Seguici su

News

Stellantis, Termoli: il via Gigafactory confermato per il 2026

stellantis

Stellantis ha confermato in un vertice con le associazioni sindacali l’avvio della Gigafactory di Termoli per il 2026.

Venerdì gli alti rappresentanti di ACC (Automotive Cells Company) hanno incontrato le associazioni sindacali dello stabilimento di Termoli, dove sorgerà la prima Gigafactory italiana. La joint venture di Stellantis, Mercedes e Total ha illustrato i capisaldi dell’iniziativa, co-finanziata dall’esecutivo italiano, malgrado dall’Unione Europea debbano tuttora autorizzare le sovvenzioni statali.

Il complesso, specializzato nella produzione delle batterie per auto elettriche, sarà operativo fra tre anni e richiederà circa 1.800 dipendenti. Il processo giungerà a completamente attraverso varie tappe intermedie. Si partirà nel gennaio 2026 con i primi 600 addetti. Dopodiché, nel 2027, entreranno tra le fila ulteriori 600 specialisti e, allo stesso ritmo, crescerà lo staff pure l’anno seguente. Nel giro di un triennio lo stabilimento conseguirà la piena occupazione, che sarà in grado di produrre 40 gWh totali.

A ogni modo, già verso la fine del 2024 avrà il via l’iter di formazione del personale. Un passaggio fondamentale, visto che servirà a trasmettere le competenze specialistiche, diverse dalle conoscenze necessarie nella fabbricazione delle vetture a combustione interna. Il centro di Termoli si fermerà man mano con l’attuale attività. Nel primo quadrimestre del 2024 verrà decretato lo stop della squadra incaricata a occuparsi delle trasmissioni, formata da circa 400 persone. Quindi, entro la conclusione del 2026, le circa 1.000 unità dispiegate sul motore Fire cesseranno servizio.

Il commento dei sindacati

Alla luce del programma presentato, i sindacati accolgono “con favore l’avvio del progetto”, ma invocano “il coinvolgimento innanzitutto di Stellantis e poi del governo, evidenziando che “ci sono molti aspetti ancora da definire per garantire la tutela degli oltre 2.000 lavoratori oggi impiegati nella fabbrica di motori di Stellantis”.

Di conseguenza, Fim, Fiom, Uilm, Fismic, UglM e AqcfR esortano affinché sia garantita continuità lavorativa nel passaggio fra Stellantis e ACC, in modo da assicurare occupazione, salario e trattamenti costanti”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News12 ore ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News12 ore ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News1 giorno ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News1 giorno ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News2 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News3 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News4 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Christian Horner Christian Horner
Sport5 giorni ago

Red Bull: il futuro di Horner è in bilico, ecco chi può sostituirlo

Il destino di Christian Horner in Red Bull è incerto a causa delle accuse a suo carico. Ecco i possibili...

Ferrari 499P, 2024 Ferrari 499P, 2024
Sport5 giorni ago

Ferrari 499P: ecco la nuova livrea 2024

Come la Ferrari si prepara a dominare la stagione 2024 del World Endurance Championship con la sua hypercar 499P. La...

Advertisement
Advertisement
nl pixel