Seguici su

News

Ferrari: 15 nuovi modelli entro il 2026

Ferrari

La Ferrari immetterà sul mercato 15 nuovi modelli dal 2023 al 2026, come annunciato al Capital Markets Day 2022.

Questa mattina Ferrari ha presentato nel Capital Markets Day il piano industriale per i prossimi anni. Secondo quanto annunciato dall’amministratore delegato del gruppo, Benedetto Vigna, i modelli Supercar e Icona costituiranno, in media, meno del 5 per cento del totale volumi nel periodo, mentre le Serie Speciali si aggireranno intorno al 10 per cento. La presentazione del suv Purosangue è fissata per settembre 2022. 

Nel corso del proprio ciclo di vita, lo sport utility contribuirà in misura inferiore al 20 per cento delle consegne annuali. La futura Supercar sarà svelata in tale arco di tempo, e come annunciato in precedenza, la prima Ferrari elettrica verrà mostrata nel 2025. Entro il 2026, il portafoglio prodotti sarà costituito per il 40 per cento da vetture endotermiche e il 60 per cento da ibride ed elettriche.

Dunque, la fabbricazione degli Ice, componente chiave della tradizione dell’azienda, andrà avanti. I propulsori ibridi beneficeranno sempre del trasferimento tecnologico dall’esperienza di Ferrari nel motorsport. Le unità elettriche saranno progettate, sviluppate e realizzate artigianalmente a Maranello, così da garantire un’esperienza unica di guida. “Non siamo una mobility company – ha dichiarato Vigna – e quando la mobilità sarà sempre più condivisa, avere una Ferrari sarà ancora più unico”

Il CEO ha poi sottolineato come il Cavallino Rampante non intenda portare la guida autonoma ai livelli 4 e 5“Noi vogliamo mettere la persona al centro dell’esperienza. L’elettrificazione aumenterà le nostre performance. La transizione va fatta in maniera sicura e al giusto passo”.

I numeri finanziari

Il piano al 2026 favorisce i ricavi rispetto ai volumi, e prevede un deciso contributo del mix/prezzo, raggiungendo un ebitda pari a 2,5-2,7 miliardi di euro, con un margine tra il 38 e il 40 per cento. Gli investimenti cumulati ammonteranno a 4,4 miliardi, di cui il 75 per cento inerenti a nuovi progetti vetture e il 25 alle infrastrutture.

Nell’arco del quinquennio 2022-2026 la generazione di free cash flow industriale cumulato stimato va dai 4,6 ai 4,9 miliardi. La remunerazione degli azionisti mediante l’aumento del dividend pay-out dal 30 al 35 per cento dell’utile netto rettificato dal 2022 in avanti e un programma di riacquisto delle proprie azioni di 2 miliardi da ora al 2026.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

sentenza sentenza
News3 ore ago

Rc Auto: L’Antitrust multa Generali e UnipolSai

L’antitrust ha multato le assicurazioni Generali e UnipolSai per aver adottato pratiche scorrette a livello commerciale. Sono state multate due...

nascar nascar
Sport3 ore ago

Nascar: possibile categoria elettrica da 1000cv

La Nascar valuta la creazione di una categoria per le auto elettriche, potrebbe esserci una gara dimostrativa già nel 2023....

lancia logo lancia logo
News3 ore ago

Lancia: manca poco per il ritorno in Europa

Nell’anno 2024 ci sarà il ritorno di Lancia in Europa, queste tutte le novità in vista di quell’anno nel mercato....

News4 ore ago

Autogrill: possono cambiare dopo 63 anni di servizio

La multinazionale italiana Autogrill S.p.A può cambiare dopo 63 anni di storia per un accordo Dufry, società di ristorazione e...

bentley bentley
News6 ore ago

Bentley Mulliner Batur: nuovi dettagli in un teaser

Bentley ha svelato con un teaser nuovi dettagli sulla Batur, la nuova GT Sport del reparto Mulliner: presentazione il 21...

News6 ore ago

Musk vende milioni di azioni Tesla: il suo grande timore

Elon Musk ha preso la decisione di vendere milioni di azioni Tesla. Dietro alla manovra, come ammesso dal tycoon stesso,...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport11 ore ago

Leclerc, che regalo! Per lui uno yacht da 4 milioni di euro

Charles Leclerc si sta godendo una vacanza in Sardegna, a bordo di un lussuosissimo yacht del cantiere Riva da 4...

Logo Volkswagen Logo Volkswagen
News11 ore ago

Volkswagen Golf, maxi richiamo: pulsanti “troppo” sensibili

Maxi richiamo per le Volkswagen Golf in America. I pulsanti digitali, troppo sensibili, rischiano di attivarsi accidentalmente. Aumentano a vista...

Sebastian Vettel Sebastian Vettel
Sport1 giorno ago

F1, Red Bull, Horner: “Vettel? alcuni colloqui esplorativi”

Uscita la notizia del ritiro di Vettel dalla F1, non sono mancati i retroscena, uno di questi è proprio quello...

News1 giorno ago

Tesla Optimus: il robot sarà finalmente presentato a fine settembre

Rivoluzione industriale per la produzione di Tesla con il suo Robot Optimus per sopperire alla manodopera e costi di produzione....

Lamborghini Lamborghini
News1 giorno ago

Lamborghini: si punta tutto sui carburanti sintetici oltre l’elettrico

Il Ceo di Lamborghini, Stephan Winkelmann ha riferito che il marchio italiano punterà tutto sull’elettrico e i carburanti elettrici. In...

Mondo Motori Mondo Motori
News1 giorno ago

Aptera: l’auto elettrica che si ricarica con l’energia solare

Arriva il teaser della straordinaria auto elettrica chiamata Aptera, una macchina che riesce a ricaricarsi con l’energia solare. La creazione...

Advertisement
Advertisement