Seguici su

News

Rivoluzione nella ricarica dei veicoli elettrici

Auto Elettrica

Un’innovativa tecnologia britannica dimezza i tempi di ricarica senza compromettere la garanzia delle batterie dei veicoli elettrici.

La rivoluzionaria tecnologia MagLiB, sviluppata dalla start-up britannica Gaussion, promette di ridurre drasticamente i tempi di ricarica dei veicoli elettrici (EV). Senza necessità di modifiche alle batterie. Previsto il lancio sul mercato entro la metà del decennio, MagLiB sfrutta un campo magnetico per ricaricare le batterie, garantendo un’autonomia di 150-200 miglia in meno di 10 minuti.

Il campo magnetico viene generato attraverso una piastra collegata a una fonte di energia, installata nel terreno in modo simile ai caricabatterie wireless per cellulari. Poiché può essere utilizzato con qualsiasi EV o sistema di ricarica esistente. MagLiB potrebbe migliorare notevolmente la vita quotidiana degli automobilisti elettrici e ridurre gli ingorghi nelle stazioni di ricarica.

La tecnologia agisce esternamente, sottoponendo le batterie al litio a un campo magnetico appositamente progettato durante la ricarica. Riducendo sensibilmente i tempi senza influire sulla garanzia delle batterie. I test, in fase avanzata e con prime unità dimostrative previste per il 2025, hanno dimostrato che l’utilizzo di MagLiB può addirittura migliorare la durata delle batterie.

Oltre la riduzione dei tempi di ricarica

Il CEO di Gaussion, Thomas Heenan, ha affermato che la vita delle batterie sarà la stessa o migliore con l’uso della loro tecnologia. Nel corso dei test, batterie progettate per essere caricate dall’1 al 100% in un’ora sono state ricaricate dal 10% all’80% in meno di 10 minuti per mille volte, estendendo notevolmente la loro durata.

Il campo magnetico generato da MagLiB è relativamente debole, paragonabile a quello di un magnete da frigorifero. Tuttavia, facilita il movimento degli ioni durante la ricarica, riducendo la resistenza all’interno della batteria e permettendo di mantenere una corrente più elevata, diminuendo così i tempi di ricarica.

Oltre a ridurre i tempi di ricarica per i clienti, MagLiB potrebbe tagliare i costi delle batterie. Durante la produzione, le celle devono essere sottoposte a un processo di carica e scarica lento e costoso, che rappresenta circa il 30% dei costi di produzione. Si stima che una gigafactory da 35GWh potrebbe risparmiare 10 milioni di sterline l’anno riducendo questo tempo dell’1%.

L’idea di MagLiB è nata nel 2014, mentre Heenan studiava il comportamento degli ioni nelle celle a combustibile. In seguito, si è unito a Chun Tan, specialista in batterie e COO di Gaussion, e i due sono stati supportati dai professori dell’UCL Paul She


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

F1, Red Bull, Max Verstappen F1, Red Bull, Max Verstappen
Sport1 ora ago

F1, qualifiche GP Cina: Verstappen davanti, arrancano le Ferrari

Come Max Verstappen ha dominato le qualifiche del GP di Shanghai, assicurandosi la pole position mentre Leclerc migliora. Le qualifiche...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 ore ago

F1, Sprint Race Cina: vince Max Verstappen in rimonta

Max Verstappen si impone con autorità nella Sprint del Gran Premio di Cina F1, tra rimonte e scontri infuocati. Max...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News24 ore ago

Il salvataggio di Alfa Romeo e Lancia da parte di Carlos Tavares

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha respinto le pressioni per vendere i brand Alfa Romeo e chiudere Lancia. Il futuro...

parcheggio auto cofani parcheggio auto cofani
News1 giorno ago

L’invecchiamento del parco auto italiano: un’analisi dettagliata

L’età media e la crescita del parco auto in Italia con dati aggiornati al 2023. Analizziamo l’impatto su economia, ambiente...

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News2 giorni ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News2 giorni ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News3 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News4 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News4 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News4 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News5 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Advertisement
Advertisement
nl pixel