Seguici su

News

Superbollo: tra falsi leasing e iniquità fiscale

Chiavi, soldi, bollo auto

Esploriamo l’impatto del Superbollo sul mercato automobilistico italiano e la controversa realtà del ‘falso leasing’.

In quasi 12 anni, il Superbollo ha gravato sulle tasche degli automobilisti italiani con un costo approssimativo di 1,2 miliardi di euro. Questa tassa, introdotta dal decreto legge n. 98 del 2011, noto come “Salva Italia“, ha creato una serie di distorsioni nel mercato automobilistico, secondo la denuncia di Federcarrozzieri, l’associazione delle autocarrozzerie italiane.

L’effetto dominante di tale prelievo si è riflettuto nella riduzione delle vendite di automobili potenti, generando una marea di “falsi leasing“. Oltretutto, il Superbollo è stato etichettato come “iniquo e sbilanciato“. Dal momento che in molte regioni gli automobilisti con auto elettriche o ibride non sono tenuti a pagarlo.

L’abolizione del Superbollo è una possibilità ora sul tavolo, accolta con entusiasmo da Federcarrozzieri e dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini.

Il Superbollo ha provocato una cascata di anomalie nel mercato italiano dell’auto, portando a un calo significativo delle nuove immatricolazioni di vetture con potenza superiore ai 185 kW. Questa situazione ha contribuito alla nascita del fenomeno dei “falsi leasing“: vetture con targa estera fornite in noleggio a clienti italiani. Un modo per eludere il pagamento del bollo auto, del Superbollo e di altre imposte.

Il fenomeno dei “Falsi Leasing” e le anomalie del mercato

Il Superbollo è una tassa del tutto iniqua e sbilanciata“, afferma Davide Galli, presidente di Federcarrozzieri. “Le auto di nuova generazione e con motori ibridi, pur superando abbondantemente i 185 kW di potenza, non sono tenute al pagamento del balzello“.

Per supportare le proprie tesi, Federcarrozzieri ha diffuso uno studio che confronta i costi del Superbollo a carico degli automobilisti, prendendo in esame sia supercar che auto di fascia media circolanti in Italia.

Tra gli esempi si annoverano modelli come l’Alfa Romeo Stelvio (206 kW) con un Superbollo di 420 euro, l’Aston Martin DBS (533 kW) con 6.960 euro di Superbollo. La Ferrari 812 Superfast (588 kW) con un Superbollo di 8.060 euro e la Lamborghini Aventador Ultimae (577 kW) con un Superbollo di 7.840 euro.

Il futuro del Superbollo resta incerto, ma una cosa è chiara: le sue implicazioni sul mercato dell’auto sono profonde e ampie. Richiedendo una riflessione accurata e una gestione prudente per garantire un ambiente competitivo equo nel settore automobilistico italiano.

Oltre al notevole impatto sul mercato automobilistico, l’attuale struttura del Superbollo è al centro di un dibattito sulla sua equità. Infatti, automobili elettriche o ibride non sono soggette a questo pagamento in molte regioni, creando una disparità tra i possessori di veicoli termici e quelli elettrici.

Come evidenzia Galli, “una berlina plug-in con potenza pari a 360 Cv (264 kW) non paga alcun superbollo, perché il suo motore 1.6 a benzina arriva a 200 Cv, mentre gli altri 160 Cv sono frutto dei motori elettrici”. Questo pone in rilievo una questione critica: l’esenzione dovrebbe basarsi sulla potenza totale del veicolo piuttosto che sul tipo di motore?

L’abolizione del Superbollo potrebbe rappresentare una soluzione al problema, ma è necessario ponderare attentamente l’impatto che questo avrà sull’economia e sull’industria automobilistica. Mentre si naviga in questo complesso scenario, il dialogo tra il governo, le associazioni di categoria come Federcarrozzieri, e gli automobilisti sarà di vitale importanza.

Oltre a questo, è fondamentale che vengano implementate misure efficaci per contrastare fenomeni come il “falso leasing“, che danneggiano non solo il mercato automobilistico, ma anche le entrate fiscali dello Stato. In questo contesto, l’Italia si trova a un bivio: da un lato l’esigenza di promuovere la transizione verso un parco auto più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, dall’altro la necessità di garantire equità fiscale e stabilità del mercato automobilistico. Sarà interessante osservare come si svilupperà questa situazione nei prossimi anni.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Fiat Topolino Fiat Topolino
News7 ore ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport8 ore ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News1 giorno ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News2 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News3 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News3 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Patente di guida Patente di guida
News3 giorni ago

La patente digitale italiana: una rivoluzione dal 2025

Tutto sulla patente digitale italiana disponibile dal gennaio 2025 con l’It Wallet. Sicurezza, comodità e innovazione. La patente digitale italiana...

F1 Gran Premio del Bahrain 2023 F1 Gran Premio del Bahrain 2023
Sport3 giorni ago

Formula 1 2030: motori più rumorosi e auto più leggere

Le novità dei regolamenti di Formula 1 per il 2026 e le prospettive future per il 2030: motori più rumorosi,...

Kia EV6 GT-line, 2024 Kia EV6 GT-line, 2024
News4 giorni ago

Restyling Kia EV6 2024: design aggiornato e nuove caratteristiche

Il restyling della Kia EV6 2024. Nuovo design frontale, interni aggiornati e dettagli sulle versioni disponibili. La Kia ha presentato...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Dazi su auto elettriche cinesi: Italia e strategie di protezione industriale

L’Italia considera i dazi su auto elettriche cinesi essenziali per proteggere l’industria europea. Ecco tutte le novità. Il governo italiano...

Ferrari SF-24, Charles Leclerc Ferrari SF-24, Charles Leclerc
Sport5 giorni ago

F1, Gran Premio dell’Emilia Romagna 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

A Imola il settimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran...

Advertisement
Advertisement
nl pixel