Seguici su

News

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

showroom auto

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio quella dell’Italia.

La crisi del mercato auto europeo continua a peggiorare. Stando ai dati dell’Acea, nell’area formata dai Paesi Ue, Efta e Regno Unito si sono immatricolate 830.447 vetture ad aprile, per un calo del 20,2% rispetto allo stesso mese del 2021, una percentuale superiore a quanto registrato negli scorsi mesi.

Il trend della domanda segna, infatti, un incremento progressivo dei tassi di contrazione: meno 2,4 per cento a gennaio, meno 5,4 per cento a febbraio e meno 18,8 per cento a marzo. L’Acea imputa tale andamento negativo all’impatto dei continui blocchi produttivi della catena di approvvigionamento e, dunque, della disponibilità di prodotto. Inoltre, non bisogna sottostimare gli effetti delle tensioni geopolitiche e del conflitto in Ucraina sulla fiducia dei consumatori e la situazione economica del Vecchio Continente.

Senza tener conto del 2020, falcidiato dalla prima ondata pandemica, il mese di aprile 2022 segna il minimo storico di volumi da quando è iniziata la raccolta dei dati. Ciò attesta come la crisi della domanda del mercato auto sia alquanto pesante in certe zone dell’Europa.

Con appena 684.506 esemplari e un meno 20,6 per cento, l’Unione è andata peggiore del Regno Unito (meno 15,8 per cento), ma meglio dei Paesi Efta (meno 25,6 per cento). Tra i major markets è l’Italia a mostrare il rendimento peggiore, pari a un meno 33 per cento. Seguono, nell’ordine, la Francia (meno 22,6 per cento), la Germania (meno 21,5 per cento) e la Spagna (meno 12,1 per cento). 

Stellantis in seconda posizione

Quanto al primo quadrimestre, le immatricolazioni complessive segnano un flessione del 13 per cento a 3.583.587 unità, con l’Italia in caduta libera (meno 26,5 per cento), seguita da Francia (meno 18,6 per cento), Spagna (meno 11,8 per cento), Germania (meno 9 per cento) e Regno Unito (meno 5,4 per cento).

Nella graduatoria delle principali società attive nel comparto dei motori, Stellantis conferma la seconda posizione dietro al gruppo Volkswagen. Il conglomerato nato dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot ha chiuso a 155.861 veicoli, il 31 per cento in meno rispetto a un anno fa. Gli unici segni positivi sono della DS (più 17,7 per cento) e dell’Alfa Romeo (più 6,1 per cento).


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

F1 logo F1 logo
Sport1 ora ago

F1, calendario: ecco i 24 circuiti protagonisti

Saranno 24 le gare del calendario di F1, scopriamo quali sono i circuiti in questione delle tappe per il titolo...

Bernie Ecclestone Bernie Ecclestone
News2 ore ago

Arriva una serie tv su Bernie Ecclestone su Dazn

Sta per arrivare su Dazn una serie tv incentrata su Bernie Ecclestone, verrà racconta la vita dell’ex patron della F1....

Tesla Tesla
News2 ore ago

Tesla: in Cina doppio richiamo per problemi di software

In Cina sono state richiamate circa 80 mila vetture elettriche di Tesla, per pesanti problemi di software e di sicurezza....

auto elettrica rifornimento auto elettrica rifornimento
News3 ore ago

Auto elettriche: in Norvegia le vetture pagheranno la tassa sul peso

In Norvegia tutti gli incentivi per l’auto elettrica vanno al termine, entra pure la tassa sul peso della vettura, fine...

rally rally
Sport1 giorno ago

Rally WRC: ecco il calendario 2023, round anche in Sardegna

Ufficializzati dalla FIA i 13 appuntamenti del Mondiale WRC Rally, mancherà l’Arabia Saudita come tappa ma confermata la Sardegna. La...

Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro Hyundai Collaborate Pony Coupe Concept, 1974 Giugiaro
News1 giorno ago

Hyundai e Giugiaro: torna la Pony Coupé

Il prototipo realizzato nel design da Giorgetto Giugiaro nel 1974, sarà ricostruito per avere il suo debutto nella prossima estate....

visura auto carta di circolazione visura auto carta di circolazione
News1 giorno ago

Nuova legge di bilancio: sono queste le novità per l’auto

Sono queste le novità per la nuova legge di bilancio per quanto riguarda il mondo auto trasporti, riattivazione società per...

chip chip
News1 giorno ago

Chips asiatici: piano Unione Europea per l’indipendenza

L’Unione Europea alla i finanziamenti per i progetti di finanziamento sui chips e riduce i controlli, l’obiettivo è l’indipedenza. Come...

showroom auto showroom auto
News2 giorni ago

Auto elettrica: “leasing sociale” con 100 euro al mese

Arriva il leasing sociale con circa 100 euro al mese per avere una auto elettrica, ecco di cosa si tratta....

Rabbocco olio auto Rabbocco olio auto
Guide2 giorni ago

Come verificare il livello dell’olio nell’auto

Controllare il livello dell’olio della nostra auto è fondamentale per evitare gravi danni al motore: ecco come farlo e ogni...

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Incentivi auto: la spinta è verso il noleggio di ibride ed elettriche

Attraverso gli incentivi cresce enormemente la quota del noleggio di tipo lungo termine di auto elettriche e ibridi. Secondo il...

auto elettrica auto elettrica
News2 giorni ago

Auto Elettriche: nella parte occidentale dell’Europa è solo il 2%

Le auto elettriche per quanto riguarda le vendite sono in crescita, ma solamente il 2% delle vetture circolanti sono elettriche....

Advertisement
Advertisement