Seguici su

Guide

Cos’è il differenziale dell’auto

differenziale autobloccate auto

Uno dei sistemi di sicurezza più importanti delle auto, il differenziale permette la giusta ripartizione di giri delle ruote.

La meccanica nelle auto è in continua evoluzione e i sistemi di sicurezza sono i principali soggetti di questo miglioramento. Dal sistema di frenata ABS, ai controlli di trazione TCT, guidare un’auto è diventato più sicuro e piacevole e in più con i controlli di assistenza al mantenimento della carreggiata e ai sensori che rilevano la presenza di pedoni o auto, si può godere meglio il panorama e viaggiare in tutta tranquillità.

Cos’è il differenziale

Dato che in curva le ruote della macchina non si comportano tutte alla stessa maniera, in quanto le ruote esterne percorrono una traiettoria più lunga di quelle interne, facendo più giri di quelle interne.

Se le quattro ruote dell’auto ruotassero alla stessa velocità, comprometterebbero la sicurezza dell’auto durante una curva, con rumorosità degli pneumatici e conseguenti rischi per la stabilità.

Il differenziale è un meccanismo che risolve un problema piuttosto fastidioso che incorre mentre si guida, trasmettendo la forza motrice alle ruote ma tenendo conto della loro diversa rotazione.

differenziale auto
differenziale auto

Come funziona il differenziale

Il differenziale permette alle ruote di muoversi sfruttando la forza motrice del motore e in più ne garantisce la possibilità di girare ad una diversa velocità di rotazione quando necessario.

In sostanza è una scatola alla quale è avvitata una corona mossa da un pignone, il quale si muove tramite il cambio o l’albero motore. Un alberino con due ruote dentate coniche che vengono chiamati satelliti, sono posti dentro questa scatola.

Come si comportano le ruote

In una situazione di assenza di curve, cioè in rettilineo, le quattro ruote girano alla stessa velocità, mentre i satelliti restano fermi in quanto la coppia viene trasmessa uniformemente su di esse.

Nel momento in cui l’auto deve affrontare una curva, i satelliti cominciano a fare il loro dovere ripartendo in maggior misura la velocità sulle ruote esterne e diminuendo quella delle ruote interne per sopperire alla differente lunghezza di archi.

Differenziali autobloccanti

Considerando che il differenziale, nel caso in cui una delle ruote comincia a slittare perché ha perso aderenza, per esempio in caso di neve oppure per la elevata velocità, l’altra rallenti o si fermi.

Questo comportamento però pregiudica la stabilità del veicolo facendogli perdere la trazione, rischiando di farlo finire fuori strada o peggio scontrarsi con un altro veicolo o oggetto.

É stato adottato uno stratagemma per ovviare a questo rischio, introducendo un sistema di auto bloccaggio nel differenziale, che permette di mantenere la forza motrice anche sull’altra ruota, nonostante le basse condizioni di aderenza.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Lamborghini Aventador Lamborghini Aventador
News15 ore ago

Lamborghini Aventador: saluta il famoso V12

Dopo moltissimo tempo con grandi successi, il marchio della Lamborghini Aventador da addio al suo straordinario V12. Il marchio di...

batterie elettriche batterie elettriche
News15 ore ago

Volkswagen: ci saranno più batterie, attraverso una joint venture

Il marchio della Volkswagen trova il modo per avere più nuove batterie, attraverso una nuovissima joint venture. La casa della...

chip chip
News16 ore ago

Intel, microchip: nuova fabbrica in Veneto

Nonostante i vari approfondimenti nel territorio italiano, Intel sceglie il veneto per la creare della sua nuova fabbrica. Il nuovo...

Sport17 ore ago

F1: il piano di Audi per il futuro nel Circus

L’ingresso in F1 è già stato annunciato da parte di Audi ma ecco come si stanno preparando per debuttare nel...

F1 logo F1 logo
Sport19 ore ago

Andretti punta ancora sull’ingresso in F1: “Obiettivo 2024”

Mario Andretti non demorde: il campione del mondo 1978 spera di tornare con un suo team nel campionato di Formula...

cambio gomme pneumatici cambio gomme pneumatici
News20 ore ago

Produzione pneumatici, fabbriche argentine in sciopero: la reazione di Pirelli

Le fabbriche argentine addette alla produzione degli pneumatici hanno proclamato lo sciopero in massa, anche nei centri Pirelli. I conflitti...

showroom auto showroom auto
News22 ore ago

Consegna nuove auto: quanto occorre davvero aspettare in Italia

Quanto tocca davvero aspettare in Italia per la consegna delle nuove auto? Ce lo dice una recente indagine condotta con...

Sport22 ore ago

Formula 1, GP di Singapore: dove vederlo. Diretta e orari tv

Dove e come seguire in tv il GP di Singapore del Campionato di Formula 1 del 2022, in programma questo...

Sport2 giorni ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport2 giorni ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport2 giorni ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport2 giorni ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Advertisement
Advertisement