Seguici su

News

Stellantis e il futuro dell’auto in Italia: cosa sta succedendo?

stellantis

Un “tavolo” particolare con Stellantis potrebbe determinare l’avvenire dell’industria automobilistica nazionale.

L’industria automobilistica italiana è alla vigilia di una svolta grazie a Stellantis. L’ultimo incontro tra il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, e le principali organizzazioni sindacali ha rivelato nuove e affascinanti prospettive. La parola chiave di questa discussione è “Tavolo Stellantis“, descritto come un punto d’incontro strategico tra il ministero, Stellantis, i sindacati, le regioni con impianti produttivi e Anfia, che rappresenta la filiera dei componenti.

Questo “tavolo” mira a forgiare un accordo di programma proiettato fino al 2030. Anche se inizialmente si sperava di finalizzare l’accordo entro agosto, il ministro Urso ha suggerito una possibile proroga fino alla fine dell’anno, indicando un cambiamento di ritmo nel processo. Tuttavia, l’obiettivo rimane quello di raggiungere una conclusione ben articolata e inclusiva.

Il tavolo messo in piedi dal gruppo automobilistico

Le priorità del tavolo si estendono dall’aumento della produzione all’innovazione e alla ricerca, passando per il miglioramento delle infrastrutture di produzione e gli investimenti nei settori energetico ed ecologico. Un punto di rilievo è l’analisi e la pianificazione della componente produttiva, e una definizione attenta delle competenze critiche per il futuro dell’azienda. Infatti, c’è l’intenzione di promuovere la formazione, creando corsi specifici per preparare le future generazioni in sintonia con le esigenze delle aziende di componenti.

D’altra parte, i sindacati sono chiari e decisi nel loro approccio. Pier Paolo Bombardieri, della Uil, enfatizza l’importanza di un dialogo tripartito, sottolineando l’importanza di includere Stellantis nelle discussioni al ministero. Questa visione è condivisa da altri leader sindacali, che chiedono un incontro concreto e produttivo entro l’inizio di settembre. La richiesta culminante? Un solido accordo per rivitalizzare la produzione automobilistica italiana, garantendo sviluppo e posti di lavoro in ogni angolo produttivo del paese.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

BMW M2 BMW M2
News8 ore ago

BMW M2: nuova versione da 480 CV

La nuova BMW M2 con 480 CV, aggiornamenti estetici e tecnologici. Produzione a partire da agosto e dettagli su prestazioni....

Alpine A290 Alpine A290
News8 ore ago

Alpine A290: la nuova citycar sportiva elettrica

Alpine A290, la citycar sportiva che segna l’inizio della nuova era elettrica del marchio. Design accattivante e prestazioni eccezionali. Alpine,...

mezzi pubblici mezzi pubblici
News1 giorno ago

Italia: troppo amore per le auto e pochi mezzi pubblici

Perché l’Italia è ai primi posti per il numero di auto ma fatica a sviluppare una rete efficiente di trasporti...

cina import export cina import export
News1 giorno ago

Commissione Europea impone dazi sulle auto cinesi

La Commissione Europea introduce nuovi dazi sulle auto elettriche cinesi, con tariffe aggiuntive dal 17% al 38%. La Commissione Europea...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport1 giorno ago

Formula E, calendario 2025: Italia fuori dal Mondiale

Esclusione shock dell’Italia dal calendario ufficiale della Formula E della prossima stagione. Ecco cosa c’è dietro questa decisione? L’annuncio ufficiale...

24 Ore di Le Mans 2024 24 Ore di Le Mans 2024
Sport2 giorni ago

24 Ore di Le Mans 2024: orari e dove vederla in diretta e streaming

La 24 Ore di Le Mans 2024 promette emozioni forti il 15 e 16 giugno, ecco gli orari e i...

ricarica auto elettrica ricarica auto elettrica
News2 giorni ago

Elezioni Europee 2024: ecco cosa accadrà al Green Deal dopo l’ascesa della destra

Le elezioni europee del 2024 segnano una svolta politica con l’ascesa della destra. Come questo cambiamento cambia il Green Deal....

volvo volvo
News2 giorni ago

Volvo aumenta la produzione in Belgio per evitare i dazi sulle importazioni cinesi

Come Volvo sta potenziando la produzione di veicoli elettrici in Belgio per evitare i dazi sulle importazioni dalla Cina. Volvo,...

Ferrari 12Cilindri Ferrari 12Cilindri
News3 giorni ago

Ferrari non abbandonerà il motore V12

Ferrari si impegna a mantenere in vita il suo iconico V12 nonostante le normative future, puntando su carburanti sostenibili e...

pompa benzina auto pompa benzina auto
News3 giorni ago

Prezzi benzina e diesel in aumento, +40 centesimi: tutto sulla nuova Ets

Dal 2027, la nuova tassa Ets dell’Unione Europea potrebbe far aumentare i prezzi di benzina e diesel fino a 40...

Giannini Spettacolo Giannini Spettacolo
News3 giorni ago

Giannini Spettacolo: Fiat 500 da 280 km/h e 250 CV

Giannini Spettacolo: una Fiat 500 modificata con 250 CV, velocità massima di 280 km/h e un’accelerazione da 0 a 100...

Fiat 500 Hybrid Fiat 500 Hybrid
News4 giorni ago

Fiat 500 Hybrid: il nuovo modello arriverà tra la fine del 2025 e l’inizio del 2026

La nuova Fiat 500 ibrida arriverà entro il 2026 con un motore tre cilindri made in Italy e un design...

Advertisement
Advertisement
nl pixel