Seguici su

Guide

Come funzionano gli airbag

Airbag

Un airbag è un sistema di ritenuta per gli occupanti del veicolo che utilizza sacchetti che vengono gonfiati e ventilati appena dopo una collisione.

Gli airbag sono utilizzati per fornire un’ammortizzazione morbida e un contenimento agli occupanti del veicolo in caso di collisione.

Siccome l’airbag è progettato per proteggervi in caso di collisione, è importante che tutti nell’auto indossino le cinture di sicurezza e siano seduti vicino agli airbag quando l’auto entra in contatto con loro.

La maggior parte delle auto oggi ha airbag multipli per proteggere il guidatore e il passeggero anteriore in caso di collisione frontale o di ribaltamento.

L’airbag come funziona?

Non appena la centralina rileva che si è verificato un incidente, invia un segnale al gonfiatore, che innesca una carica chimica che produce un’esplosione per riempire l’airbag di gas innocuo.

Questo procedimento avviene così rapidamente (10 millisecondi) da scoppiare attraverso il rivestimento in tempo per evitare a chi è nell’abitacolo di essere spinto contro qualcosa che non è una superficie comoda nel veicolo.

Un’unità di controllo dell’airbag nella parte anteriore dell’abitacolo monitora una varietà di tipi di sensori che misurano la velocità delle ruote, lo stato dei sedili e degli occupanti, la pressione dei freni, l’impatto e altri indicatori delle condizioni del veicolo. Questi sensori inviano segnali all’unità di controllo che analizza i dati e orchestra le funzioni di sicurezza come le cinture di sicurezza, le serrature automatiche delle porte e l’attivazione degli airbag.

Al fine di ammortizzare la testa e il busto dall’aria per fornire la massima protezione, gli airbag iniziano a sfiatare (ridurre la loro pressione interna) ogni volta che il corpo del conducente o del passeggero colpisce l’airbag. Se l’airbag non viene colpito questo si gonfia più velocemente.

È possibile, come per altre parti dell’auto, che i sensori degli airbag non rilevino un impatto e che gli airbag non si attivino correttamente a causa di errori involontari di progettazione, test, installazione di sensori o software.

Airbag
Airbag

Airbag frontali, laterali e a tendina

Gli airbag anteriori sono progettati per gonfiarsi durante le collisioni frontali da moderate a gravi per evitare che la testa e il torace entrino in contatto con la struttura dura del veicolo.

Esistono diversi tipi di airbag oltre a quelli classici frontali posizionati sul volante e sul cruscotto.

L’airbag laterale di protezione della testa è particolarmente importante perché è l’unica cosa tra la testa degli occupanti e il caratteristico parabrezza del veicolo che può frantumarsi in un incidente. Gli airbag riducono anche le lesioni causate dallo sbandamento dell’occupante all’interno dell’auto.

Gli airbag a tendina possono essere anteriori e posteriori, anche questi si attivano per proteggere la testa degli occupanti in caso di impatto. Questi airbag si posizionano tra i finestrini e l’individuo a bordo del veicolo.

In alcuni modelli di auto i sistemi airbag frontali avanzati e gli airbag laterali avanzati possono disattivare gli airbag del passeggero anteriore quando il veicolo rileva una persona di piccola statura (ad esempio un bambino o un occupante sul sedile).

Airbag e sicurezza

Dal 1980, quando Bosch in collaborazione con Daimler-Benz che fece uscire la prima centralina, gli airbag sono diventati una delle caratteristiche di sicurezza fondamentali delle nostre auto, e con buona ragione, riducendo il numero di morti per incidente.

In questi anni hanno subito moltissime migliorie dal punto di vista della rilevazione degli incidenti gravi e dalla sicurezza completa alla guida.

Oggi questi sistemi possono arrivare a gestire fino a 48 dispositivi di ritenuta in uno stesso veicolo. Tutto questo grazie ai passi da gigante in termini di sicurezza cha ha fatto l’innovazione tecnologica.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport4 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport5 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport8 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport8 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport8 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News11 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement