Seguici su

News

Motori endotermici, Anfia: “Bene la Germania”

albero motore albero a gomiti

L’Anfia approva la decisione presa dalle autorità governative tedesche, secondo cui i motori endotermici non spariranno entro il 2035.

Sta generando discussioni la decisione improvvisa della Germania di non porre più un veto assoluto ai motori endotermici entro il 2035, in linea con quanto avevano già deciso il Governo francese. Tra gli intervenuti, anche il numero uno dell’Anfia (Associazione Industriale Filiera Industria Automobilistica), Paolo Scudieri ha desiderato esprime, a nome dell’organizzazione, un parare.

Attraverso una nota diramata agli organi di informazione, il presidente dell’Anfia ha appoggiato il ripensamento delle istituzioni tedesche. Che solo fino poc’anzi sembravano sulla stessa linea degli organismi comunitari. “Accogliamo con favore la nuova posizione espressa dal governo tedesco rispetto alla proposta della Commissione europea di mettere al bando i motori endotermici in Ue dal 2035″, ha esordito Scudieri. “Siamo concordi nel ritenere che questa tecnologia possa, invece, dare un contributo importante alla decarbonizzazione della mobilità”.

I punti cardine della manovra

In ogni caso, sarà comunque necessario adottare dei provvedimenti per ridurre l’impatto ambientale. A tal proposito, secondo Scudieri il target deve essere raggiunto “attraverso l’impiego dei carburanti sintetici e dei biocarburanti, nonché nel sostenere la necessità di un approccio tecnologico neutrale, che lasci spazio a più soluzioni per l’abbattimento delle emissioni di CO2, anziché concentrarsi esclusivamente sul veicolo elettrico.

A livello italiano, stiamo portando avanti le interlocuzioni con i ministeri competenti in materia, che abbracciano una posizione sostanzialmente allineata a quella della filiera industriale, anche per mettere a punto le politiche industriali indispensabili per accompagnare le imprese nel processo di transizione ecologica.

Va nella direzione di gestire in maniera adeguata questo processo anche l’istituzione di un fondo pluriennale a sostegno della riconversione della filiera industriale, prevista dal decreto bollette, che dovrà essere sfruttato al meglio con la declinazione di misure di supporto alla domanda di veicoli a zero e a bassissime emissioni e a supporto degli obiettivi di sostenibilità e competitività del sistema produttivo”


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

F1 logo F1 logo
Sport9 ore ago

F1: Porsche non entra, ma ci pensano Ford e Hyundai

La F1 dal 2026 avrà un altro ancora epocale cambiamento, soprattutto per quanto riguarda le Power Unit. L’interesse dei marchi...

toyota logo toyota logo
News9 ore ago

Toyota: addio al mercato auto russo

Anche la famosa casa nipponica della Toyota, da l’addio al mercato russo e la prossima sarà Mazda. Ecco la situazione....

Lamborghini Urus S Lamborghini Urus S
News9 ore ago

Lamborghini Urus: arriva la versione S

Dopo il modello Lamborghini Performante, arriva la versione Urus S, questo modello avrà ovviamente un costo differente. La Lamborghini riesce...

Citroën Oli Citroën Oli
News10 ore ago

Citroen Oli: l’elettrico del futuro che ti porta lontano

Arrivano nuovi prototipi della Citroen, il modello Oli porta delle novità tecnologiche che punta ad una autonomia lunghissima. Citroen Oli...

ExpoMove 2022 ExpoMove 2022
News14 ore ago

ExpoMove 2022: tutto il programma della nuova edizione

È tutto pronto per la nuova edizione di ExpoMove, la fiera dedicata alle nuove soluzioni di mobilità elettrica e sostenibile....

bmw elettrica bmw elettrica
News15 ore ago

BMW: il nuovo assistente vocale collaborerà con Amazon Alexa

Il gruppo BMW ha annunciato un accordo con Amazon per l’utilizzo dell’assistente vocale insieme al popolare Alexa. La prossima generazione...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News16 ore ago

Auto elettriche: “con prezzi tanto elevati mobilità privata inaccessibile”

Secondo l’affidabile studio di ricerca Jato Dynamics, la diffusione delle auto elettriche tra i privati è destinata a rimanere inaccessibile....

porsche logo porsche logo
News16 ore ago

Porsche debutta in Borsa: i termini ufficiali

Porsche debutta ufficialmente oggi in Borsa: ecco i termini ufficiali stabiliti dal gruppo Volkswagen per la Casa di Zuffenhausen. I...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport17 ore ago

Damon Hill: “Ecco cosa manca a Leclerc rispetto a Verstappen”

Con Max Verstappen avanti 116 punti su Charles Leclerc in classifica, Damon Hill ha identificato una caratteristica chiave che sembra...

F1 logo F1 logo
Sport1 giorno ago

F1 2023: Bahrain, i test invernali saranno a febbraio

In Bahrain sono stati ufficializzati i test della F1 stagione 2023, si terranno tre giorni sul circuito di Sakhir. Mentre...

Sport1 giorno ago

F1, ecco perché Marko spera che la vittoria del titolo di Verstappen arrivi dopo Singapore

Max Verstappen potrebbe ipoteticamente aggiudicarsi il Campionato del Mondo già nel Gran Premio di Singapore. Tuttavia, il consulente della Red...

Uber logo Uber logo
News1 giorno ago

Francia: Uber riceve l’aiuto di Stellantis

Stellantis da la mano promessa a Uber per la mobilità in Francia, ecco cosa accade ora in terra transalpina. Il...

Advertisement
Advertisement