Seguici su

News

L’obbligo di esposizione dei prezzi medi dei carburanti è un fallimento

pompa benzina auto

Il decreto Trasparenza sul prezzo dei carburanti non rallenta gli aumenti, sollevando dubbi sulla sua efficacia.

L’obbligo di esposizione dei prezzi medi dei carburanti nelle stazioni di servizio, introdotto di recente, non ha portato ai risultati attesi dal governo. Questa normativa, voluta per fornire maggiore chiarezza ai consumatori, si sta rivelando inefficace nel limitare gli incrementi dei prezzi.

Gli esperti del settore, le organizzazioni di categoria e le associazioni dei consumatori, avevano espresso perplessità sulla reale utilità di tale provvedimento. In particolare, l’Unione Nazionale Consumatori, guidata dal presidente Massimiliano Dona, ha definito il provvedimento un “flop“, sostenendo che non ha portato a una riduzione dei prezzi né a un contenimento degli aumenti.

Assoutenti, un’altra associazione di consumatori, ha evidenziato che l’esposizione dei prezzi medi non è sufficiente. Suggerisce che il governo dovrebbe intervenire più a fondo nella formazione dei prezzi, dalla produzione alla vendita al dettaglio, garantendo ai consumatori una comprensione chiara dei vari passaggi del processo. Questo permetterebbe di identificare eventuali manovre speculative o pratiche di arricchimento ingiustificato.

Aumenti inarrestabili

Il fallimento del provvedimento è evidenziato dall’aumento continuo dei prezzi del carburante. Staffetta Quotidiana ha rilevato incrementi significativi. Dopo i recenti rialzi del fine settimana, Eni e Tamoil hanno aumentato i loro prezzi consigliati di un centesimo al litro su gasolio, benzina e diesel.

Secondo i dati dell’Osservatorio del Ministero delle Imprese e del made in Italy, i prezzi medi del 6 agosto indicano aumenti in tutta la linea. La benzina selfservice è a 1,933 euro/litro (+4 millesimi), il gasolio a 1,813 euro/litro (+18 millesimi). Le stazioni di servizio lungo le autostrade mostrano prezzi ancora più elevati.

In conclusione, nonostante l’obbligo di esposizione dei prezzi medi, la corsa dei prezzi dei carburanti non sembra avere fine, mettendo in discussione l’efficacia del Decreto Trasparenza.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News19 ore ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News19 ore ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News2 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News3 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News3 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News3 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News4 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda
News4 giorni ago

Mercedes-Benz: segnala violazione dati clienti a seguito di attacco hacker

Come Mercedes-Benz Italia sta rispondendo alla violazione dei dati personali dei clienti causata da un attacco hacker. La Mercedes-Benz, tramite...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport5 giorni ago

MotoGP, Gran Premio delle Americhe: vittoria strepitosa di Viñales

Viñales si impone in una gara mozzafiato al GP delle Americhe, risalendo dall’11° posto alla vittoria. Acosta e Bastianini completano...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News5 giorni ago

Stellantis preannuncia il ritorno di Alfa Romeo e Lancia nel motorsport

Carlos Tavares conferma il ritorno delle icone italiane Alfa Romeo e Lancia nel mondo delle corse: la strategia di Stellantis....

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E: Pascal Wehrlein vince gara-2 dell’e-Prix di Misano

Formula E, e-Prix di Misano, disastro per Rowland all’ultimo giro: la sua Nissan si Ferma e Lascia Spazio alla Porsche...

Advertisement
Advertisement
nl pixel