Seguici su

News

Stellantis e il futuro dell’auto in Italia: cosa sta succedendo?

stellantis

Un “tavolo” particolare con Stellantis potrebbe determinare l’avvenire dell’industria automobilistica nazionale.

L’industria automobilistica italiana è alla vigilia di una svolta grazie a Stellantis. L’ultimo incontro tra il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, e le principali organizzazioni sindacali ha rivelato nuove e affascinanti prospettive. La parola chiave di questa discussione è “Tavolo Stellantis“, descritto come un punto d’incontro strategico tra il ministero, Stellantis, i sindacati, le regioni con impianti produttivi e Anfia, che rappresenta la filiera dei componenti.

Questo “tavolo” mira a forgiare un accordo di programma proiettato fino al 2030. Anche se inizialmente si sperava di finalizzare l’accordo entro agosto, il ministro Urso ha suggerito una possibile proroga fino alla fine dell’anno, indicando un cambiamento di ritmo nel processo. Tuttavia, l’obiettivo rimane quello di raggiungere una conclusione ben articolata e inclusiva.

Il tavolo messo in piedi dal gruppo automobilistico

Le priorità del tavolo si estendono dall’aumento della produzione all’innovazione e alla ricerca, passando per il miglioramento delle infrastrutture di produzione e gli investimenti nei settori energetico ed ecologico. Un punto di rilievo è l’analisi e la pianificazione della componente produttiva, e una definizione attenta delle competenze critiche per il futuro dell’azienda. Infatti, c’è l’intenzione di promuovere la formazione, creando corsi specifici per preparare le future generazioni in sintonia con le esigenze delle aziende di componenti.

D’altra parte, i sindacati sono chiari e decisi nel loro approccio. Pier Paolo Bombardieri, della Uil, enfatizza l’importanza di un dialogo tripartito, sottolineando l’importanza di includere Stellantis nelle discussioni al ministero. Questa visione è condivisa da altri leader sindacali, che chiedono un incontro concreto e produttivo entro l’inizio di settembre. La richiesta culminante? Un solido accordo per rivitalizzare la produzione automobilistica italiana, garantendo sviluppo e posti di lavoro in ogni angolo produttivo del paese.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News19 ore ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News19 ore ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News2 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News3 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News3 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News3 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News4 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda
News4 giorni ago

Mercedes-Benz: segnala violazione dati clienti a seguito di attacco hacker

Come Mercedes-Benz Italia sta rispondendo alla violazione dei dati personali dei clienti causata da un attacco hacker. La Mercedes-Benz, tramite...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport5 giorni ago

MotoGP, Gran Premio delle Americhe: vittoria strepitosa di Viñales

Viñales si impone in una gara mozzafiato al GP delle Americhe, risalendo dall’11° posto alla vittoria. Acosta e Bastianini completano...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News5 giorni ago

Stellantis preannuncia il ritorno di Alfa Romeo e Lancia nel motorsport

Carlos Tavares conferma il ritorno delle icone italiane Alfa Romeo e Lancia nel mondo delle corse: la strategia di Stellantis....

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E: Pascal Wehrlein vince gara-2 dell’e-Prix di Misano

Formula E, e-Prix di Misano, disastro per Rowland all’ultimo giro: la sua Nissan si Ferma e Lascia Spazio alla Porsche...

Advertisement
Advertisement
nl pixel