Seguici su

Guide

Cosa vedere a Verona: i luoghi d’interesse della città dell’amore

verona

Nota come Città dell’amore, Verona è ricca di incantevoli attrazioni turistiche, culturali, storiche e artistiche.

Verona è romantica come poche, anche grazie alla vicenda amorosa di Romeo e Giulietta che ha reso questa cittadina famosa in tutto il mondo. Vediamo insieme quali sono le principali attrazioni di Verona che non potrai assolutamente perdere quando visiterai questa suggestiva città.

Visitando Verona, approfittate per acquistare la VeronaCard, al prezzo di 20 € per 24 ore o di 25 € per 48 ore, potrete visitare attrazioni come il Museo di Castelvecchio, la Casa e la Tomba di Giulietta, il Museo degli Affreschi G.B. Cavalcaselle, il Museo di Storia Naturale, quello Archeologico, la Galleria d’arte Moderna Achille Forti, il Teatro Romano e il famoso l’Anfiteatro Arena.

L’Arena di Verona

Meglio noto con il nome di Arena di Verona, l’Anfiteatro Romano risale al I secolo d.C. ed è una delle maggiori attrazioni di Verona, insieme alla Casa di Giulietta.

Al suo interno l’Arena di Verona è composta dalle tipiche gradinate circolari e all’esterno è rivestita di mattoni e pietra veronese scintillane. Quando ospitava le lotte tra gladiatori poteva accogliere fino a trentamila persone, oggi invece è sede di spettacoli musicali di grande fama.

La Casa di Giulietta

Decantata da William Shakespeare a ambientata proprio a Verona, la tragica storia d’amore tra Romeo e Giulietta ha contribuito a procurare a questo luogo il nome di Citta dell’Amore.

La Casa della sfortunata Giulietta risale al XIII secolo, si trova nel centro storico cittadino ed è protetta da un portale in stile gotico. Nel cortiletto interno, proprio sotto il noto balcone, al quale è possibile accedere per fare le foto, c’è una statua in bronzo che rappresenta la protagonista. La Tomba di Giulietta si trova nel Convento dei Frati Cappuccini, in via del Pontiere 15.

Chiesa di san Zeno Maggiore

Secondo la leggenda, l’inondazione dell’Adige del 589 si bloccò sulla porta della Chiesa dove è sepolto l’ottavo vescovo di Verona, Zeno, di origine africana e che convertì la città al cattolicesimo. Realizzata in stile romanico forse intorno al XII secolo, al suo interno la chiesa contiene vari dipinti, come la Pala di San Zeno del Mantegna.

Piazza delle Erbe a Verona

Piazza delle Erbe è la più antica di Verona, è circondata da edifici storici e palazzi medievali e ancora oggi accoglie il mercato di frutta e verdura, ma è anche il salotto dei veronesi che nel fine settimana vi si raccolgono per gustare un aperitivo in compagnia.

Si affacciano su Piazza delle Erbe, la Torre dei Lamberti, la Domus Mercatorum, le Case dei Mazzanti, il Palazzo del Comune, la Casa dei Giudici e il Palazzo Maffei; al centro invece ci sono il Capitello e la fontana Madonna Verona.

I Ponti di Verona

Verona è tagliata dal fiume Adige e pertanto, vanta sette ponti, tutti distrutti dai nazisti e poi ricostruiti. Quelli più caratteristici sono il romanico Ponte di Pietra, che collega la città al Teatro Romano e il Ponte Scaligero, che si trova di fronte al Castelvecchio e risale al XIV secolo.

Ponte di Pietra, Verona
Ponte di Pietra, Verona

Piazza dei Signori e Arche Scaligere a Verona

Piazza dei Signori è sempre stata il centro amministrativo della città ed è circondata da palazzi molto belli collegati da arcate e portici. Si accede alla piazza passando per l’Arco della Costa e si nota subito la facciata della Domus Nova.

Più avanti troverai la Loggia del Consiglio, Palazzo degli Scaligeri, Palazzo del Capitanio e Palazzo della Regione. Proseguendo ci sono la Torre dei Lamberti e le Arche Scaligere.

Piazza Brà a Verona

Tra le piazze maggiori d’Europa troviamo Piazza Bra, che guarda verso l’Arena di Verona ed è circondata da tanti palazzi storici. La piazza costituisce il luogo di ritrovo di veronesi e turisti, infatti sono presenti tanti bar con tavolini e interessanti edifici, come Palazzo della Gran Guardia e Palazzo Barbieri.

Castelvecchio

Castelvecchio fu voluto da Cangrande II come fortezza contro i popoli nemici che potevano giungere dal ponte, ma anche per arginare potenziali sollevazioni cittadine.

Castelvecchio è costituito da due nuclei: a destra vedrai la Piazza d’Armi e il Cortile Maggiore e a sinistra la reggia scaligera, con doppia cinta muraria. Dentro al Museo sono racchiusi vari capolavori, ad esempi quelli di Mantegna, Rubens, Caroto, Pisanello e Bernini.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Carlos Tavares Carlos Tavares
News14 ore ago

Stellantis preannuncia il ritorno di Alfa Romeo e Lancia nel motorsport

Carlos Tavares conferma il ritorno delle icone italiane Alfa Romeo e Lancia nel mondo delle corse: la strategia di Stellantis....

Formula E, logo Formula E, logo
Sport15 ore ago

Formula E: Pascal Wehrlein vince gara-2 dell’e-Prix di Misano

Formula E, e-Prix di Misano, disastro per Rowland all’ultimo giro: la sua Nissan si Ferma e Lascia Spazio alla Porsche...

Tecnologia Auto Tecnologia Auto
Guide23 ore ago

Sicurezza auto: tutti gli Adas obbligatori da luglio 2024

Ecco come le nuove regole europee rivoluzioneranno la sicurezza automobilistica dal luglio 2024, rendendo obbligatori avanzati sistemi di assistenza alla...

MotoGP Portimao 2023 MotoGP Portimao 2023
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio delle Americhe 2024: vince ancora Vinales in Sprint Race

Maverick Vinales domina la Sprint Race del GP delle Americhe, con Marquez e Martin sul podio. Il Mondiale si accende:...

euro 7 euro 7
News2 giorni ago

Nuova era per la mobilità Europea: il regolamento Euro 7 è realtà

Come il nuovo regolamento Euro 7 trasformerà la mobilità in Europa. Con norme più rigide e innovazioni significative. L’Unione Europea...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport2 giorni ago

Formula E, ePrix di Misano: Da Costa vince gara-1

Il trionfo di Antonio Felix Da Costa nella prima gara di Formula E a Misano. Tensioni e strategie al limite....

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News3 giorni ago

Si chiama Milano ma è fatta in Polonia: la polemica

L’Alfa Romeo Milano fa discutere: omaggio a Milano ma prodotta in Polonia. Il ministro Urso solleva dubbi sulla legalità. L’Alfa...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, ecco il calendario per la stagione 2025

Svelato il calendario del Mondiale di F1 del 2025: si parte dall’Australia e si conclude ad Abu Dhabi, con importanti...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News4 giorni ago

Alfa Romeo Milano: la nuova auto sportiva compatta con spirito italiano

La nuova Alfa Romeo Milano combina sportività, compattezza e stile italiano. Motorizzazioni e le tecnologie avanzate. Alfa Romeo ha svelato...

Ferrari Roma Spider Ferrari Roma Spider
News4 giorni ago

Ferrari Roma Spider conquista il Red Dot: Best of the Best 2024

Come la Ferrari Roma Spider ha vinto il Red Dot: Best of the Best 2024 e le eccellenti prestazioni di...

Nuova Suzuki Swift Hybrid Nuova Suzuki Swift Hybrid
News4 giorni ago

Nuova Suzuki Swift Hybrid: la scelta perfetta per tutti gli spostamenti

Tutto lo spirito autentico di Swift Hybrid con uno stile unico e rinnovato. Linee moderne, eleganti, performance di guida ancora più esaltanti e...

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News5 giorni ago

Parte la rivoluzione: nasce “Autostrade dello Stato”

I dettagli della nuova società Autostrade dello Stato Spa, iniziativa pubblica per la gestione delle autostrade italiane. Il recente annuncio...

Advertisement
Advertisement
nl pixel