Seguici su

News

Cambio gomme invernali 2023: le date e le sanzioni

pneumatici invernali

A partire dal 15 novembre, diventa obbligatorio sostituire le gomme estive con quelle invernali, come previsto dalle normative italiane.

L’appuntamento annuale con il cambio dei pneumatici è ormai alle porte, un rituale che segna il passaggio dalla stagione calda a quella fredda. A partire dal 15 novembre, diventa obbligatorio sostituire le gomme estive con quelle invernali, come previsto dalle normative italiane. Tuttavia, le indicazioni fornite dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture consentono ai conducenti di montare i pneumatici invernali già dal 15 ottobre, anticipando così l’adeguamento alle condizioni climatiche più rigide.

Non è tuttavia mandatorio l’uso delle gomme invernali se si opta per alternative come l’installazione di catene o calze da neve omologate secondo la norma tecnica internazionale UNI EN 16662-1, a patto che queste siano immediatamente disponibili a bordo del veicolo. Un’altra opzione considerabile è l’utilizzo dei pneumatici All Season, che rappresentano un compromesso tra le esigenze delle diverse stagioni.

Le gomme invernali, o pneumatici da neve, sono facilmente riconoscibili dalla marcatura M+S (Mud+Snow, ovvero fango e neve) sui loro fianchi. Tuttavia, è importante notare che questa marcatura può essere adottata liberamente dai produttori senza l’obbligo di superare specifici test di performance, motivo per cui si può trovare anche su alcuni pneumatici “tuttofare” montati su diversi modelli di SUV. Per una scelta più consapevole e sicura, è consigliabile optare per pneumatici che presentano il simbolo 3PMSF (Three Peak Mountain Snow Flake), ovvero un fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna. Questa marcatura indica che il pneumatico ha superato test invernali specifici secondo uno standard canadese, garantendo così una performance ottimale sulle strade innevate o ghiacciate.

Pneumatici invernali: le multe

Dal 15 novembre, la normativa prevede sanzioni per chi circola senza dotazioni invernali adeguate. La multa prevista è di 87 euro, ridotta a 60,90 euro se pagata entro cinque giorni dalla contestazione, per chi circola fuori dai centri abitati, mentre all’interno dei centri abitati la multa è di 42 euro, o 29,40 euro se pagata entro cinque giorni. In ogni caso, è consentito proseguire la marcia solo dopo aver montato le gomme invernali o le catene.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News19 ore ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News19 ore ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News2 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News3 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News3 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News3 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News4 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda Mercedes-Benz Group AG, sede Stoccarda
News4 giorni ago

Mercedes-Benz: segnala violazione dati clienti a seguito di attacco hacker

Come Mercedes-Benz Italia sta rispondendo alla violazione dei dati personali dei clienti causata da un attacco hacker. La Mercedes-Benz, tramite...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport5 giorni ago

MotoGP, Gran Premio delle Americhe: vittoria strepitosa di Viñales

Viñales si impone in una gara mozzafiato al GP delle Americhe, risalendo dall’11° posto alla vittoria. Acosta e Bastianini completano...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News5 giorni ago

Stellantis preannuncia il ritorno di Alfa Romeo e Lancia nel motorsport

Carlos Tavares conferma il ritorno delle icone italiane Alfa Romeo e Lancia nel mondo delle corse: la strategia di Stellantis....

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E: Pascal Wehrlein vince gara-2 dell’e-Prix di Misano

Formula E, e-Prix di Misano, disastro per Rowland all’ultimo giro: la sua Nissan si Ferma e Lascia Spazio alla Porsche...

Advertisement
Advertisement
nl pixel