Seguici su

Guide

Consigli per la manutenzione degli pneumatici

cambio gomme pneumatici

Pressione, inversione, equilibratura e convergenza: ecco i principali punti della manutenzione degli pneumatici per una migliore efficienza e sicurezza.

Molto spesso gli automobilisti non danno la giusta importanza alla manutenzione degli pneumatici della propria vettura. Invece, preservare e mantenere alta l’efficienza di questi componenti è fondamentale per una sicurezza stradale maggiore. Vediamo, quindi, quali sono gli interventi più importanti da effettuare e come metterli in atto.

Controllare la pressione pneumatici

Uno degli interventi di manutenzione pneumatici più importanti è il controllo della pressione. Per facilitare questa operazione, è possibile affidarsi alla misurazione del sensore pressione degli pneumatici ormai di serie su quasi tutte le auto. Regolare correttamente la pressione diminuisce i rischi di perdita di controllo. In più, nei lunghi tratti si noterà anche un minor consumo di carburante.

La verifica va fatta almeno una volta al mese e sempre prima di un viaggio. Ogni modello di auto ha una propria pressione degli pneumatici consigliata (il più delle volte si può consultare sulla portiera o nello sportello del serbatoio), è consigliato misurare la pressione a pneumatico freddo.

Nelle auto moderne, se si riscontrano dei valori troppo bassi viene segnalato tramite una spia per la pressione degli pneumatici che si illuminerà sul cruscotto dell’auto, in questo caso bisogna gonfiare le gomme utilizzando un compressore volumetrico, disponibile nella maggior parte delle stazioni di servizio.

test pressione pneumatici

L’inversione degli pneumatici

Per poter rendere equilibrato il degrado, è buona norma effettuare, seguendo degli intervalli regolari, un’inversione degli pneumatici tra gli assi. Solitamente, la rotazione può avvenire ogni 10.000/15.000 chilometri.

Normalmente, gli pneumatici anteriori hanno un’usura molto più rapida. Quindi se si sceglie di sostituire solo 2 pneumatici, senza sostituire le altre gomme, si consiglia di installare il nuovo treno di gomme all’anteriore. In questo modo l’auto avrà una maggiore stabilità.

La convergenza delle ruote dell’auto

Un geometria delle sospensioni errata determina un tenuta dell’auto non adeguata. Questo capita quando le ruote non sono perfettamente parallele fra loro, nonostante parliamo di una inclinazione angolare minima non percepibile ad occhio nudo. Le cause dello scarso allineamento sono molteplici e tra queste rientra anche l’usura irregolare delle gomme.

Spesso, lo spostamento dell’allineamento non produce sintomi evidenti. Per verificarlo basta recarsi in un rettilineo e lasciare per pochi attimi il volante. Se la vettura punta verso i lati è consigliato recarsi in officina per effettuare una convergenza dell’auto.

convergenza auto ruote

Equilibratura delle gomme

Una corretta equilibratura delle gomme consente di rallentare l’usura degli pneumatici. Inoltre, permette di eliminare, dall’auto, quelle vibrazioni fastidiose che possono intaccare la durata di sospensioni e cuscinetti. Di norma, l’equilibratura viene effettuata quando si sostituiscono le gomme. Per farla, vengono applicati alla gomma degli speciali contrappesi per la bilanciatura.

Un’auto con pneumatici non bilanciati sarà soggetta a un’usura più rapida e irregolare delle coperture, soprattutto nell’anteriore. In un’auto normalmente andrebbe effettuata ogni 10.000 chilometri.

Praticamente, l’equilibratura degli pneumatici consiste nel riportare la geometria originaria rispetto al cerchio, in questo modo il baricentro coinciderà con il centro di rotazione, evitando scompensi e usura irregolare.

Come cambiare una ruota

Una ruota, con gli giusti strumenti, può essere sostituita anche senza l’aiuto di un gommista se si tratta di un emergenza. Nel caso in cui a sostituzione riguardi l’intero treno di gomme invece è sempre meglio rivolgersi a un officina specializzata, la quale se necessario potrà verificare ed effettuare anche convergenza e equilibratura.

Ma vediamo quali sono i passaggi per un cambio gomme fai da te:

  1. Mettere la prima marcia e tirare il freno di stazionamento.
  2. Allentare i dadi della ruota utilizzando una chiave dinamometrica.
  3. Sollevare l’auto usando il crick.
  4. Rimuovere tutti i dadi dalla ruota.
  5. Estrarre la ruota, appoggiandola sotto l’auto
  6. Inserire la ruota nuova, applicando i dadi senza stringerli a fondo.
  7. Togliere la vecchia ruota da sotto il veicolo.
  8. Abbassare la macchina.
  9. Serrare i dadi con forza fino a fine corsa con la chiave.

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport3 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport4 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport7 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport7 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport7 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News10 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement