Seguici su

News

Stellantis: patteggiamento per le emissioni diesel

stellantis

Stellantis patteggia con le autorità di Washington per l’accusa di aver manipolato i dati sulle emissioni dei veicoli diesel.

Il celeberrimo dieselgate è stato un evento spartiacque nell’industria dei motori a livello mondiale. Da quel momento in poi i conducenti hanno aumentato sensibilmente il grado di diffidenza nei confronti dei Costruttori. Le conseguenze di uno dei maggiori scandali dell’automotive porta ancora oggi ripercussioni. Negli USA Stellantis, colosso nato dalla fusione tra Fiat Chrysler e Peugeot Groupe, ha appena raggiunto un accordo circa la causa penale sulle emissioni diesel. Il conglomerato italo francese aveva ereditato da Fca l’accusa di aver “truccato” i dati inerenti alle emissioni dei veicoli con tale tipo di carburante. 

Lo scontro legale si era aperto cinque anni fa, su iniziativa del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, inerente alle emissioni di oltre 100 mila esemplari a gasolio. Secondo quanto raccolto dall’agenzia di stampa Reuters, la filiale nordamericana di Stellantis sarebbe convenuta a un patteggiamento con le autorità di Washington. Come spesso succede in tali circostanze, il colosso industriale ha preferito mettere una pietra sopra la disputa, nello specifico partita dalle accuse dell’Epa, così non trascinare il processo troppo a lungo. 

Le sanzioni

Il capo d’imputazione si è basato sulla presunta implementazione di apparecchi non leciti per manipolare le emissioni. La sanzione comminata al gruppo industriale dovrebbe attestarsi sui 300 milioni di dollari. Un esborso economico importante, ma comunque sostenibile da Stellantisin maniera piuttosto serena.

La battaglia legale ha seguito quella civile, con un’intesa ottenuta già nel 2019 con il pagamento di 800 milioni di dollari. All’epoca le vicende erano gestite da Fca Us. La società automobilistica non ha mai ammesso la sua colpevolezza. 

Secondo la ricostruzione dell’Epa (agenzia ambientale statunitense), il comportamento illegale riguardava vetture diesel fabbricate da Jeep e Ram a partire dal 2014, tutti con propulsori turbodiesel V6 tre litri. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

F1, Red Bull, Max Verstappen F1, Red Bull, Max Verstappen
Sport1 ora ago

F1, qualifiche GP Cina: Verstappen davanti, arrancano le Ferrari

Come Max Verstappen ha dominato le qualifiche del GP di Shanghai, assicurandosi la pole position mentre Leclerc migliora. Le qualifiche...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 ora ago

F1, Sprint Race Cina: vince Max Verstappen in rimonta

Max Verstappen si impone con autorità nella Sprint del Gran Premio di Cina F1, tra rimonte e scontri infuocati. Max...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News24 ore ago

Il salvataggio di Alfa Romeo e Lancia da parte di Carlos Tavares

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha respinto le pressioni per vendere i brand Alfa Romeo e chiudere Lancia. Il futuro...

parcheggio auto cofani parcheggio auto cofani
News24 ore ago

L’invecchiamento del parco auto italiano: un’analisi dettagliata

L’età media e la crescita del parco auto in Italia con dati aggiornati al 2023. Analizziamo l’impatto su economia, ambiente...

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News2 giorni ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News2 giorni ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News3 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News4 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News4 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News4 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News5 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Advertisement
Advertisement
nl pixel