Seguici su

Guide

Cosa sono gli pneumatici quattro stagioni

Pneumatici automobile

La necessità di cambiare periodicamente i pneumatici alle nostre auto ci induce a indagare su quelli che possono essere le soluzioni più longeve e su cui investire meno tempo per la manutenzione.

Tra le soluzioni più utilizzate figurano gli pneumatici 4 stagioni, questi ultimi capaci di soddisfare le esigenze di gran parte di noi a un costo contenuto. Cosa sono e quali possono essere i vantaggi nell’affidarsi a questa tipologia di pneumatico?

Cosa sono gli pneumatici 4 stagioni

Gli pneumatici All Season, più comunemente conosciuti come pneumatici 4 stagioni, non sono altro che l’alternativa più utilizzata alle gomme invernali ed estive, evitando il cambio gomme obbligatorio a norma di legge. Da un punto di vista prettamente tecnico questa tipologia di gomma viene progettata con lo scopo di poter essere utilizzata in qualsiasi condizione stradale fornendo una buona aderenza all’asfalto. Dall’asfalto asciutto estivo a quello più pericoloso delle mezze stagioni bagnato dalla pioggia, passando per fango e ghiaccio invernale.

Gli pneumatici 4 stagioni vengono caratterizzati da tre elementi tecnici distintivi: un battistrada profondo, un disegno differente da quello estivo ed infine da una mescola diversa. Essi possono quindi considerarsi un ibrido tra gli pneumatici invernali e le gomme estive.

I vantaggi dello pneumatico 4 stagioni

Sempre più automobilisti scelgono di acquistare gomme all season per la propria vettura, ma quali sono i vantaggi concreti che possiamo ricavare da una scelta del genere?

  • Cambio gomme: il primo beneficio nell’acquistare degli pneumatici 4 stagioni risiede nell’evitare il cambio di gomme invernali/estive. Tale condizione è ottimale non solo per il tempo risparmiato, ma soprattutto per restare nei limiti che la legge impone sulla sicurezza stradale.
  • Costi di gestione: utilizzare gli stessi pneumatici per tutto l’anno ci permette di risparmiare sui costi di gestione. Il montaggio e lo smontaggio delle gomme estive e di quelle invernali comportano un costo non indifferente nel lungo periodo.
  • Consumi: gomme invernali nelle stagioni calde consumano carburante in quantità superiori rispetto a degli pneumatici equilibrati come quelli all season.
  • Comfort di guida: il cambio di gomme invernali ed estive in molti casi cambia il nostro modo di guidare. Delle gomme 4 stagioni consentono una guida fluida per tutto l’anno.

Pneumatici 4 stagioni: prezzo

Il costo degli pneumatici 4 stagioni dipende prevalentemente dalla misura del cerchio e del marchio di riferimento. Analizzando il mercato consumer i costi possono variare da un minimo di 30€ per i prodotti di qualità scadente a 550€ per pneumatici con ottima qualità e longevità. Possiamo affermare quindi che per una singola gomma all season di dimensioni medie e di media qualità i costi vertono intorno ai 60-100€. Come è facile intuire maggiore è la qualità dello pneumatico e migliori risulteranno prestazioni e consumi.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Carburante Carburante
News10 ore ago

Caro carburanti: il governo proroga il taglio delle accise fino al 2 agosto

Nuovamente posticipata la scadenza dello sconto sulle accise entrato in vigore a marzo. Attraverso un decreto legge dei ministri Daniele...

Fabio Quartararo Fabio Quartararo
Sport10 ore ago

MotoGP, Quartararo: “Questa mattina potevo fare meglio”

Parla il leader del campionato di MotoGP, Fabio Quartararo dopo le FP2 del Gran Premio dell’Olanda ad Assen. Queste le...

Moto GP Moto GP
Sport12 ore ago

MotoGP, Gran Premio dell’Olanda: Bagnaia svetta nelle FP2

La Ducati vola come al solito nelle FP2 e prenota virtualmente la pole nel Gran Premio dell’Olanda MotoGP, ecco i...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport12 ore ago

F1, Red Bull, Horner: “Non vogliamo un campionato deciso in tribunale”

Il team principal della Red Bull F1, Horner rivela come la metà dei team non rispetteranno il budget cap, servono...

Test Drive Test Drive
Guide12 ore ago

Quali sono le differenze tra sottosterzo e sovrasterzo

Quando parliamo di sottosterzo o sovrasterzo facciamo riferimento ad una perdita di aderenza che porta l’auto a sbandare. Ecco quali...

showroom auto showroom auto
News12 ore ago

Auto usate: la metà delle compravendite riguarda vetture più vecchie di 10 anni

Metà della compravendite delle auto usate ha riguardato vetture con oltre 10 anni d’età nel primo quadrimestre del 2022. Nel...

fiat fiat
News12 ore ago

Auto classiche: meno inquinanti delle elettriche per uno studio

Secondo lo studio di Footman James, fornitore di polizze assicurative, le auto classiche sono meno inquinanti delle vetture elettriche. Le...

stellantis stellantis
News13 ore ago

Stellantis: Vulcan Energy investirà nella filiera del litio

Vulcan Energy entrerà nel capitale d Stellantis con una partecipazione dell’otto percento. Diventerà il secondo azionista di maggioranza. Sono materie...

viritech viritech
News17 ore ago

Viritech Apricale: hypercar Fuel Cell marchiata Pininfarina

Durante la prossima edizione del Goodwood Festival of Speed, i visitatori troveranno in esposizione anche la Viritech Apricale Sarà prodotta...

alfa romeo alfa romeo
News17 ore ago

Alfa Romeo: i modelli sui quali il capo design si starebbe già adoperando

Il capo design di Alfa Romeo, Alejandro Mesonero-Romanos, avrebbe già iniziato a occuparsi di nuovi modelli, alcuni totalmente inediti. Alfa...

Carburante Carburante
News1 giorno ago

Caro carburanti, Giorgetti: “Misure al vaglio”

Il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, ammette che sono in corso delle discussioni per far fronte al caro carburanti....

traffico traffico
News1 giorno ago

Delega fiscale: le possibilità novità per gli automobilisti

La legge delega fiscale potrebbe portare delle importanti novità anche agli automobilisti, dalle accise al superbollo. L’attenzione è stata monopolizzata...

Advertisement
Advertisement