Seguici su

News

Crisi dei chip: i problemi continueranno nel 2022

chip

La crisi dei chip non si concluderà nel 2022, secondo le ultime rilevazioni pubblicate dalle agenzie specializzate nel settore.

La crisi dei chip non rientrerà a breve. Dopo un 2021 segnato da forti disagi per il settore automobilistico, a causa dei tanti problemi ravvisati dai Costruttori, suonerà grossomodo lo stesso spartito anche il prossimo anno. Le continue difficoltà logistiche nell’approvvigionamento di componenti fondamentali non saranno risolte in tempi stretti, compreso il progressivo rincaro dell’energia e delle materie prime. 

Il principale nodo da risolvere concerne la carenza dei semiconduttori. Ormai il picco della crisi, riscontrato in estate, è stato superato e il miglioramento delle fornitura, dall’inizio dell’autunno in avanti, ha spinto società di ricerca e dirigenti a stabilire un progressivo ritorno alla normalità. Le entità sono decisamente inferiori in confronto a quanto effettivamente patito in passato.

Premessa l’incertezza e i rischi connaturati in una clima del genere, le prospettiva risultano comunque incoraggianti, perlomeno se rapportate al biennio 2020-2021. Secondo le stime della IHS Markit, la realizzazione di veicoli leggeri su scala globale, dopo un 2021 con 75,5 milioni di esemplari (+1,2% sul 2020), dovrebbe infatti guadagnare numerosi punti percentuali, un bel +9%, per 82,3 milioni di unità. Solo lungo il territorio europeo saranno fabbricati, nei prossimi dodici mesi, 18,5 milioni di veicoli, contro i 15,7 milioni attesi nel 2021. 

L’andamento della domanda

Relativamente alla domanda, IHS Markit prevede, sempre per il 2022, vendite globali di veicoli leggeri intorno a 82,4 milioni, per un +3,7% rispetto ai quasi 79,4 milioni del 2021. Con esclusivo riferimento ai Paesi dell’Europa Occidentale, quest’anno dovrebbe registrare 13,9 milioni di vendite (+0,2 per cento sul 2020) e 15 milioni per il prossimo (+7,8%).

A ogni modo, la società di ricerca esprime cautela sull’andamento della ripresa vista la “tempesta perfetta di circostanze senza precedenti” affrontata dal settore: il persistere della pandemia e gli imperterriti problemi di approvvigionamento rischiano, infatti, di generare ulteriori criticità produttivi anche quando sarà risolta la questione della carenza di semiconduttori. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

jeep jeep
News9 ore ago

Jeep: dominio nei suv del segmento LEV

Nel corso del primo semestre del 2022, Jeep ha dominato le classifiche commerciali italiane dei suv del segmento LEV. Jeep...

showroom auto showroom auto
News10 ore ago

Mercato auto giugno: flessione del 15% in Italia

Nonostante gli incentivi, il mercato auto chiude con un segno negativo a giugno rispetto allo stesso mese del 2021. Il...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport10 ore ago

F1, Leclerc: “Peccato per l’ultimo giro nel quale mi sono girato”

Parla Charles Leclerc a seguito del terzo posto del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport11 ore ago

F1, Verstappen: “Bisogna pensare a gestire le gomme”

Parla Max Verstappen dopo la seconda posizione in griglia del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole....

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport11 ore ago

F1, Sainz: “giro della pole? non mi era sembrato niente di speciale”

Carlos Sainz parla della sua pole position al Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del pilota...

Carlos Sainz Carlos Sainz
Sport12 ore ago

F1, Gran Premio della Gran Bretagna: parte primo Sainz, ecco la griglia di partenza

Pole di Sainz nel Gran Premio della Gran Bretagna di F1, ecco la griglia di partenza del GP di Silverstone....

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Ferrari, Leclerc: “Posso dirmi ottimista a livello di competitività”

Charles Leclerc commenta le difficili prove libere di questo Gran Premio della Gran Bretagna di F1 in scena a Silverstone....

Lewis Hamilton Lewis Hamilton
Sport1 giorno ago

F1, Hamilton: “Avrei voluto correre di più questa mattina”

Parla Lewis Hamilton dopo le FP2 del Gran Premio di Gran Bretagna di F1. Queste le parole dell’ex campione del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, Verstappen: “Domani dovrebbe piovere di nuovo”

Parla l’attuale campione del mondo della Red Bull, Max Verstappen che spiega l’andamento delle FP2 del GP di Gran Bretagna...

limite di velocita limite di velocita
News1 giorno ago

Limiti di velocità: da luglio l’assistente diventa obbligatorio

Fra solo pochi giorni diverrà obbligatorio il sistema automatico per i limiti di velocità su tutte le auto presentate nei...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Gran Bretagna: i risultati delle FP2

Ecco i risultati delle FP2 del Gran Premio della Gran Bretagna: ecco la classifica delle prove libere della F1. Buon...

mobilità verticale mobilità verticale
News1 giorno ago

Taxi aerei: pubblicate le prime regole

L’EASA ha pubblicato le prime direttive per il funzionamento dei taxi aerei, un business che ha già richiamato diverse compagnie....

Advertisement
Advertisement