Seguici su

News

Germania: clamorosa marcia indietro su veto auto benzina e diesel

showroom auto

Con una mossa sorprendente, la Germania fa dietrofront sul veto alla vendita delle auto benzina e diesel, sposando la tesi della Francia.

Contro ogni pronostico, la Germania fa un passo indietro rispetto alla volontà della Commissione europea di apporre un veto ai veicoli endotermici dal 2035. Fino a ieri, l’esecutivo del cancelliere Olaf Scholz aveva preso una posizione favorevole in merito, anche per la pressione dei Verdi, uno dei partiti della coalizione attualmente al potere. Ora, però, il dietrofront è netto. 

Secondo quanto dichiarato dal ministro dei Trasport, Volker Wissing, Berlino ha ritirato il proprio appoggio, incondizionato e integrale, alla proposta di Bruxelles. Ergo, c’è ancora spazio per i propulsori tradizionali, purché entro certe condizioni. In un meeting informale con gli altri ministri dei Trasporti europei alle porte di Parigi, Wissing ha dichiarato: “Vogliamo consentire i propulsori a combustione interna dopo il 2035, ma solo se possono essere alimentati esclusivamente con combustibili sintetici.

Si rinsalda l’asse franco-tedesco

La svolta ha un doppio significato, sicché rinforza pure l’asse con la Francia. Subito dopo le idee messe sul tavolo dall’ente comunitario, contenute nel piano Fit-for-55, Parigi si era impegnata a perorare la causa dei plug-in hybrid e ad assicurare la sopravvivenza dei motori a combustione anche oltre il 2035.

La rinnovata intesa è acclarata da ulteriori commenti di Wissing. Nello specifico, il ministro tedesco ha sposato la tesi della Francia stando alla quale gli ibridi possono dire la loro nella riduzione delle emissioni inquinanti: “Oggi non abbiamo abbastanza veicoli elettrici. Dobbiamo aumentarne la disponibilità. Quindi è meglio che le persone ricorrano alla tecnologia dell’ibrido come soluzione intermedia

Ad avviso di Wissing, è opportuno attuare un approccio olistico, anziché puntare esclusivamente su una singola tecnologia: “Per il futuro, non possiamo puntare solo sulla mobilità elettrica o sull’idrogeno. Abbiamo bisogno di mantenere un approccio tecnologico neutrale. Il dietrofront complica sensibilmente le operazioni e restano, quindi, tutti da scoprire gli sviluppi da qui in avanti.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

michael schumacher michael schumacher
Sport1 ora ago

Barrichello: “Se ci fosse stata libertà, avrei potuto battere Schumi”

Rubens Barrichello crede che avrebbe potuto anche battere Michael Schumacher, se solo gliene avessero dato la possibilità. In Formula 1...

incidente stradale incidente stradale
News2 ore ago

Sicurezza stradale: europei troppo poco attenti al volante

La sicurezza stradale in Europa rimane deficitaria: gli europei sono ancora troppo facilmente preda di distrazioni a bordo della loro...

camion da cantiere camion da cantiere
News19 ore ago

Gli assurdi numeri del camion a idrogeno più grande del mondo

Anglo American, gigante del settore minerario, ha da poco presentato Il più grande camion a idrogeno del mondo: folli i...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport19 ore ago

Formula 1, GP Montecarlo: dove vederlo. Diretta e orari

La programmazione tv del GP di Montecarlo di Formula 1, previsto il prossimo fine settimana, dopo solo sette giorni da...

ragazza taxi ragazza taxi
News20 ore ago

Uber: storica partnership con in tassisti romani

La famosa piattaforma di trasporto Uber ha siglato un accordo con la storica cooperativa di taxi 3570 di Roma. Loreno...

auto guida visione notturna auto guida visione notturna
News1 giorno ago

Germania: nuovi strumenti per ridurre l’utilizzo degli smartphone alla guida

Per dissuadere i conducenti dall’utilizzo degli smartphone alla guida, la Germania ha implementato nuovi apparecchi tecnologici. Per contrastare la cattiva...

milano milano
News1 giorno ago

Milano Monza Motor Show 2022: tutti i dettagli

Si avvicina a passo spedito la seconda edizione del Milano Monza Motor Show: previste decine di marchi e una special...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport2 giorni ago

F1, Ferrari: problema per le power unit, non solo Leclerc

Dopo un inizio affidabile della Ferrari in F1, in questo Gran Premio di Spagna ci sono stati ben tre problemi...

Fabbrica Auto Fabbrica Auto
News2 giorni ago

Russia: rinasce uno storico produttore di auto

Una storica Casa automobilistica è sul punto di rinascere in Russia. A conferma delle voci, arriva ora la comunicazione ufficiale....

rally rally
News2 giorni ago

Subaru Impreza: sta tornando, si chiamerà Prodrive P25

Subaru Impreza tornerà in vita sotto il nome di Prodrive P25, una rivisitazione della famosissima auto da rally. Prodrive farà...

lancia lancia
News2 giorni ago

Lancia: futuro in arrivo, tre nuovi modelli per il 2028

Il marchio Lancia si concentrerà per realizzare tre nuovi modelli entro il 2028, torna quindi a vendere sul mercato Europeo...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, Red Bull, Verstappen: “Perez? poteva sicuramente vincere la gara”

Max Verstappen parla del compagno di squadra Perez che poteva vincere la gara ma per ordine della Red Bull F1...

Advertisement
Advertisement