Seguici su

Guide

Polizza auto: come funziona e cosa copre

assicurazione auto firma documenti

Quando si detiene una macchina o si detiene un auto è obbligatorio avere un’assicurazione auto, che vi permette non solo di tutelare voi stessi tramite l’indennizzo indiretto, ma anche gli altri in caso di eventuali sinistri per danni a cose e persone.

Secondo l’articolo 193 del Codice della strada chi viene sorpreso senza una polizza auto valida rischia una pena pecuniaria fino a 3.396 euro, oltre al sequestro del veicolo. Tuttavia, la domanda è come funziona un RC Auto e cosa copre?

Polizza auto: come funziona

L’assicurazione si caratterizza per delle fasce di appartenenza dette classi di merito, ora quanto più in alto si è in classifica tanto meno costa la polizza auto. Questo dipenderà dalla vostra storia di conducente e dal numero di incidenti registrati nel corso della vita di guidatori; In base a queste informazioni si fa un rapporto dei rischi alla guida.

Per sottoscrivere un contratto di RC Auto sono necessari dei documenti, oltre a quelli che attestano le generalità del conducente (carta di identità e codice fiscale), risulta obbligatorio presentare libretto di circolazione dell’auto e passaggio di proprietà.

assicurazione documenti auto
assicurazione documenti auto

Scelta l’assicurazione, è possibile farlo anche attraverso una comparazione di quelle presenti sul mercato per costi e copertura, dapprima veniva rilasciato un tagliando carta che era obbligatorio esporre sul cruscotto della macchina, ora con la dematerializzazione dei documenti, basta il numero di targa della macchina per scoprire se un veicolo è assicurato o meno, per cui il documento che attesta l’assicurazione non va più esposto, ma comunque va tenuto in auto insieme al libretto di circolazione e al passaggio di proprietà.

Polizza auto: cosa copre

Ogni polizza auto ha parametri diversi, tuttavia ogni copertura consta di alcune voci simili. La parola che più interessa quando dovete sottoscrivere un RC Auto è massimale, questo fattore indica il limite massimo per cui l’assicurazione vi copre in caso di sinistri stradali. Naturalmente la copertura funziona in caso esclusivo di colpa, nel senso che se siete volontariamente artefici dell’incidente la responsabilità del risarcimento avviene di tasca vostra.

In alcuni casi, l’indennizzo può partire dall’assicurazione con diritto di rivalsa, ovvero laddove si accerta ad esempio che il conducente era in stato di ebbrezza o sotto l’uso di stupefacenti, l’assicurazione richiede la ripetizione dell’indebito. Altresì, ad oggi ogni polizza permette di coprire, oltre i danni a cose e persone altrui, anche quelli in merito al passeggero e al conducente, per quest’ultimo è necessario attivare un servizio aggiunto.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport4 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport5 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport9 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport9 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport9 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News11 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement