Seguici su

Altre Notizie

Riparazione auto: le componenti da sostituire

meccanico a casa

L’auto è uno dei mezzi di trasporto più utilizzati in assoluto nel mondo, e data la costanza con la quale ci si immette per strada, è necessario assicurarsi che non si presentino problemi relativi al funzionamento e all’efficienza.

Inevitabilmente il tempo passa e i segni d’usura compaiono, ragion per cui le prestazioni devono essere preservate e ottimizzate per una questione di sicurezza. Per far ciò, urge sostituire dei componenti per il benessere personale e della propria auto: ecco quali.

meccanico a casa

Il motore

Il componente principale di qualunque veicolo è chiaramente il motore, il quale potrebbe risentire del passare del tempo più di altre parti meccaniche. Per cercare di tutelare la sua salute, è fondamentale applicare regolarmente degli interventi di manutenzione; tuttavia, potrebbe capitare di doverlo sostituire totalmente. Un’auto che perde potenza o che presenta segni d’usura come il fumo dallo scarico o le continue perdite d’olio richiede senz’altro una sostituzione del motore.

La centralina dell’auto

La centralina dell’auto è un altro dei componenti principali appartenenti al veicolo in questione, ed è notoriamente indicata con la sigla abbreviata ECU. Siccome la centralina serve a collegare molteplici funzioni, tra cui l’accensione e il funzionamento costante del motore, è essenziale controllare che il suddetto componente non subisca danni gravi o sovratensioni elettriche, le quali potrebbero causare una rottura definitiva alla lunga. Per evitare intoppi di qualunque tipologia, è bene richiedere l’intervento di un team di esperti come quelli disponibili su Ecustore.it, così da ottenere un’installazione ad hoc che prevenga danni all’ECU. D’altronde, la qualità la fa da padrone in ogni caso.

La batteria

Uno dei componenti dell’automobile più sostituiti generalmente è la batteria, la cui durata solitamente assicura un regolare funzionamento per un minimo di 3 anni e un massimo di 5. Chiaramente questo intervallo temporale è legato al modello di batteria e alla frequenza d’utilizzo. L’urgenza di sostituire la batteria si palesa quando si riscontrano problemi nell’avviare l’auto e nel momento in cui vi è un drastico calo delle prestazioni elettriche. A differenza dell’installazione della centralina, la sostituzione della batteria non richiede una particolare attrezzatura o determinate abilità, ragion per cui comunemente si realizza tale operazione da sé. Si consiglia però di seguire sempre le istruzioni fornite dal produttore del componente e di smaltire la batteria in disuso in maniera sostenibile.

I freni

Tra i guasti più pericolosi e a cui perciò bisogna prestare maggiormente attenzione, c’è quello legato ai freni dell’auto. Il sistema frenante, infatti, è composto dalle pastiglie e dai dischi, elementi che solitamente presentano dei segni d’usura dopo poco tempo, e che quindi vanno sostituiti di frequente. Quando aumenta la distanza di frenata significa esattamente quanto appena descritto, e c’è da realizzare un intervento di sostituzione dei freni, così da evitare di udire scricchiolii fastidiosi. La sicurezza stradale è una priorità, e un sistema frenante in cattive condizioni può inficiare sulle condizioni di guida.

Gli ammortizzatori

L’auto è stabile soltanto grazie agli ammortizzatori, componenti i quali devono assicurare una costante efficacia così da preservare l’equilibrio. Una guida confortevole è imprescindibile per evitare incidenti e per non andare incontro a situazioni spiacevoli. Di solito si può avvertire una minore aderenza quando si è in strada, e gli scossoni non sono per niente un buon segnale. In tal senso, diventa necessario intervenire per sostituire gli ammortizzatori, contrastando effetti quali oscillazioni e ridotta capacità di frenata.

La frizione

Nei vicoli aventi la frizione possono presentarsi problematiche relative agli scivolamenti nel momento in cui si accelera, oppure si fa fatica a cambiare marcia. La preoccupazione principale deriva soprattutto dall’odore di bruciato, e in quel caso la frizione va sostituita tempestivamente per non incorrere in danni ben più gravi. Quando si presentano dei sintomi così evidenti, è praticamente obbligatorio dirigersi dal meccanico con la propria auto con trasmissione manuale, facendo richiesta di sostituire la frizione.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport17 ore ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News17 ore ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News2 giorni ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News2 giorni ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News3 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News4 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News4 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News5 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News6 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News6 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Advertisement
Advertisement
nl pixel