Seguici su

News

Bonus benzina: come funziona, i beneficiari

Carburante

Si sono comunicati in forma ufficiale i termini del bonus benzina di 200 euro, stabiliti dal Governo attraverso il decreto Ucraina bis.

L’Agenzia delle Entrate – Riscossione ha comunicato che sono pronte le istruzioni per i datori di lavoro intenzionati a erogare il bonus benzina, introdotto per attenuare gli effetti del caro carburante, con un importo massimo di 200 euro. La circolare indica quali sono i datori di lavoro e i lavoratori aventi diritto al contributo, le modalità di erogazione e l’iter da assolvere. 

Alla manovra hanno accesso i datori di lavoro privati e i lavoratori autonomi con dipendenti, ma non le amministrazioni pubbliche. Invece, i destinatari sono titolari di reddito dipendente, senza limiti di retribuzione e di ruolo, inclusi, dunque, stagisti, collaboratori a progetto e a tempo parziale e co.co.co. Per l’erogazione non occorrono accordi contrattuali preventivi; i buoni benzina vanno impiegati per i rifornimenti di qualsiasi tipologia di carburante (benzina, gasolio, Gpl e metano) e, come puntualizza la circolare, pure per la ricarica delle vetture elettriche.

Il bonus di 200 euro non concorre alla formazione del reddito da lavoro dipendente; pertanto, è da quantificare a parte rispetto ad altri, eventuali, benefit concessi al prestatore d’opera. In pratica, consiste in un importo esentato dalle imposte, concesso per liberalità, stabilito dal c.d. decreto Ucraina bis che, nello scorso mese di marzo, aveva introdotto la prima riduzione delle accise sul prezzo del carburante, divenuto troppo elevato. 

I termini

La somma offre anche vantaggi al datore di lavoro, di carattere fiscale e contributivo. Perché il suo costo è interamente deducibile ai fini Irpef e Ires e non concorre, alla pari del dipendente, alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro.

Tuttavia, non è obbligatoria la concessione della cifra e può essere, inoltre, attribuita ad un unico lavoratore. Difatti, il testo normativo non ne sancisce tassativamente la corresponsione all’intera schiera dei dipendenti, sebbene niente impedisca che la sua erogazione possa essere oggetto di negoziazioni al fine di accordi aziendali o tra la compagnia e i singoli dipendenti. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Fabbrica Ferrari Fabbrica Ferrari
News4 ore ago

Ferrari: 2023 sulla strada segnata da un 2022 con record

La Ferrari viaggia su numeri record, il 2023 entra sulla riga sul 2022 cercando di superare le cifre già molto...

Alfa Romeo Tonale Alfa Romeo Tonale
News4 ore ago

Alfa Romeo, Tonale: cresce la produzione della vettura

Il brand dell’Alfa Romeo ha già oltre 35 mila ordini firmati per il nuovissimo crossover Tonale, che in tutto il...

FIAT 500 FIAT 500
News5 ore ago

Fiat 500: In Italia è la regina delle elettriche

La vettura elettrica del brand Fiat, ossia la 500 nel territorio Italiano è la più venduta a gennaio superando Twingo....

Volvo XC40 Volvo XC40
News6 ore ago

Volvo: entro l’anno 2026 ci saranno sei nuovi modelli

Il brand Volvo si prepara all’anno decisivo il 2026 dove impatterà con il mercato con altri sei nuovissimi modelli. Il...

Peugeot 208 Peugeot 208
News7 ore ago

Mercato europeo, auto: la nuova leader è la Peugeot 208

Finisce il regno nel mercato europeo dell’auto della Volkswagen Golf dopo ben 14 anni, ora domina la Peugeot 208. Il...

Frédéric Vasseur Frédéric Vasseur
Sport8 ore ago

Frédéric Vasseur è “convinto” delle potenzialità della Ferrari

Il nuovo Team Principal alla Ferrari non è scoraggiato dai problemi affrontati dai suoi predecessori. Frédéric Vasseur è “convinto” del...

F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022 F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022
Sport8 ore ago

F1: la FIA ha aperto ufficialmente il processo di candidatura per i nuovi team

Il primo passo ufficiale per portare nuovi team sulla griglia di F1 inizia, a FIA ha avviato formalmente il processo...

auto elettrica, ricarica auto elettrica, ricarica
News9 ore ago

Mercato auto europeo 2022: un quarto è “alla spina”

Il mercato automobilistico europeo del 2022 ha raccontato l’ascesa delle auto “alla spina”, con una quota del 22,93 per cento....

mal d'auto bambini mal d'auto bambini
Guide10 ore ago

Mal d’auto: i rimedi per bambini e adulti

Il mal d’auto può essere fastidioso sia per i bambini che per gli adulti, esistono però diversi rimedi che possono...

concessionaria auto concessionaria auto
News10 ore ago

Mercato italiano auto gennaio 2023: le vendite schizzano alle stelle

Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il mese di gennaio con una crescita di quasi il 19 per cento rispetto...

Nissan Max-Out Nissan Max-Out
News11 ore ago

Nissan Max-Out: la spider fantascientifica

In occasione dei Nissan Futures è stato presentato l’avveniristico concept Max-Out, una cabrio a due posti orientata al domani. Febbraio...

Volkswagen Golf 8 Volkswagen Golf 8
News12 ore ago

Volkswagen Golf: facelift confermato, ma l’addio è vicino

Il facelift dell’ottava generazione di Volkswagen Golf è stato confermato, ma l’addio all’auto che tutti conosciamo è vicino. Gli anni...

Advertisement
Advertisement
nl pixel