Seguici su

Guide

Come verificare e rabboccare il livello del liquido lavavetri

tergicristalli lavavetri

Controllare attentamente lo stato del veicolo è essenziale. Tra tutti i vari accorgimenti, un occhio di riguardo deve venire posto anche al liquido dei tergicristalli.

Poter guidare un auto in completa sicurezza e tranquillità è sicuramente la cosa più importante, soprattutto nel momento in cui bisogna affrontare dei viaggi lunghi. L’alta velocità rischia di esporre il conducente e i passeggeri presenti nella vettura a dei pericoli maggiori. Le possibilità di ricevere assistenza nel giro di poco tempo e di fermarsi diventano inoltre davvero limitate e allo stesso tempo i costi da affrontare a causa dei guasti potrebbero essere elevati.

Cos’è il liquido lavavetri dell’auto

Durante la stagione estiva e quella invernale, la mancanza del liquido dei tergicristalli potrebbe rischiare di creare dei problemi legati alla visibilità.

Con i moscerini e in caso di forte maltempo è fondamentale che i tergicristalli funzionino al meglio e per tenere pulito il parabrezza è sufficiente disporre del liquido apposito.

Nella maggior parte dei casi il serbatoio presente nella vettura gode di una capienza abbastanza grande per permettere al pieno di poter essere utilizzato per qualche mese. Se però non compaiono avvisi sulla plancia oppure spie si rischia di trovarlo vuoto.

Per non compromettere la guida e la sua visibilità, occorre così assicurarsi che il liquido lavavetri sia sufficiente. Attenzione durante il rabbocco non bisogna però usare acqua calda altrimenti il calcare potrebbe finire per otturare gli ugelli.

Le temperature rigide a cui durante l’inverno è esposta la vettura, probabilmente possono farla gelare e di conseguenza andare a compromettere l’intero funzionamento dell’impianto. La soluzione migliore è quindi quella di aggiungere all’acqua dei tergicristalli degli speciali additivi antigelo.

tappo liquido tergicristalli lavavetri
tappo liquido tergicristalli lavavetri

Come aggiungere il liquido dei tergicristalli

Il liquido tergicristalli può essere acquistato già diluito e pronto per essere inserito nel serbatoio oppure è possibile aggiungere dell’acqua insieme ad un liquido concentrato.

Per riconoscere il serbatoio presso il quale occorre inserire la soluzione, basta controllare un tappo in cui è presente il simbolo del parabrezza. Per avere maggiori garanzie oltre che la certezza che sia quello giusto potrebbe venire in soccorso il libretto di manutenzione e uso, doto in dotazione durante l’acquisto della vettura. L’importante è però fare attenzione e non confondersi con altri tappi come quello disposto per il liquido radiatore o per i freni.

Il liquido lavavetri va inserito fino all’orlo per poi richiedere il tutto. Una volta presente nel veicolo, sarà possibile pulire adeguatamente i vetri ogni volta che ve ne sia la necessità, per non rischiare di guidare con il parabrezza sporco o con i moscerini.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport4 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport5 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport8 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport8 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport8 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News11 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement