Seguici su

News

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

showroom auto

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio quella dell’Italia.

La crisi del mercato auto europeo continua a peggiorare. Stando ai dati dell’Acea, nell’area formata dai Paesi Ue, Efta e Regno Unito si sono immatricolate 830.447 vetture ad aprile, per un calo del 20,2% rispetto allo stesso mese del 2021, una percentuale superiore a quanto registrato negli scorsi mesi.

Il trend della domanda segna, infatti, un incremento progressivo dei tassi di contrazione: meno 2,4 per cento a gennaio, meno 5,4 per cento a febbraio e meno 18,8 per cento a marzo. L’Acea imputa tale andamento negativo all’impatto dei continui blocchi produttivi della catena di approvvigionamento e, dunque, della disponibilità di prodotto. Inoltre, non bisogna sottostimare gli effetti delle tensioni geopolitiche e del conflitto in Ucraina sulla fiducia dei consumatori e la situazione economica del Vecchio Continente.

Senza tener conto del 2020, falcidiato dalla prima ondata pandemica, il mese di aprile 2022 segna il minimo storico di volumi da quando è iniziata la raccolta dei dati. Ciò attesta come la crisi della domanda del mercato auto sia alquanto pesante in certe zone dell’Europa.

Con appena 684.506 esemplari e un meno 20,6 per cento, l’Unione è andata peggiore del Regno Unito (meno 15,8 per cento), ma meglio dei Paesi Efta (meno 25,6 per cento). Tra i major markets è l’Italia a mostrare il rendimento peggiore, pari a un meno 33 per cento. Seguono, nell’ordine, la Francia (meno 22,6 per cento), la Germania (meno 21,5 per cento) e la Spagna (meno 12,1 per cento). 

Stellantis in seconda posizione

Quanto al primo quadrimestre, le immatricolazioni complessive segnano un flessione del 13 per cento a 3.583.587 unità, con l’Italia in caduta libera (meno 26,5 per cento), seguita da Francia (meno 18,6 per cento), Spagna (meno 11,8 per cento), Germania (meno 9 per cento) e Regno Unito (meno 5,4 per cento).

Nella graduatoria delle principali società attive nel comparto dei motori, Stellantis conferma la seconda posizione dietro al gruppo Volkswagen. Il conglomerato nato dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot ha chiuso a 155.861 veicoli, il 31 per cento in meno rispetto a un anno fa. Gli unici segni positivi sono della DS (più 17,7 per cento) e dell’Alfa Romeo (più 6,1 per cento).


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Fiat Topolino Fiat Topolino
News7 ore ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport7 ore ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News1 giorno ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News2 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News3 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News3 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Patente di guida Patente di guida
News3 giorni ago

La patente digitale italiana: una rivoluzione dal 2025

Tutto sulla patente digitale italiana disponibile dal gennaio 2025 con l’It Wallet. Sicurezza, comodità e innovazione. La patente digitale italiana...

F1 Gran Premio del Bahrain 2023 F1 Gran Premio del Bahrain 2023
Sport3 giorni ago

Formula 1 2030: motori più rumorosi e auto più leggere

Le novità dei regolamenti di Formula 1 per il 2026 e le prospettive future per il 2030: motori più rumorosi,...

Kia EV6 GT-line, 2024 Kia EV6 GT-line, 2024
News4 giorni ago

Restyling Kia EV6 2024: design aggiornato e nuove caratteristiche

Il restyling della Kia EV6 2024. Nuovo design frontale, interni aggiornati e dettagli sulle versioni disponibili. La Kia ha presentato...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Dazi su auto elettriche cinesi: Italia e strategie di protezione industriale

L’Italia considera i dazi su auto elettriche cinesi essenziali per proteggere l’industria europea. Ecco tutte le novità. Il governo italiano...

Ferrari SF-24, Charles Leclerc Ferrari SF-24, Charles Leclerc
Sport5 giorni ago

F1, Gran Premio dell’Emilia Romagna 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

A Imola il settimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran...

Advertisement
Advertisement
nl pixel