Seguici su

Guide

Perché e quando la batteria delle auto elettriche si usura? Come prevenirlo? Tutto ciò che c’è da sapere

stazione ricarica auto elettrica

Nella auto elettriche la batteria è un elemento di grandissima importanza, con il passare del tempo però l’usura è inevitabile.

Qual è la componente di un’auto elettrica più importante? Stabilire una classifica è un’impresa ardua ma ci sono pochi dubbi sul fatto che in questo tipo di automobili, ancora di più rispetto ai classici veicoli con il motore a combustione, la batteria ha un ruolo di primo piano. D’altronde oltre a svolgere le normali funzioni di una qualsiasi altra batteria per auto è anche il vero e proprio cuore del mezzo, quello che gli permette di funzionare e portare i propri passeggeri da un punto e un altro. Della batteria bisogna prendersene cura e, come avviene per gli smartphone, i tablet o pc portatili, è importante che sia sempre carica. Ma cosa succede quando, con il passare del tempo, inevitabilmente si usura? Vediamolo insieme.

Durata batteria auto elettrica

Ma quanto dura la batteria di un’auto elettrica? Non è possibile dare una risposta univoca a questa domanda perché dipende dal modello di auto, dal tipo di batteria e non solo. Per esempio, forse non tutti lo sanno, anche i cambiamenti climatici hanno un impatto sulla durata della batteria della nostra auto.

auto elettrica, ricarica
auto elettrica, ricarica

In inverno, ad esempio, l’autonomia delle batteria può calare fino a un terzo rispetto alle altre stagioni. Il motivo di ciò? L’elettrolita. E’ un liquido conduttore che è alla base del funzionamento delle celle della batteria che, con le temperature che si abbassano, diventa più denso (ma non c’è il rischio che si ghiacci) e questo comporta anche un allungarsi dei tempi di ricarica dell’auto elettrica rispetto al normale.

E poi, come dicevamo in precedenza, anche lo scorrere del tempo gioca un ruolo importante. Pensiamo ai nostri smartphone o ai computer portatili: più li usiamo e più ci accorgiamo che la batteria dura sempre di meno. Lo stesso avviene anche con le automobili elettriche.

Come preservare la batteria delle auto elettriche

Come si può fare allora per cercare di allungare il più possibile la vita delle batterie delle auto elettriche?

Un consiglio è “aiutarla” con le altre componenti della nostra auto. Essere precisi e puntuali nel sostituire le gomme invernali con quelle estive (o viceversa) quando c’è il cambio di stagione è certamente un modo per evitare sprechi di energia. E’ importante anche avere uno stile di guida lineare, evitando improvvise accelerate e continue brusche frenate (ovviamente se possibile e non in caso di necessità).

Nel caso in cui non utilizzate l’automobile tutti i giorni ma vi capita di lasciarla per lunghi periodi a riposo, è consigliabile lasciarla parcheggiata in garage non completamente carica ma con una carica intorno al 40% o al 50%.

E’ poi importante cercare di non scaricare mai del tutto la batteria della nostra auto ma di lasciare sempre almeno il 20% di carica quando la si parcheggia e la si attacca alla colonnina per ricaricarla. Allo stesso modo è preferibile non ricaricarla fino al 100% ma, se possibile, lasciarla ricaricare fino all’80% della propria capacità.

Perché si usura la batteria dell’auto elettrica?

Entrando più nello specifico, l’usura delle batterie dipende dall’usura del rivestimento di anodo e catodo che ha come conseguenza una diminuzione della capacità di accumulo dell’energia (ma non ha conseguenze sulle prestazioni). Questa usura dipende dal numero di cicli di ricarica ma anche da quando la batteria viene “stressata“.

Riprendiamo allora quanto dicevamo in precedenza, quando viene superata la soglia dell’80% di carica la batteria viene sollecitata maggiormente (e lo stesso accade quando si scende sotto la quota del 20%) e questo porta a un’usura più rapida.

Quando cambiare la batteria dell’auto elettrica

In conclusione, quando andrebbe cambiata la batteria dell’auto elettrica? La risposta, seppur banale, è quando si scarica. State tranquilli però, le batterie delle auto elettriche hanno una vita molto lunga e generalmente garanzia è di 8 anni e un chilometraggio tra i 160.000 e i 200.000 chilometri (cambia ovviamente da auto ad auto e da produttore a produttore).

Passati 8 anni sarà quindi necessario cambiare la batteria? Non per forza, quello è il periodo per cui il costruttore garantisce la durata e la vita della batteria senza alcun intoppo, dopo quel periodo potrebbe iniziare a deteriorarsi ma senza che la vostra automobile possa risentirne particolarmente dal punto di vista delle prestazioni.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Mercedes-AMG PureSpeed Mercedes-AMG PureSpeed
News9 ore ago

Mercedes-AMG PureSpeed: la nuova concept car per collezionisti

Mercedes-AMG PureSpeed, presentata al Gran Premio di Monaco: una concept car esclusiva che anticipa la serie Mythos. La Mercedes-AMG ha...

MotoGP Austin 2024 MotoGP Austin 2024
Sport9 ore ago

MotoGP, GP Catalogna: orario e dove vedere in tv

Gli orari e dove vedere in diretta TV e streaming il GP di Catalogna della MotoGP 2024. Info su prove,...

Renault 5 E-Tech electric Renault 5 E-Tech electric
News1 giorno ago

Renault 5 E-Tech Electric: prezzi e ordini in Italia

La nuova Renault 5 E-Tech Electric, ora disponibile per gli ordini in Italia. Prezzi, dotazioni di serie, optional e dettagli...

BMW M Hybrid V8 BMW M Hybrid V8
News1 giorno ago

BMW Art Car #20: M Hybrid V8 di Julie Mehretu in mostra

BMW Art Car #20 di Julie Mehretu, una M Hybrid V8 trasformata in un’opera d’arte, presentata al Centre Pompidou. È...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio di Monaco 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Ottavo appuntamento del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio di Monaco...

Tesla Tesla
News2 giorni ago

Tesla tenta di riconquistare le flotte aziendali con nuove strategie di sconto

Come Tesla sta cercando di riconquistare il mercato delle flotte aziendali con nuove strategie di sconto, affrontando sfide di assistenza....

BMW i, logo BMW i, logo
News2 giorni ago

Il Senato degli Stati Uniti contro BMW: ecco la violazione

Il Senato degli Stati Uniti accusa BMW di violare il Uyghur Forced Labor Prevention Act importando auto con componenti cinesi...

McLaren Formula 1 Team MCL38, livrea Senna - McLaren Senna Forever McLaren Formula 1 Team MCL38, livrea Senna - McLaren Senna Forever
Sport2 giorni ago

McLaren omaggia il Mito: a Monaco livrea speciale per Ayrton Senna

Per il Gran Premio di Monaco, McLaren sfoggerà una livrea speciale in onore di Ayrton Senna, celebrando trent’anni dall’addio al...

Onvo L60 Onvo L60
News3 giorni ago

Nio Onvo L60: la cinese che sfida la Tesla Model Y

Prestazioni avanzate e un prezzo competitivo, la Onvo L60 si prepara a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche in Cina....

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide3 giorni ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News3 giorni ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie3 giorni ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

Advertisement
Advertisement
nl pixel