Seguici su

Guide

Ricarica aria condizionata auto: costo e come fare

ricarica aria condizionata

L’innalzamento delle temperature e l’arrivo della bella stagione rischia di farvi vivere il viaggio in auto come una vera e propria sofferenza. Ecco perché è necessario verificare che l’impianto dell’aria condizionata sia carico, o vada ricaricato.

L’impianto dell’aria condizionata è uno di quegli optional a cui ormai ci siamo abituati da anni, e che oramai si trova di serie su quasi tutte le vetture. Questo sistema deve tuttavia per forza di cose essere tenuto perfettamente in termini di efficienza, provvedendo regolarmente alla ricarica dell’aria condizionata.

Per mezzo della ricarica potrete quindi ripristinare il gas refrigerante presente all’interno del circuito del condizionatore. Non esistono tuttavia degli intervalli di tempo stabiliti per svolgere questa operazione ma potrà essere compiuta generalmente nel momento in cui la vettura supera i 60mila chilometri.

aria condizionata

Come avviene la ricarica dell’aria condizionata auto

Per poter ricaricare aria condizionata dell’auto dovreste in primis rivolgervi ad un’officina specializzata e lasciare lo svolgimento dei lavori agli addetti. L’operazione verrà svolta in modo semplice e rapido.

Grazie alla ricarica aria condizionata potrete inoltre evitare che si formino muffe all’interno dei condotti dell’aria, che a volte potrebbero rischiare di causare allergie.

Nel caso in cui però voi volete procedere con la ricarica dell’aria condizionata fai da te, dovrete munirvi di un kit apposito. Nell’insieme sarà presente una lattina con del gas refrigerante e un tubicino con una valvola. Per poterla utilizzare vi basterà collegare il tubicino all’apposito condotto, avvitare la lattina e successivamente aprire la valvola. L’operazione richiede dai 15 ai 25 minuti.

Costo ricarica aria condizionata

Generalmente per ricaricare l’aria condizionata non dovreste sborsare una somma ingente di denaro ma il costo si aggira intorno agli 80/100euro comprensivi della mano d’opera.

Naturalmente se dovessero poi essere necessari anche altri interventi legati alla sostituzione delle componenti, la spesa complessiva per la ricarica potrebbe salire di circa 50/100 euro. In alcuni casi potrebbe rivelarsi utile sostituire il filtro antipolline a intervalli regolari.

Nel caso in cui si parli di ricarica fai da te i costi sono ovviamente inferiori, infatti, è possibile trovare online il kit di ricarica a prezzi che si aggirano intorno ai 50euro.

A volte potrebbe sembrare necessaria una ricarica quando l’auto non raffredda bene l’ambiente, ma la causa potrebbe essere da ricercare in un malfunzionamento dell’impianto dell’aria condizionata della vostra auto. Questo potrebbe richiedere la riparazione dell’impianto e la spesa che si potrebbe affrontare in tale circostanza potrà partire da 300/400 euro nella migliore delle ipotesi, fino ad arrivare a 700/800 euro.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Max Verstappen Max Verstappen
Sport52 minuti ago

F1, Verstappen: “Conviene fare un giro buono e poi metterla a muro”

Duro sfogo di Verstappen dopo le qualifiche del Gran Premio di Monaco F1 2022, partirà quarto in griglia l’olandese. L’attuale...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 ora ago

F1, Ferrari, Leclerc: “Alla fine stavo migliorando parecchio”

Charles Leclerc ha conquistato la pole del Gran Premio di F1 di Monaco, ecco le dichiarazioni del pilota della Ferrari....

Charles Leclerc e Carlos Sainz Charles Leclerc e Carlos Sainz
Sport2 ore ago

F1, Gran Premio di Monaco: ecco la griglia di partenza

Ecco la griglia di partenza del Gran Premio di Monaco F1 2022, prima fila tutta Ferrari seguite dalle Red Bull....

showroom auto showroom auto
News4 ore ago

Mercato auto aprile 2022: Fiat 500 numero uno delle elettriche

La Fiat 500 è stata l’elettrica più venduta per quanto riguarda il mercato auto di aprile in Europa grazie alla...

Moto GP Moto GP
Sport4 ore ago

MotoGP, Gran Premio dell’Italia: pole Di Giannantonio, tripudio italiani

Pazzesca qualifica del Gran Premio dell’Italia nel circuito del Mugello in MotoGP, pole Di Giannantonio, seguito da Bezzecchi e Marini....

Auto Elettrica Auto Elettrica
News11 ore ago

Pagani: “Nessuna fretta per l’ibrido”

L’elettrificazione del portafoglio prodotti non è un obiettivo di breve termine per Pagani, ancora ferma a una fase sperimentale. L’elettrificazione...

Mercedes Mercedes
News1 giorno ago

Putin: “Guideremo ancora le Mercedes”

Il presidente russo Vladimir Putin ha assicurato ai microfoni che il suo popolo potrà guidare ancora le Mercedes, ma a...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport1 giorno ago

F1, GP di Monaco: ecco la classifica delle prove libere, Leclerc primo

Ecco la classifica delle prove libere due, il Gran Premio di F1 Leclerc comanda le libere insieme a Carlos Sainz....

Fabbrica Auto Fabbrica Auto
News1 giorno ago

Bosch al lavoro su un sistema a idrogeno per le supercar

Per le future sportive Bosch si sta adoperando su un sistema di alimentazione a idrogeno, in contrasto con la politica...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, Verstappen: “Monaco è difficile per giudicare le performance”

Il leader della classifica mondiale, Max Verstappen parla del Gran Premio di Monaco F1, ma non solo di questo. L’attuale...

Lewis Hamilton Lewis Hamilton
Sport1 giorno ago

F1, Mercedes, Wolff: “Spero di lottare contro Red Bull e Ferrari”

Il team principal della Mercedes F1, Toto Wolff parla ai microfoni di Sky. Queste le sue parole in vista del...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Aprilia: rinnovano Aleix Espargarò e Vinales

L’Aprilia conferma la linea della continuità, Aleix Espargarò e Vinales rinnovano i rispettivi contratti fino al 2024 MotoGP. Viene confermato...

Advertisement
Advertisement