolls-Royce: dalla Phantom alla Cullinan

Il brand Rolls-Royce compie vent’anni tra innovazione e tradizione, dalla Phantom alla Cullinan con il lusso al centro. Quando il...

Carburante Carburante
News1 giorno ago

Carburanti: Antitrust boccia decreto Trasparenza

L’Antitrust bocca il decreto Trasparenza per quanto riguarda l’esposizione dei prezzi medi nazionali dei carburanti nelle stazioni. Il decreto Trasparenza...

Salone di Ginevra 2023 Qatar Salone di Ginevra 2023 Qatar
News1 giorno ago

Salone di Ginevra 2023: date, programma, marchi

Il Salone di Ginevra si sposta per l’edizione 2023 a Doha, in Qatar. Ecco tutti i dettagli sulla kermesse in...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News2 giorni ago

Smog: Milano e Londra, ecco il piano per le emissioni zero

Le città di Milano e Londra nella lotta allo Smog introducono il nuovo piano per arrivare alle emissioni zero. 14...

Nissan Max-Out concept car Nissan Max-Out concept car
News2 giorni ago

Nissan: ecco il roadster elettrico, ma per ora resterà un concept

Nissan afferma l’arrivo della Max-Out a livello fisico, dopo la virtuale. Ma al momento resterà solamente un concept. Il brand...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News2 giorni ago

Alfa Romeo: confermato l’arrivo dell’ammiraglia elettrica

Non ci sono più dubbi in casa Alfa Romeo, confermato quindi l’arrivo dell’ammiraglia elettrica entro il 2027. Il marchio Alfa...

Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3 Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3
News2 giorni ago

Mercedes: guida autonoma di livello 3, arriva il via libera negli USA

Ecco il via libera alla guida autonoma di livello 3 per Mercedes negli Stati Uniti d’America, attraverso il sistema Drive...

Opel, logo Opel, logo
News2 giorni ago

Opel: obiettivo realizzare vetture elettriche economiche

Il famoso marchio tedesco Opel, potrebbe utilizzare la piattaforma STLA Small per avere nuove quote di mercato. Il brand Opel...

Volvo Recharge Concept Volvo Recharge Concept
News2 giorni ago

Volvo Concept Recharge: il futuro è ora

Il concept Volvo Concept Recharge è arrivatoallo Studio di Milano, manifesto delle future produzioni del marchio svedese. Presentata (in modalità...

Advertisement
Advertisement
nl pixel