Seguici su

News

Targhe digitali: in America, Ford fa un passo nel futuro

Targhe auto USA

In alcuni concessionari degli Stati Uniti, Ford da la possibilità di acquistare targhe che appaiono su uno schermo.

In un mondo dove la tecnologia è sempre più al centro delle nostre vite, l’innovazione sembra orientarsi anche verso il mondo automobilistico, e più precisamente, verso un componente fondamentale di ogni veicolo: la targa. Uno dei pionieri di questa rivoluzione tecnologica nel settore delle automobili è l’azienda californiana Reviver, che propone targhe digitali, ossia display intelligenti che si sostituiscono alle tradizionali targhe in metallo.

In alcune regioni degli Stati Uniti, come Michigan, California e Arizona, e, con specifiche limitazioni, anche in Texas, è già legale utilizzare le targhe digitali. Ford, uno dei colossi dell’industria automobilistica, ha deciso di integrare questa innovazione nel suo catalogo, offrendo ai clienti la possibilità di optare per una targa digitale al momento dell’acquisto del veicolo, ovviamente laddove la legge lo permette.

ford logo

La targa digitale non è solo un elemento distintivo del veicolo, ma un vero e proprio dispositivo tecnologico dotato di varie funzionalità che vanno ben oltre l’indicazione del numero di immatricolazione. A seconda del modello scelto, essa può infatti includere:

  • Un display con messaggi personalizzati.
  • Rilevamento della posizione del veicolo.
  • Rinnovo della registrazione tramite applicazione mobile.
  • Avvisi in tempo reale riguardanti spostamenti del veicolo.
  • Montaggio a prova di manomissione e misure antifurto.

Inoltre, Reviver offre sia un modello a batteria, con autonomia fino a 5 anni e installabile autonomamente dall’utente, sia una versione cablata che richiede un’installazione professionale.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, il costo della targa digitale parte da 599 dollari, con un servizio completo di tutte le funzionalità per i primi 60 giorni. Successivamente, è previsto un abbonamento mensile che varia dai 8 ai 10 dollari, a seconda del modello scelto. In caso di mancato pagamento dell’abbonamento, la targa rimane funzionante, ma si perdono tutti i servizi aggiuntivi offerti.

L’iniziativa della Ford di integrare questo gadget tecnologico nel proprio catalogo segna un interessante punto di svolta e pone le basi per un possibile cambiamento nel modo in cui concepiamo il concetto di “targa”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport17 ore ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News18 ore ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News2 giorni ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News2 giorni ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News3 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News4 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News4 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News5 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News6 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News6 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Advertisement
Advertisement
nl pixel