Seguici su

Altre Notizie

Collari HANS: a che cosa servono?

Collare Hans protezione piloti

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni.

Una di queste sono i collari HANS che i piloti stessi indossano insieme al casco all’interno dell’abitacolo.
Vediamo come funzionano e in che modo proteggono i piloti che li indossano.

Cosa sono i collari HANS?

I collari HANS – abbreviazione di Head And Neck Support (sostegno testa e collo) – rappresentano, insieme al casco, uno dei principali elementi per la protezione del pilota all’interno del veicolo durante la corsa.

Il collare – come suggerisce il nome – è una struttura rigida che poggiando sulle spalle, passa attorno al collo del pilota sul lato posteriore all’altezza del casco e dal lato anteriore presenta due prolungamenti (il giogo) con gradazione variabile che poggiano sul torace.

Realizzato in materiali plastici di alta qualità o fibre di carbonio, presenta sul lato posteriore dei tiranti che collegati a dei clip presenti sul casco, permettono di agganciare casco e collare in modo da formare un gruppo unico.

A propria volta le due cinghie superiori delle cinture di sicurezza all’interno dell’abitacolo scendono lungo i due prolungamenti del collare per chiudersi con le altre 4 sul torace del pilota, assicurandolo al sedile.

Pilota di rally auto da corsa casco

Come funzionano i collari?

Ma in che modo i collari HANS proteggono i piloti in caso di collisioni e incidenti durante le gare?

Fondamentalmente la funzione del collare è quella di impedire il colpo di frusta al momento dell’impatto.

In caso di collisioni ad alta velocità, quello che si verifica è che il corpo del pilota viene tenuto in posizione all’interno dell’abitacolo dalle cinture di sicurezza, ma per inerzia la sua testa viene proiettata in avanti e quindi indietro con molta forza, con un rischio elevato di gravi lesioni cervicali e fratture alla base del cranio.

Le conseguenze del colpo di frusta possono essere mortali, come lo sono state nel caso Dale Earnhardt, storico pilota NASCAR, purtroppo deceduto proprio a causa delle lesioni dovute al contraccolpo subite durante il Daytona 500 del 2001.

Il collare HANS fondamentalmente va a bloccare il colpo di frusta perché assicura il casco al al corpo, limitando lo scatto in avanti della testa e del collo e le potenziali conseguenze negative.

La FIA lo ha reso obbligatorio in tutti i campionati principali a partire dal 2008, anche sulla scia del ruolo chiave che il collare ha giocato nel proteggere Kubica durante l’incidente del Gran Premio del Canada nel 2007.

Oggi per partecipare ad una qualsiasi manifestazione FIA è appunto necessario dotarsi di un collare HANS omologato come quelli che si possono trovare sul sito prodriveshop.com.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

grandine_auto grandine_auto
News15 ore ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport16 ore ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Fiat Grande Panda Fiat Grande Panda
News2 giorni ago

FIAT Grande Panda: nuovo modello ibrido ed elettrico per il 2024

Arriva la nuovissima FIAT Grande Panda, un’auto ibrida ed elettrica che segna il futuro della mobilità urbana. FIAT ha annunciato...

stellantis stellantis
News2 giorni ago

Stellantis: arrivano nuovi modelli entro l’anno 2027

I nuovi modelli di Stellantis previsti entro il 2027, tra Jeep, Fiat e altri brand, con un focus su piattaforme...

Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza
Guide2 giorni ago

Proteggere l’auto dal sole: ecco come fare

Ecco quali sono i migliori metodi per proteggere l’auto dal sole e del caldo estivo per evitare che si trasformi...

BMW M2 BMW M2
News4 giorni ago

BMW M2: nuova versione da 480 CV

La nuova BMW M2 con 480 CV, aggiornamenti estetici e tecnologici. Produzione a partire da agosto e dettagli su prestazioni....

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: la nuova citycar sportiva elettrica

Alpine A290, la citycar sportiva che segna l’inizio della nuova era elettrica del marchio. Design accattivante e prestazioni eccezionali. Alpine,...

mezzi pubblici mezzi pubblici
News5 giorni ago

Italia: troppo amore per le auto e pochi mezzi pubblici

Perché l’Italia è ai primi posti per il numero di auto ma fatica a sviluppare una rete efficiente di trasporti...

cina import export cina import export
News5 giorni ago

Commissione Europea impone dazi sulle auto cinesi

La Commissione Europea introduce nuovi dazi sulle auto elettriche cinesi, con tariffe aggiuntive dal 17% al 38%. La Commissione Europea...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E, calendario 2025: Italia fuori dal Mondiale

Esclusione shock dell’Italia dal calendario ufficiale della Formula E della prossima stagione. Ecco cosa c’è dietro questa decisione? L’annuncio ufficiale...

24 Ore di Le Mans 2024 24 Ore di Le Mans 2024
Sport5 giorni ago

24 Ore di Le Mans 2024: orari e dove vederla in diretta e streaming

La 24 Ore di Le Mans 2024 promette emozioni forti il 15 e 16 giugno, ecco gli orari e i...

ricarica auto elettrica ricarica auto elettrica
News6 giorni ago

Elezioni Europee 2024: ecco cosa accadrà al Green Deal dopo l’ascesa della destra

Le elezioni europee del 2024 segnano una svolta politica con l’ascesa della destra. Come questo cambiamento cambia il Green Deal....

Advertisement
Advertisement
nl pixel